Return to Video

Come la rivoluzione indiana degli smartphone sta creando una nuova generazione di lettori e scrittori

  • 0:01 - 0:03
    Guardatevi intorno.
  • 0:03 - 0:08
    Che siate in metropolitana, in un parco,
    in un aeroporto, in un ristorante,
  • 0:08 - 0:10
    o persino a questa conferenza,
  • 0:10 - 0:13
    tutti voi avete un telefono
    in mano o magari in tasca.
  • 0:13 - 0:15
    Quanti di voi hanno un libro?
  • 0:15 - 0:16
    Pochissimi, vero?
  • 0:17 - 0:19
    Questo era lo spettacolo che vedevo
  • 0:19 - 0:21
    ogni volta che uscivo dal mio ufficio.
  • 0:21 - 0:25
    Ero circondata da una marea
    di professionisti sulla ventina
  • 0:25 - 0:26
    incollati ai loro cellulari.
  • 0:27 - 0:29
    E nemmeno uno di loro
    aveva un libro in mano.
  • 0:30 - 0:32
    Questo mi faceva sentire
    molto molto frustrata.
  • 0:33 - 0:35
    Sono da sempre un topo di biblioteca.
  • 0:35 - 0:37
    I libri hanno costituito
    le pietre miliari della mia vita.
  • 0:37 - 0:40
    Il primo uomo di cui mi sono innamorata
    è stato il Signor Darcy.
  • 0:41 - 0:46
    Ho letto Harry Potter per la prima volta
    a 21 anni, nella pausa estiva dal college.
  • 0:47 - 0:51
    Ricordo la mia prima notte in un piccolo
    appartamento che mi comprai a 25 anni,
  • 0:51 - 0:52
    con orgoglio.
  • 0:52 - 0:55
    Trascorsi tutta la notte
    a leggere Il codice da Vinci.
  • 0:55 - 0:57
    E vi confesso una cosa terribile:
  • 0:57 - 1:01
    anche oggi, quando sono giù,
    mi infilo nel letto con Guerra e pace.
  • 1:01 - 1:03
    Non ridete.
  • 1:03 - 1:04
    (Risate)
  • 1:04 - 1:07
    Ma ero anche come tutte le persone
    che mi circondavano:
  • 1:07 - 1:09
    anch'io stavo attaccata al telefono.
  • 1:09 - 1:12
    Ordinavo la spesa online
  • 1:12 - 1:16
    e presto l'app sapeva che avevo bisogno
    di una scorta mensile di pannolini.
  • 1:16 - 1:19
    Acquistavo biglietti
    per il cinema dal telefono.
  • 1:19 - 1:22
    Acquistavo biglietti aerei dal telefono.
  • 1:22 - 1:26
    Quando facevo la pendolare
    come molti indiani delle città,
  • 1:26 - 1:28
    ed ero bloccata nel traffico,
  • 1:28 - 1:32
    passavo il tempo su WhatsApp
    a videochiamare la mia gemella.
  • 1:33 - 1:38
    Ero parte di una rivoluzione straordinaria
    che stava avvenendo in India.
  • 1:38 - 1:42
    Gli indiani sono i secondi più grandi
    utilizzatori di smartphone al mondo.
  • 1:42 - 1:46
    E il costo dei dati
    è stato ridotto così drasticamente
  • 1:46 - 1:50
    che metà degli indiani delle città
    e persino parte di quelli delle campagne
  • 1:50 - 1:53
    hanno uno smartphone
    con una connessione dati.
  • 1:53 - 1:55
    E se sapete qualcosa dell'India,
  • 1:55 - 1:58
    saprete che "metà" significa
    più o meno tutta l'America.
  • 1:58 - 2:00
    Sono cifre altissime.
  • 2:00 - 2:01
    (Risate)
  • 2:02 - 2:05
    E continuano a crescere,
    crescere e crescere.
  • 2:05 - 2:06
    Stanno esplodendo.
  • 2:06 - 2:08
    E stanno dando potere agli indiani
  • 2:08 - 2:11
    in modi assolutamente straordinari.
  • 2:11 - 2:14
    Eppure, nessuno di questi cambiamenti
    che avvenivano intorno a me
  • 2:14 - 2:17
    si riflettevano nel mio mondo,
    nel mondo dei libri.
  • 2:18 - 2:21
    Vivo in un paese grande quanto l'Europa
  • 2:21 - 2:24
    che ha solo 50 buone librerie.
  • 2:24 - 2:27
    Gli indiani non sembravano
    voler leggere per divertimento.
  • 2:27 - 2:30
    Quindi, se guardate le liste
    di best seller in India,
  • 2:30 - 2:34
    vi troverete sempre
    guide professionali e per esami.
  • 2:34 - 2:38
    Immaginate di trovare al primo posto
    guide per test di accesso all'università,
  • 2:38 - 2:39
    ogni mese.
  • 2:42 - 2:46
    Eppure, la rivoluzione degli smartphone
    stava creando lettori e scrittori
  • 2:46 - 2:48
    di un tipo diverso.
  • 2:48 - 2:51
    Che fosse su Facebook o su WhatsApp,
  • 2:51 - 2:56
    gli indiani scrivevano, condividevano
    e leggevano ogni genere di cose:
  • 2:56 - 3:00
    barzellette terribili,
    finte storie popolari,
  • 3:00 - 3:02
    lunghe ed emozionanti confessioni,
  • 3:02 - 3:05
    polemiche contro il governo.
  • 3:05 - 3:08
    Quando leggevo e condividevo
    queste cose, mi chiedevo:
  • 3:08 - 3:12
    "Potrei raggiungere
    questi scrittori e questi lettori,
  • 3:12 - 3:15
    potrei trasformarli in miei lettori?"
  • 3:15 - 3:18
    Così lasciai il mio lussuoso
    ufficio ad angolo
  • 3:18 - 3:22
    e il mio lavoro da editrice
    della miglior casa editrice indiana,
  • 3:22 - 3:24
    e mi misi in proprio.
  • 3:24 - 3:28
    Mi spostai in un enorme stanzone
  • 3:28 - 3:31
    in un distretto economico
    e bohémien di Delhi,
  • 3:31 - 3:32
    con un piccolo team.
  • 3:32 - 3:35
    E là fondai un nuovo tipo
    di casa editrice.
  • 3:36 - 3:40
    Un nuovo tipo di casa editrice
    richiede un nuovo tipo di lettori
  • 3:40 - 3:41
    e un nuovo tipo di libri.
  • 3:42 - 3:45
    Così mi chiesi: "Che cosa
    potrebbero volere questi nuovi lettori?
  • 3:45 - 3:49
    Apprezzeranno l'emergenza, l'importanza,
  • 3:49 - 3:51
    la puntualità, la franchezza,
  • 3:51 - 3:55
    quelle qualità che sembrano volere
    dai servizi online,
  • 3:55 - 3:58
    anzi le qualità che sembrano volere
    dalla vita oggi?"
  • 3:59 - 4:02
    Sapevo che i miei lettori
    erano sempre in giro.
  • 4:02 - 4:05
    Dovevo adattarmi
    al loro stile di vita e ai loro orari.
  • 4:05 - 4:08
    Vorranno davvero leggere
    libri di 200 pagine?
  • 4:08 - 4:11
    O vorranno qualcosa
    di un po' più digeribile?
  • 4:12 - 4:15
    Gli indiani stanno attentissimi ai prezzi,
  • 4:15 - 4:17
    specialmente quando si tratta
    delle letture online.
  • 4:17 - 4:21
    Sapevo di dover dare loro
    libri a meno di un dollaro.
  • 4:22 - 4:25
    Così aprii la mia società.
  • 4:25 - 4:31
    Era una piattaforma con delle storie
    concepite per gli smartphone,
  • 4:31 - 4:36
    ma consentiva anche a scrittori dilettanti
    di caricare le proprie storie,
  • 4:36 - 4:38
    da poter presentare
    insieme a quelle di scrittori
  • 4:38 - 4:40
    che leggevano e ammiravano.
  • 4:40 - 4:45
    E potevamo accedere anche
    a piattaforme digitali di altre persone.
  • 4:45 - 4:47
    Immaginate questo:
  • 4:47 - 4:50
    immaginate di essere un receptionist,
    avete avuto una giornataccia a lavoro,
  • 4:50 - 4:53
    prenotate un taxi in un'app
    di passaggio a chiamata,
  • 4:53 - 4:54
    arriva,
  • 4:54 - 4:57
    salite sulla macchina,
    vi sdraiate sul sedile
  • 4:57 - 4:59
    e accedete all'applicazione.
  • 4:59 - 5:03
    E trovate delle storie che vi aspettano,
    regolate per il vostro viaggio.
  • 5:04 - 5:07
    Immaginate di essere una ragazza lesbica
  • 5:07 - 5:11
    in una città relativamente conservatrice
    come Lucknow, vicino Delhi.
  • 5:11 - 5:14
    I vostri genitori non devono sapere
    della vostra sessualità
  • 5:14 - 5:16
    o impazzirebbero.
  • 5:16 - 5:22
    Vi piacerebbe leggere storie d'amore lesbo
    in hindi a meno di un dollaro
  • 5:22 - 5:25
    nell'intimità del vostro telefono?
  • 5:25 - 5:28
    E se informassi i lettori
  • 5:28 - 5:32
    degli eventi che si svolgono
    intorno a loro in tempo reale?
  • 5:33 - 5:37
    Così abbiamo pubblicato biografie
    di politici molto famosi
  • 5:37 - 5:40
    dopo che hanno vinto elezioni importanti.
  • 5:41 - 5:44
    Quando la corte suprema
    decriminalizzò l'omosessualità,
  • 5:44 - 5:48
    una raccolta di storie LGBTQ
    era già sulla nostra home page.
  • 5:48 - 5:54
    E quando la Toni Morrison indiana,
    la grande scrittrice Mahasweta Devi morì,
  • 5:54 - 5:57
    caricammo un suo racconto
    appena venne diffusa la notizia.
  • 5:58 - 6:03
    L'idea era di essere presenti
    in ogni momento della vita dei lettori.
  • 6:04 - 6:05
    Chi sono i nostri lettori?
  • 6:06 - 6:09
    Sono soprattutto ragazzi sotto i 30 anni.
  • 6:09 - 6:11
    Ci sono persone come Salil,
  • 6:11 - 6:14
    che vive in una città
    dove non ci sono librerie moderne.
  • 6:14 - 6:17
    Accede alla nostra app
    quasi tutti i giorni.
  • 6:17 - 6:19
    Ci sono persone come Manoj,
  • 6:19 - 6:22
    che ci legge soprattutto
    quando torna a casa da lavoro.
  • 6:22 - 6:26
    E ci sono persone come Ahmed,
    che ama i nostri saggi
  • 6:26 - 6:30
    che legge tutti in una volta
    e che costano molto poco.
  • 6:31 - 6:34
    Immaginate di essere
    un ragazzino tecnologico
  • 6:34 - 6:38
    di Bangalore, la città
    della Silicon Valley indiana.
  • 6:39 - 6:42
    E un giorno ricevete
    una notifica dall'applicazione
  • 6:42 - 6:45
    che dice che la vostra attrice preferita
    ha scritto un racconto erotico
  • 6:45 - 6:47
    che vi sta aspettando.
  • 6:47 - 6:49
    È così che abbiamo lanciato Juggernaut.
  • 6:49 - 6:53
    Abbiamo Sunny Leone,
    un'ex porno star molto famosa.
  • 6:53 - 6:56
    Si dà il caso che sia la persona
    più cercata su Google in India.
  • 6:56 - 7:00
    Le abbiamo fatto scrivere
    una raccolta di racconti erotici
  • 7:00 - 7:03
    che abbiamo pubblicato
    ogni sera per una settimana.
  • 7:03 - 7:04
    Suscitò scalpore.
  • 7:04 - 7:08
    Nessuno credeva che avessimo chiesto
    a Sunny Leone di scrivere dei racconti.
  • 7:08 - 7:09
    Ma lei lo fece,
  • 7:09 - 7:12
    dimostrò a tutti che si sbagliavano
  • 7:12 - 7:15
    ed ebbe un numero enorme di lettori.
  • 7:15 - 7:21
    Oltre ad aver ridefinito che cos'è
    un libro e come si comportano i lettori,
  • 7:21 - 7:23
    stiamo riconsiderando chi è un autore.
  • 7:23 - 7:25
    I nostri scrittori dilettanti
  • 7:25 - 7:28
    spaziano da adolescenti a casalinghe.
  • 7:28 - 7:30
    E scrivono ogni genere di cose.
  • 7:30 - 7:36
    Si va da cose piccole
    come poesie, saggi, racconti brevi...
  • 7:36 - 7:40
    Il 50% di loro torna sull'app
    per continuare a scrivere.
  • 7:41 - 7:42
    Prendete Neeraj, ad esempio.
  • 7:42 - 7:47
    È un dirigente di mezza età,
    con moglie, due bambini e un buon lavoro.
  • 7:47 - 7:49
    E ama leggere.
  • 7:49 - 7:52
    Ma ogni volta che Neeraj
    leggeva un libro che gli piaceva,
  • 7:52 - 7:54
    provava un forte rimpianto.
  • 7:54 - 7:57
    Si chiedeva se sarebbe stato
    capace di scrivere.
  • 7:57 - 7:59
    Era convinto
    di avere delle storie in testa.
  • 7:59 - 8:04
    La vita aveva fatto il suo corso
    e non poteva farci niente.
  • 8:04 - 8:08
    Ma poi sentì parlare
    della piattaforma di scrittori Juggernaut.
  • 8:08 - 8:12
    Sentiva che questa piattaforma
    era un luogo
  • 8:12 - 8:17
    dove poteva stare sullo stesso livello
    degli scrittori che più ammirava.
  • 8:17 - 8:19
    E così cominciò a scrivere.
  • 8:19 - 8:23
    Si ritagliava un minuto qua, un'ora là,
  • 8:23 - 8:25
    in aeroporto tra un volo e un altro,
  • 8:25 - 8:28
    a notte fonda, quando aveva
    un po' di tempo libero.
  • 8:29 - 8:31
    E scrisse questa storia
    straordinaria per noi.
  • 8:31 - 8:34
    Scrisse una storia
    su una famiglia di assassini
  • 8:34 - 8:37
    che viveva nei vicoli tortuosi
    dell'antica Delhi.
  • 8:37 - 8:40
    Ci piacque tantissimo,
    era fresca e originale.
  • 8:40 - 8:45
    E in men che non si dica,
    non solo firmò un accordo per un film
  • 8:45 - 8:48
    ma anche un secondo contratto
    per scrivere un'altra storia.
  • 8:48 - 8:52
    Quella di Neeraj è una delle storie
    più lette della nostra app.
  • 8:54 - 8:56
    Il mio viaggio è iniziato da poco.
  • 8:56 - 9:00
    La nostra società è nata due anni fa
    e abbiamo molta strada da fare.
  • 9:01 - 9:04
    Ma entro la fine di questo anno,
  • 9:04 - 9:08
    avremo circa mezzo milione di storie,
    di cui molte a meno di un dollaro.
  • 9:09 - 9:12
    La maggior parte
    dei nostri lettori ama leggere
  • 9:12 - 9:15
    e provare nuovi autori
    di cui non hanno mai sentito parlare.
  • 9:15 - 9:18
    Il 30% delle letture
    della nostra home page
  • 9:18 - 9:21
    proviene dagli scritti
    degli scrittori della nostra piattaforma.
  • 9:22 - 9:24
    Essendo ovunque,
  • 9:24 - 9:27
    essendo accessibile e interessante,
  • 9:28 - 9:31
    spero di rendere la lettura
    un'abitudine quotidiana,
  • 9:31 - 9:34
    facile e senza sforzo
    come controllare le email,
  • 9:35 - 9:37
    come acquistare un biglietto online
  • 9:37 - 9:38
    o ordinare la spesa.
  • 9:39 - 9:40
    Per quanto mi riguarda,
  • 9:40 - 9:45
    ho scoperto che una volta entrata
    nel mondo di 15 cm dello smartphone,
  • 9:45 - 9:47
    il mio mondo è diventato
    molto molto grande.
  • 9:48 - 9:50
    Grazie.
  • 9:50 - 9:54
    (Applausi)
Title:
Come la rivoluzione indiana degli smartphone sta creando una nuova generazione di lettori e scrittori
Speaker:
Chiki Sarkar
Description:

L'India è il secondo paese più popoloso del mondo, eppure ha solo 50 buone librerie, dice l'editrice Chiki Sarkar. Così si è chiesta: come possiamo stimolare più persone a leggere i libri? Scoprite come Sarkar sta sfruttando la rivoluzione indiana degli smartphone per creare una nuova generazione di lettori e scrittori in questo intervento divertente su un nuovo modo di raccontare storie.

more » « less
Video Language:
English
Team:
TED
Project:
TEDTalks
Duration:
10:06

Italian subtitles

Revisions