Return to Video

Come una migliore tecnologia può proteggerci dalla distrazione

  • 0:02 - 0:06
    Cosa significa spendere bene
    il nostro tempo?
  • 0:08 - 0:10
    Io spendo molto tempo
  • 0:10 - 0:14
    pensando a come passare il mio tempo.
  • 0:15 - 0:17
    Forse troppo --
    probabilmente ne sono ossessionato.
  • 0:17 - 0:19
    I miei amici dicono di sì.
  • 0:19 - 0:23
    Ma sento di doverlo fare,
    perché di questi tempi,
  • 0:23 - 0:27
    sembra che dei pezzettini
    del mio tempo mi scivolino via,
  • 0:27 - 0:32
    e quando succede, sembra che
    scivolino via delle parti della mia vita.
  • 0:33 - 0:34
    Nello specifico,
  • 0:34 - 0:37
    sento che dei pezzi
    del mio tempo scivolino via
  • 0:37 - 0:39
    verso cose come questa,
  • 0:39 - 0:41
    come la tecnologia -- controllo cose.
  • 0:42 - 0:43
    Vi faccio un esempio.
  • 0:44 - 0:46
    Se arriva questa mail --
  • 0:46 - 0:48
    quanti di voi hanno ricevuto
    una mail come questa, no?
  • 0:48 - 0:51
    Sono stato taggato in una foto.
  • 0:52 - 0:53
    Quando appare questo,
  • 0:54 - 0:57
    non riesco a fare a meno
    di cliccarci sopra.
  • 0:57 - 0:59
    Giusto? E se fosse che è brutta?
  • 1:00 - 1:01
    Devo cliccarci sopra subito.
  • 1:02 - 1:04
    Ma non cliccherò solo sopra "Vedi foto,"
  • 1:04 - 1:07
    quello che farò è in realtà buttare
    i successivi 20 minuti.
  • 1:07 - 1:08
    (Risate)
  • 1:08 - 1:12
    La cosa peggiore è che so che succederà,
  • 1:12 - 1:16
    ma saperlo
  • 1:16 - 1:19
    non mi impedirà di farlo
    la prossima volta.
  • 1:20 - 1:23
    Oppure mi ritrovo
    in una situazione come questa,
  • 1:24 - 1:28
    in cui controllo le mail e scivolo giù
    col dito per aggiornare.
  • 1:29 - 1:33
    Ma il problema è che 60 secondi dopo,
  • 1:33 - 1:36
    scivolerò il dito per aggiornare di nuovo.
  • 1:38 - 1:40
    Perché lo faccio?
  • 1:40 - 1:42
    Non ha senso.
  • 1:43 - 1:47
    Ma vi darò un suggerimento
    del perché succede.
  • 1:48 - 1:53
    Cosa pensate che faccia più soldi
    negli Stati Uniti
  • 1:54 - 1:59
    dei film, dei parchi giochi,
    e del baseball messi insieme?
  • 2:02 - 2:03
    Le slot machine.
  • 2:05 - 2:08
    Come fanno le slot machine
    a fare così tanti soldi
  • 2:09 - 2:14
    quando si gioca con così pochi soldi?
  • 2:14 - 2:16
    Si gioca con delle monete.
  • 2:16 - 2:17
    Com'è possibile?
  • 2:18 - 2:20
    Il problema è...
  • 2:21 - 2:25
    che il mio telefono è una slot machine.
  • 2:26 - 2:28
    Ogni volta che controllo il telefono,
  • 2:28 - 2:30
    sto giocando alle slot machine per vedere,
  • 2:30 - 2:31
    cosa otterrò?
  • 2:32 - 2:33
    Cosa otterrò?
  • 2:33 - 2:35
    Ogni volta che controllo la mail,
  • 2:35 - 2:36
    sto giocando alle slot machine,
  • 2:36 - 2:38
    dicendo, "Cosa otterrò?"
  • 2:38 - 2:41
    Ogni volta che leggo
    lungo un newsfeed,
  • 2:41 - 2:43
    gioco alle slot machines per vedere,
  • 2:43 - 2:45
    e poi cos'altro otterrò?
  • 2:46 - 2:47
    La cosa è che,
  • 2:48 - 2:51
    di nuovo, anche sapendo esattamente
    come funziona -- sono un designer,
  • 2:51 - 2:54
    e conosco bene
    la psicologia di queste cose,
  • 2:54 - 2:55
    cosa sta succedendo --
  • 2:55 - 2:57
    ma non mi lascia altre scelte,
  • 2:57 - 2:59
    vengo comunque risucchiato dentro.
  • 3:00 - 3:02
    Quindi cosa possiamo fare?
  • 3:03 - 3:06
    Perché ci lascia con questo legame
    del "tutto o niente"
  • 3:06 - 3:08
    con la tecnologia, no?
  • 3:08 - 3:10
    O sei dentro,
  • 3:11 - 3:13
    e sei connesso e distratto tutto il tempo,
  • 3:13 - 3:15
    oppure sei fuori,
  • 3:15 - 3:16
    ma poi ti chiedi,
  • 3:16 - 3:18
    e se mi perdo qualcosa di importante?
  • 3:18 - 3:21
    In altre parole, o sei distratto
  • 3:21 - 3:24
    o hai paura di ciò che ti perdi.
  • 3:24 - 3:26
    Giusto?
  • 3:27 - 3:31
    Quindi dobbiamo ripristinare la scelta.
  • 3:32 - 3:34
    Vogliamo un rapporto con la tecnologia
  • 3:34 - 3:39
    che ci ridia la scelta di come spendere
    il tempo con essa,
  • 3:39 - 3:42
    e stiamo per avere bisogno dell'aiuto dei designer,
  • 3:43 - 3:45
    perché solo sapere queste cose non aiuta.
  • 3:45 - 3:48
    Stiamo per aver bisogno di auto nel design.
  • 3:48 - 3:49
    Quindi che aspetto dovrebbe avere?
  • 3:51 - 3:53
    Faccio l'esempio di una situazione
    in cui tutti ci troviamo:
  • 3:53 - 3:56
    la chat -- i messaggi.
  • 3:56 - 3:58
    Diciamo che ci sono due persone.
  • 3:58 - 4:01
    Nancy a sinistra, lavora su un documento,
  • 4:01 - 4:02
    John a destra.
  • 4:03 - 4:04
    John all'improvviso pensa,
  • 4:04 - 4:08
    "Devo chiedere quel documento a Nancy
    prima che mi dimentichi."
  • 4:10 - 4:12
    Quando lui le invia quel messaggio,
  • 4:12 - 4:14
    lei distoglie l'attenzione
    dal suo lavoro.
  • 4:15 - 4:19
    Ciò che facciamo in continuazione
    è distoglierci l'attenzione a vicenda,
  • 4:19 - 4:20
    a destra e a sinistra.
  • 4:20 - 4:22
    E ne paghiamo le conseguenze,
  • 4:23 - 4:25
    perché ogni volta che ci interrompiamo,
  • 4:27 - 4:30
    servono circa 23 minuti, in media,
  • 4:30 - 4:32
    per ripristinare l'attenzione.
  • 4:32 - 4:35
    In realtà alterniamo due progetti diversi
  • 4:35 - 4:38
    prima di tornare su ciò
    che stavamo facendo all'inizio.
  • 4:39 - 4:43
    Una ricerca di Gloria Mark,
    combinata con una ricerca di Microsoft,
  • 4:43 - 4:45
    dimostra questo.
  • 4:45 - 4:49
    La sua ricerca mostra anche
    che questo porta a cattive abitudini.
  • 4:49 - 4:51
    Più interruzioni riceviamo dall'esterno,
  • 4:51 - 4:56
    più tendiamo ad interrompere noi stessi.
  • 4:56 - 5:00
    In realtà ci auto-interrompiamo
    ogni 3 minuti e mezzo.
  • 5:01 - 5:02
    Questo è assurdo.
  • 5:02 - 5:04
    Come si risolve?
  • 5:04 - 5:07
    Nancy e John hanno questo rapporto
    del tutto o niente.
  • 5:07 - 5:08
    Nancy forse vuole disconnettersi,
  • 5:08 - 5:10
    ma poi si preoccuperebbe:
  • 5:10 - 5:12
    e se mi perdo qualcosa di importante?
  • 5:12 - 5:14
    Il design può risolvere questo problema.
  • 5:15 - 5:17
    Abbiamo Nancy di nuovo a sinistra,
  • 5:17 - 5:19
    John a destra.
  • 5:19 - 5:21
    John si ricorda,
    "Devo dare quel documento a Nancy."
  • 5:21 - 5:23
    Solo che questa volta,
  • 5:23 - 5:24
    Nancy può segnalare che è concentrata.
  • 5:24 - 5:26
    Diciamo che trascina
    un comando che indica,
  • 5:26 - 5:28
    "Voglio essere concentrata per 30 minuti,"
  • 5:28 - 5:30
    quindi bam -- è concentrata.
  • 5:31 - 5:33
    Ora quando Jonh vuole
    mandarle un messaggio,
  • 5:33 - 5:36
    può togliersi il pensiero --
  • 5:36 - 5:38
    lui ha un bisogno
    che è il suo pensiero,
  • 5:38 - 5:40
    e deve tirarlo fuori
    prima di dimenticarsi.
  • 5:41 - 5:42
    Solo che questa volta,
  • 5:42 - 5:47
    il messaggio si tiene in pausa così che
    Nancy possa ancora concentrarsi,
  • 5:47 - 5:49
    ma John può togliersi
    il pensiero dalla testa.
  • 5:51 - 5:54
    Questo funziona solo se è vera una cosa,
  • 5:54 - 5:59
    ossia che Nancy deve sapere che se
    qualche messaggio è seriamente importante,
  • 6:00 - 6:01
    John può comunque disturbarla.
  • 6:04 - 6:08
    Ma invece di avere interruzioni
    continue, accidentali o insensate,
  • 6:08 - 6:11
    ora creiamo solo interruzioni coscienti.
  • 6:13 - 6:15
    Quindi facciamo due cose qui.
  • 6:15 - 6:18
    Diamo una scelta in più
    sia a Nancy che a John.
  • 6:18 - 6:21
    C'è anche un'altra cosa molto sottile
    che stiamo facendo.
  • 6:22 - 6:25
    Stiamo cambiando la domanda
    a cui rispondiamo.
  • 6:26 - 6:29
    L'obiettivo, invece di essere:
  • 6:30 - 6:33
    "Progettiamo un programma
    per mandare un messaggio facilmente" --
  • 6:33 - 6:35
    questo è l'obiettivo della chat,
  • 6:35 - 6:37
    mandare un messaggio
    a qualcuno è facile --
  • 6:38 - 6:41
    cambiamo l'obiettivo verso
    un più profondo valore umano,
  • 6:41 - 6:45
    ossia: "Creiamo un tipo di comunicazione
    che dia la più alta qualità possibile
  • 6:45 - 6:48
    ad una relazione fra due persone."
  • 6:48 - 6:50
    Quindi abbiamo aggiornato l'obiettivo.
  • 6:52 - 6:55
    Ora, ai designer interessa
    davvero questa cosa?
  • 6:55 - 7:00
    Vogliamo davvero chiederci quali sono
    i più profondi obiettivi umani?
  • 7:01 - 7:02
    Vi racconto una storia.
  • 7:02 - 7:05
    Poco più di un anno fa,
  • 7:05 - 7:08
    ho aiutato a organizzare una riunione
  • 7:09 - 7:13
    tra alcuni dei principali designer
    di tecnologia e Thich Nhat Hanh.
  • 7:14 - 7:19
    Thich Nhat Hanh è un portavoce
    internazionale per la meditazione.
  • 7:19 - 7:21
    E' stato un meeting fantastico.
  • 7:21 - 7:23
    Dovete immaginare una stanza --
  • 7:23 - 7:27
    da un lato avete un gruppo
    di geek tecnologici;
  • 7:27 - 7:28
    dall'altro lato della stanza,
  • 7:28 - 7:33
    c'è un gruppo di monaci buddisti
    con tuniche marroni e teste rasate.
  • 7:34 - 7:38
    Le domande erano sui
    più profondi valori umani,
  • 7:38 - 7:40
    ad esempio come sarà
    il futuro della tecnologia
  • 7:40 - 7:42
    se si progetta per le domande più profonde
  • 7:42 - 7:44
    e per i più profondi valori umani?
  • 7:44 - 7:48
    La nostra conversazione si è concentrata
    sull'ascoltare più profondamente
  • 7:48 - 7:50
    quali possano essere questi valori.
  • 7:51 - 7:53
    Scherzando ha detto
  • 7:53 - 7:55
    che se invece di un controllo ortografico,
  • 7:56 - 7:58
    si avesse un controllo di compassione,
  • 7:58 - 8:02
    nel senso che le parole che si evidenziano
    sono quelle che feriscono --
  • 8:02 - 8:04
    quelle che l'altro percepisce tali.
  • 8:05 - 8:09
    Questo genere di conversazione
    avviene davvero nel mondo reale,
  • 8:09 - 8:11
    e non solo nei design meeting?
  • 8:12 - 8:13
    La risposta è sì,
  • 8:13 - 8:15
    e uno dei miei esempi preferiti
    è Couchsurfing.
  • 8:16 - 8:19
    Se non lo sapete, Couchserfing è un sito
  • 8:19 - 8:23
    che combina le persone
    che cercano un posto dove stare
  • 8:23 - 8:26
    con una poltrona gratis
    offerta da qualcuno.
  • 8:26 - 8:28
    E' un gran servizio --
  • 8:28 - 8:29
    qual è il loro obiettivo di progetto?
  • 8:29 - 8:32
    Cosa progetti se lavori per Couchsurfing?
  • 8:32 - 8:37
    Penserete che il progetto sia
    l'abbinamento tra ospiti e ospitanti.
  • 8:38 - 8:39
    Giusto?
  • 8:39 - 8:40
    Sarebbe un buon obiettivo.
  • 8:40 - 8:43
    Ma funzionerebbe come con
    l'esempio dei messaggi di prima,
  • 8:43 - 8:45
    dove proveremmo solo a recapitare il messaggio.
  • 8:45 - 8:48
    Qual è il più profondo scopo umano?
  • 8:48 - 8:50
    L'obiettivo prefissato
  • 8:50 - 8:56
    è il bisogno di creare esperienze
    e relazioni positive e durature
  • 8:56 - 8:58
    tra persone che non si sono
    mai incontrate prima.
  • 8:59 - 9:02
    La cosa più sorprendente è che nel 2007,
  • 9:02 - 9:05
    hanno introdotto un modo per misurarlo,
  • 9:05 - 9:06
    che è incredibile.
  • 9:06 - 9:07
    Vi dico come funziona.
  • 9:07 - 9:09
    Per ogni obiettivo di progetto,
  • 9:09 - 9:11
    bisogna avere una
    misurazione corrispondente
  • 9:11 - 9:13
    per sapere come sta andando --
  • 9:13 - 9:14
    un modo per misurare il successo.
  • 9:14 - 9:15
    Ciò che fanno è --
  • 9:15 - 9:18
    diciamo che ci sono due persone
    che si incontrano,
  • 9:20 - 9:24
    si prendono il numero di giorni che
    queste persone hanno passato insieme,
  • 9:25 - 9:28
    e stimano quante ore in quei giorni --
  • 9:29 - 9:32
    quante ore hanno passato
    insieme queste persone?
  • 9:32 - 9:34
    Dopo che hanno passato
    questo tempo insieme,
  • 9:34 - 9:35
    si chiede ad entrambi:
  • 9:35 - 9:37
    quanto è stata positiva la tua esperienza?
  • 9:37 - 9:40
    Hai avuto una bella esperienza con
    la persona che hai conosciuto?
  • 9:41 - 9:44
    Poi sottraggono da queste ore positive
  • 9:44 - 9:48
    il tempo speso sul sito internet,
  • 9:48 - 9:51
    perché quello è un costo
    nella vita delle persone.
  • 9:52 - 9:54
    Perché dovremmo consideralo un successo?
  • 9:54 - 9:56
    Ciò che rimane
  • 9:56 - 10:00
    è qualcosa che chiamano
    "convivialità organizzata netta,"
  • 10:00 - 10:03
    o anche solo "tempo piacevole netto".
  • 10:03 - 10:08
    Le ore nette che non sarebbero esistite
    se non fosse esistito Couchsurfing.
  • 10:09 - 10:13
    Immaginate quanto sarebbe stimolante
    venire a lavoro ogni giorno
  • 10:13 - 10:14
    e misurare il proprio successo
  • 10:14 - 10:19
    con un contributo netto di ore
    nelle vite delle persone
  • 10:19 - 10:22
    che sono positive,
    che non sarebbero mai esistite
  • 10:22 - 10:25
    se tu non avessi fatto
    quel compito a lavoro oggi?
  • 10:26 - 10:31
    Riuscite ad immaginare un mondo intero
    che lavori in questo modo?
  • 10:32 - 10:34
    Immaginate un social network che --
  • 10:34 - 10:36
    ipotizziamo vi piaccia la cucina,
  • 10:36 - 10:40
    e misurasse il suo successo attraverso
    il numero di serate di cucina organizzate
  • 10:40 - 10:42
    e gli articoli di cucina
    che vi sono piaciuti,
  • 10:42 - 10:45
    e sottraesse da quelli
    che non sei stato felice di leggere
  • 10:45 - 10:48
    o il tempo che hai passato a scorrere
    quelli che non vi piacciono?
  • 10:48 - 10:52
    Immaginate un social network professionale
  • 10:52 - 10:55
    che invece di misurare il successo
    in termini di connessioni create
  • 10:55 - 10:57
    o messaggi inviati,
  • 10:57 - 11:01
    misurasse il successo in termini
    di offerte di lavoro ottenute
  • 11:01 - 11:03
    che le persone erano felici di ricevere.
  • 11:04 - 11:08
    E sottraesse il tempo
    speso sul sito.
  • 11:09 - 11:12
    O immaginate servizi di appuntamenti,
  • 11:12 - 11:13
    come Tinder o simili,
  • 11:13 - 11:17
    dove invece di misurare il numero
    di "swipe" a destra e a sinistra,
  • 11:17 - 11:19
    che è il modo in cui
    si misura il successo oggi,
  • 11:19 - 11:25
    misurasse invece le connessioni
    romantiche e profonde create.
  • 11:27 - 11:29
    Qualsiasi essa sia per loro, comunque.
  • 11:32 - 11:35
    Riuscite ad immaginare un mondo intero
    che lavora in questo modo,
  • 11:35 - 11:37
    che vi aiuti a spendere bene
    il vostro tempo?
  • 11:39 - 11:41
    Per farlo avete bisogno
    di un nuovo sistema,
  • 11:41 - 11:43
    perché probabilmente pensate,
  • 11:43 - 11:44
    l'economia di internet di oggi --
  • 11:44 - 11:46
    l'economia di oggi in generale --
  • 11:46 - 11:47
    è misurata in tempo speso.
  • 11:47 - 11:49
    Più utenti si hanno,
  • 11:49 - 11:51
    più utilizzo c'è,
  • 11:51 - 11:52
    più le persone spendono,
  • 11:52 - 11:54
    così misuriamo il successo.
  • 11:54 - 11:56
    Ma abbiamo già risolto questo problema.
  • 11:57 - 12:00
    L'abbiamo risolto con l'organico,
  • 12:00 - 12:03
    dicendo che è necessario
    valutare le cose in modo diverso.
  • 12:03 - 12:06
    Diciamo che questo è
    un tipo diverso di cibo.
  • 12:07 - 12:09
    Non possiamo compararlo
    solo basandoci sul prezzo;
  • 12:09 - 12:11
    è una categoria diversa di cibo.
  • 12:11 - 12:14
    Esiste la certificazione Leed,
  • 12:14 - 12:17
    con la quale diciamo che un edificio
    appartiene ad una categoria diversa
  • 12:17 - 12:21
    con valori specifici
    di sostenibilità ambientale.
  • 12:22 - 12:27
    E se avessimo qualcosa del genere
    per la tecnologia?
  • 12:28 - 12:33
    Se ci fosse qualcosa che avesse
    come proposito e obiettivo
  • 12:33 - 12:37
    quello di creare nuovi contributi
    positivi netti alla vita umana?
  • 12:39 - 12:42
    Se potessimo valutarlo in modo diverso,
  • 12:42 - 12:44
    in modo che funzionasse davvero?
  • 12:45 - 12:49
    Immaginate di avere
    uno scaffale premium sugli app store.
  • 12:49 - 12:51
    Immaginate di avere browser che ti aiutino
  • 12:51 - 12:53
    nella scelta di questo tipo di prodotti.
  • 12:55 - 13:00
    Immaginate quanto sarebbe eccitante
    vivere e creare questo mondo?
  • 13:01 - 13:04
    Possiamo creare questo mondo oggi.
  • 13:05 - 13:08
    Aziende leader --
  • 13:08 - 13:11
    solo voi potete dare priorità al fatto
    di considerare di un nuova misura,
  • 13:11 - 13:16
    cioè il contributo positivo netto
    alla vita umana.
  • 13:16 - 13:18
    Aprite una discussione onesta su questo.
  • 13:18 - 13:20
    Forse non è così facile iniziarla,
  • 13:20 - 13:22
    ma iniziate questa discussione.
  • 13:23 - 13:29
    Designer, potete ridefinire il successo;
    potete ridefinire il design.
  • 13:29 - 13:33
    Senza dubbio, avete più potere di molte
    altre persone nella vostra organizzazione
  • 13:33 - 13:36
    per creare le nuove scelte
    secondo cui tutti viviamo.
  • 13:36 - 13:38
    Forse come in medicina,
  • 13:38 - 13:40
    dove c'è il giuramento di Ippocrate
  • 13:40 - 13:43
    per riconoscere la responsabilità
    e il più alto valore
  • 13:43 - 13:45
    secondo cui bisogna trattare i pazienti.
  • 13:45 - 13:48
    Se noi designer pensassimo
    a qualcosa del genere,
  • 13:48 - 13:49
    in termini di nuovo tipo di design?
  • 13:51 - 13:53
    Utenti, tutti voi --
  • 13:53 - 13:56
    possiamo chiedere che la tecnologia
    funzioni in questo modo.
  • 13:57 - 13:59
    Può sembrare difficile,
  • 13:59 - 14:03
    ma McDonald's non aveva insalate prima
    che il consumatore le chiedesse.
  • 14:05 - 14:09
    Wallmart non aveva cibo organico
    prima che il consumatore lo chiedesse.
  • 14:09 - 14:13
    Dobbiamo richiedere
    questa nuova tecnologia.
  • 14:14 - 14:15
    E possiamo farlo.
  • 14:16 - 14:18
    Facendolo
  • 14:18 - 14:21
    passeremo da un mondo regolato
  • 14:21 - 14:24
    in base al tempo speso per fare qualcosa,
  • 14:25 - 14:29
    ad un mondo regolato
    secondo il tempo ben speso.
  • 14:32 - 14:34
    Io voglio vivere in questo mondo,
  • 14:34 - 14:36
    e voglio che questa discussione inizi.
  • 14:37 - 14:38
    Iniziamo questa discussione ora.
  • 14:40 - 14:41
    Grazie
  • 14:41 - 14:43
    (Applausi)
Title:
Come una migliore tecnologia può proteggerci dalla distrazione
Speaker:
Tristan Harris
Description:

Quante volte la tecnologia ci interrompe distraendoci da quello che dobbiamo fare? Al lavoro come nel gioco, perdiamo una grande quantità di tempo appresso a notifiche e pop-up — invece di aiutarci a spendere meglio il nostro tempo, spesso sentiamo che la tecnologia ci ruba tempo. Il designer Tristan Harris ci offre nuove idee per progettare una tecnologia che ci aiuti a instaurare interazioni significative. Ci chiede: "Come sarà il futuro della tecnologia se si inizia a progettare per il più profondo valore umano?"

more » « less
Video Language:
English
Team:
TED
Project:
TEDTalks
Duration:
14:55

Italian subtitles

Revisions