Return to Video

COS'È IL MUTUO AIUTO?

  • 0:33 - 0:38
    Il mutuo appoggio è una delle basi della prassi
    anarchica, e un dato essenziale per capire
  • 0:38 - 0:41
    i punti di vista anarchici sulla più
    ampia organizzazione sociale.
  • 0:41 - 0:43
    Quindi... che cos'è esattamente?
  • 0:43 - 0:48
    Beh... nella sua forma base, il mutuo appoggio è
    la motivazione che agisce ogni volta che due o più
  • 0:48 - 0:53
    persone lavorano insieme per risolvere un problema
    a vantaggio di tutte le persone coinvolte.
  • 0:53 - 0:57
    In altre parole, significa cooperazione
    per il bene comune.
  • 0:57 - 1:03
    Concepito in questo modo, il mutuo appoggio ovviamente
    non è un'idea nuova, nè un'esclusiva degli anarchici.
  • 1:03 - 1:07
    Infatti, le primissime società umane praticavano
    il mutuo appoggio per una questione di sopravvivenza,
  • 1:07 - 1:13
    e al giorno d'oggi si possono trovare innumerevoli
    esempi di questa logica nel regno animale e vegetale.
  • 1:13 - 1:18
    Per capire la pratica specifica del mutuo
    appoggio anarchico, dobbiamo tornare indietro
  • 1:18 - 1:22
    di 100 anni, agli scritti del famoso anarchico
    russo Pyotr Kropotkin, il quale oltre
  • 1:22 - 1:26
    a sfoggiare una delle barbe
    più abbondanti di tutti i tempi,
  • 1:26 - 1:30
    era anche un esperto
    zoologo e biologo evolutivo.
  • 1:32 - 1:35
    Ai tempi di Kropotkin, il campo della biologia
    evolutiva era fortemente dominato dalle idee
  • 1:36 - 1:40
    di darwinisti sociali come Thomas H. Huxley.
  • 1:40 - 1:44
    Applicando spietatamente la massima di Charles
    Darwin della "sopravvivenza del più forte"
  • 1:44 - 1:49
    alle società umane, Huxley e i suoi conclusero
    che le gerarchie sociali esistenti erano
  • 1:49 - 1:53
    il risultato della selezione naturale, o della
    competizione tra individui liberi e sovrani,
  • 1:53 - 1:58
    ed erano quindi un fattore importante
    e inevitabile nell'evoluzione umana.
  • 1:58 - 2:02
    Ovviamente, queste idee erano molto
    popolari tra i bianchi ricchi e potenti,
  • 2:02 - 2:07
    dato che offriva una giustificazione pseudo-scientifica
    alle loro posizioni di privilegio
  • 2:07 - 2:12
    nella società, oltre a fornire una razionalizzazione
    razzista della colonizzazione europea
  • 2:12 - 2:17
    dell' Asia, dell'Africa e delle Americhe.
  • 2:17 - 2:22
    Kropotkin attaccò quest'opinione diffusa
    quando pubblicò nel 1902 un libro intitolato
  • 2:22 - 2:27
    "Il mutuo appoggio: un fattore di evoluzione" nel quale
    provò che, oltre alla competizione cieca e individuale,
  • 2:27 - 2:32
    ci sono altri fattori in gioco nell'evoluzione.
  • 2:32 - 2:36
    Kropotkin dimostrò che le specie capaci di
    collaborare, o che creano intese simbiotiche
  • 2:36 - 2:41
    con altre specie basate sul vantaggio reciproco,
    sono capaci di adattarsi meglio al proprio
  • 2:41 - 2:46
    ambiente, e sono avvantaggiate rispetto alle specie
    che non lo fanno o che non possono farlo.
  • 2:46 - 2:50
    Nelle società metropolitane di oggi, le
    persone sono spinte a vedere sè stesse
    come individui indipendenti,
  • 2:50 - 2:55
    auto sufficienti, forniti dei nostri
    condomìni, conti in banca, smartphones
  • 2:55 - 2:56
    e profili facebook.
  • 2:56 - 3:01
    Tuttavia, quest'ideadi 'indipendenza umana è un
    mito, promosso dagli stati e dalle corporazioni
  • 3:01 - 3:06
    che cercano di plasmarci in consumatori atomizzati
    e facilmente controllabili, preoccupati principalmente
  • 3:06 - 3:09
    per il nostro benessere a breve termine.
  • 3:09 - 3:12
    La verità è che gli esseri umani
    sono incredibilmente interdipendenti.
  • 3:12 - 3:15
    In realtà infatti, è proprio questo la
    chiave del nostro successo come specie.
  • 3:15 - 3:19
    Hai mai dedicato del tempo a pensare
    da dove vengono il cibo che mangi
  • 3:19 - 3:20
    o i vestiti che indossi?
  • 3:20 - 3:24
    E la manodopera e i materiali usati per
    costruire la tua casa o la tua macchina?
  • 3:24 - 3:29
    Abbandonati a noi stessi senza i comfort
    della civiltà, pochi di noi sopravvivrebbero
  • 3:29 - 3:34
    per una settimana, e tanto meno sarebbero
    capaci di produrre una piccola parte della
    miriade di prodotti che consumiamo
  • 3:34 - 3:35
    ogni giorno.
  • 3:35 - 3:39
    Dalle grandi piramidi commissionate dai faraoni dell'
    antico Egitto alle odierne produzioni e filiere globali,
  • 3:39 - 3:43
    la funzione primaria della classe
    dominante è sempre stata
  • 3:43 - 3:45
    organizzare l'attività umana.
  • 3:45 - 3:49
    E lì dove l'hanno fatto, si sono
    affidati alla coercizione.
  • 3:49 - 3:53
    Nel capitalismo, questa attività è organizzata attraverso
    o la violenza diretta, o la minaccia della fame
  • 3:53 - 3:59
    creata da un sistema basato sul
    possesso privato di ricchezza e beni.
  • 3:59 - 4:03
    Il capitalismo può ispirare la gente
    a fare tante cose sorprendenti,
  • 4:03 - 4:04
    sempre che ci sia un profitto da realizzare.
  • 4:04 - 4:08
    Ma in mancanza di questa motivazione, ci sono
    molte responsabilità importanti alle quali
  • 4:08 - 4:13
    non adempierà mai, da eradicare la povertà
    globale e le malattie prevenibili,
  • 4:13 - 4:15
    a rimuovere le plastiche tossiche dagli oceani.
  • 4:15 - 4:19
    Per compiere questi compiti monumentali, abbiamo
    bisogno di un cambio nell'ethos che ci connette
  • 4:19 - 4:22
    l'un l'altro e al mondo che ci sostiene.
  • 4:22 - 4:26
    Un cambio dal capitalismo... verso l'aiuto reciproco.
  • 4:26 - 4:31
    Esempi dell'ideale anarchico del mutuo
    appoggio si può vedere oggi nelle comunità di
  • 4:31 - 4:35
    sviluppatori di software open ource e nei programmatori
    che si inventano nuove forme di crittografia per
  • 4:35 - 4:37
    contrastare la sorveglianza della NSA
    [Agenzia di Sicurezza Nazionale].
  • 4:37 - 4:41
    Si può vedere nei vicinati che si riuniscono
    per organizzare un asilo collettivo,
  • 4:41 - 4:45
    e nei periodi successivi a disastri naturali come gli
    uragani Katrina e Sandy, quando in assenza di
  • 4:45 - 4:49
    istituzioni statali, perfetti sconosciuti si
    precipitano ad aiutarsi l'un l'altro.
  • 4:49 - 4:53
    Si può vedere nel coraggio dei caschi bianchi
    di Aleppo, che rischiano le loro vite
  • 4:53 - 4:57
    per estrarre i bambini dalle rovine degli
    edifici colpiti dalle bombe di Assad.
  • 4:57 - 5:02
    Immagina un mondo nel quale l'attività umana sia
    organizzata non sulla base di una competizione senza fine
  • 5:02 - 5:07
    per risorse artificiosamente scarse, ma basata sulla
    ricerca della realizzazione dei bisogni umani...
  • 5:07 - 5:11
    e capirai la visione del mondo che
    gli anarchici cercano di creare.
Title:
COS'È IL MUTUO AIUTO?
Description:

In un mondo governato dalla competizione capitalista senza fine, dove le persone vengono aizzate le une contro le altre, gli anarchici offrono una visione diversa: il mutuo aiuto.

more » « less
Video Language:
English
Duration:
05:27

Italian subtitles

Revisions Compare revisions