YouTube

Got a YouTube account?

New: enable viewer-created translations and captions on your YouTube channel!

Italian subtitles

← Il tuo corpo vs gli impianti - Kaitlyn Sadtler

Get Embed Code
22 Languages

Showing Revision 7 created 07/25/2019 by Sara Frasconi.

  1. Le pompe per insulina migliorano la vita
  2. di molte delle 415 milioni di persone
    con diabete in tutto il mondo
  3. monitorando la glicemia,
    somministrando insulina
  4. ed evitando la necessità di costanti
    punture sul dito ed esami del sangue.
  5. Questi apparecchi comprendono
    una pompa e un ago,
  6. che rilevano i livelli di glucosio,
    i quali ritornano alla pompa,
  7. per poi calcolare quanta insulina
    rilasciare con l'ago.
  8. Tuttavia, presentano uno svantaggio:
    sono temporanei.
  9. Dopo pochi giorni, i sensori di glucosio
    devono essere sostituiti.
  10. Non è solo un problema dei glucometri
    e delle pompe per insulina,
  11. ma anche di tutti gli impianti corporei,
    dopo lassi di tempo diversi.
  12. Le protesi in plastica delle ginocchia
    devono essere sostituite dopo 20 anni.
  13. Altri impianti, come quelli usati
    per ragioni estetiche,
  14. possono andare incontro
    allo stesso destino dopo 10 anni.
  15. Non è solo fastidioso:
    può essere costoso e rischioso.
  16. Questo avviene a causa
    del nostro sistema immunitario.

  17. Perfezionati da centinaia
    di milioni di anni di evoluzione,
  18. questi sistemi di difesa
  19. sono diventati incredibilmente efficaci
    nell'identificare corpi estranei.
  20. Il sistema immunitario vanta
  21. un impressionante arsenale di strumenti
    per affrontare, intercettare e distruggere
  22. tutto ciò che crede
    che non dovrebbe trovarsi lì.
  23. Tuttavia, la conseguenza
    di questa costante vigilanza
  24. è che il corpo tratta impianti utili,
    come le pompe per insulina,
  25. con lo stesso sospetto che avrebbe
    con virus pericolosi o batteri.
  26. Non appena la pompa per insulina
    viene impiantata nella pelle,

  27. scatena ciò che si conosce come
    "reazione da corpo estraneo".
  28. Le proteine che si muovono liberamente
  29. si attaccano alla superficie
    dell'impianto.
  30. Tra queste proteine vi sono gli anticorpi,
  31. che cercano di neutralizzare
    il nuovo oggetto
  32. e inviano un segnale che richiama
    le altre cellule immunitarie sul posto
  33. per rafforzare l'attacco.
  34. Le cellule infiammatorie,

  35. come i neutrofili e i macrofagi,
  36. rispondono alla chiamata di emergenza.
  37. I neutrofili rilasciano
    piccoli granuli pieni di enzimi
  38. che cercano di rompere la superficie
    dell'ago della pompa per insulina.
  39. Anche i macrofagi secernono enzimi,
  40. insieme a radicali di ossido nitrico,
  41. che creano una reazione chimica
    che, col tempo, deteriora l'oggetto.
  42. Se i macrofagi non riescono a eliminare
    velocemente il corpo estraneo,
  43. si fondono, formando una massa
    di cellule, chiamata "cellula gigante".
  44. Allo stesso tempo, le cellule
    chiamate fibroblasti
  45. arrivano sul posto e depositano
    strati di tessuto connettivo denso.
  46. Avvolgono l'ago che la pompa usa
    per somministrare l'insulina
  47. e misurare i livelli di glucosio.
  48. Col tempo, questo rivestimento
    si accumula,
  49. formando una cicatrice
    intorno all'impianto.
  50. La cicatrice funziona
    come un muro quasi impenetrabile

  51. che potrebbe bloccare
    le interazioni vitali
  52. tra il corpo e l'impianto.
  53. Per esempio, le cicatrici intorno
    ai pacemaker possono interrompere
  54. la trasmissione elettrica, essenziale
    per il loro funzionamento.
  55. Le articolazioni sintetiche del ginocchio
    rilasciano particelle quando si logorano,
  56. causando l'infiammazione delle cellule
    immunitarie intorno a questi frammenti.
  57. Purtroppo, l'attacco del sistema
    immunitario può essere letale.
  58. I ricercatori stanno cercando modi
    per ingannare il sistema immunitario

  59. affinché riconosca i nuovi dispositivi
    introdotti nei tessuti corporei.
  60. Abbiamo scoperto
  61. che, rivestendo gli impianti
    con farmaci e sostanze chimiche,
  62. la risposta immunitaria
    può essere attenuata.
  63. In questo modo, gli impianti risultano
    invisibili al sistema immunitario.
  64. Stiamo anche creando sempre più impianti
    fatti di materiali naturali
  65. e in forme che imitano
    direttamente i tessuti,
  66. affinché il corpo lanci
    un attacco più debole
  67. rispetto a quello contro un impianto
    completamente artificiale.
  68. Alcune cure mediche implicano impianti
  69. progettati per rigenerare tessuti
    persi o danneggiati.
  70. In questi casi, possiamo progettare
    impianti contenenti ingredienti
  71. che rilasceranno segnali specifici
  72. e adatteranno con cura
    le reazioni immunitarie.
  73. In futuro, questa forma di collaborazione
    con il sistema immunitario

  74. potrebbe aiutarci a sviluppare
    organi completamente artificiali,
  75. protesi totalmente integranti
  76. e terapie di auto-guarigione.
  77. Un giorno, queste cure potrebbero
    rivoluzionare la medicina
  78. e trasformare per sempre
    il corpo in cui viviamo.