Italian subtitles

← Jordan Casteel Stays in the Moment/ Art 21 "New York Close Up"

Get Embed Code
8 Languages

Showing Revision 7 created 08/20/2018 by simona stollo.

  1. ["New York Close Up"]
  2. --Grazie per essere venuti.
  3. --Siete stati in questo percoso con me
  4. --e questo significa molto per me.
  5. --La mia intera vita...
  6. ["Jordan Casteel -- Artist"]
  7. [WOMAN]
    --Congratulazioni!!
  8. [CASTEEL]
    -- Grazie.
  9. Mi considero piu' un'introversa
    che un'estroversa
  10. Posso mutare--
  11. quando, l'adrenalina arriva
  12. e sono capace di mostrarmi
    estroversa.
  13. Cosi' spesso provo a trovare le mie
    anime gemelle nel mondo,
  14. e di solito è qualcuno che è
    al di fuori della massa.
  15. C'è un certo livello di
    consapevolezza
  16. che richiede di andar più piano
  17. per veramente sentire quello che vuol
    dire essere presente con qualcuno in quel momento.
  18. ["Jordan Casteel Stays in the Moment"]
  19. Ho sempre avuto un'inclinazione
    a vedere le persone che
  20. possono essere facilmente non viste.
  21. [LOUIE]
    Me lo ricordo come se fosse ieri.
  22. Era una notte calma e vibrante.
  23. Sembra come il modo in cui
    è pitturato--
  24. era una vibrazione...
    come rosa, estate...
  25. 125esima Strada, quando abbiamo
    incontrato Jordan.
  26. Sono molto fiero di essere qui oggi,
  27. di far parte di questo
    e vedere la mia faccia qui.
  28. La amo
  29. [QUENTIN]
    Mi sento come una superstar. [RIDE]
  30. Mi sento imbarazzato! [RIDE]
  31. Non riesco a smettere di
    sentirmi imbarazzato.
  32. [ZEN]
    Camminavo con il cane, vero?
  33. Ci siamo incontrati, mi sono seduto e
    mi sono messo in posa per la foto.
  34. [MAN]
    Era qui in New York, vero?
  35. [ZEN]
    Si, in Harlem.
  36. [125esima Strada, Harlem]
  37. [LOUIE]
    Come stai?
  38. Ti posso far conoscere al negozio
    Megastar Brand?
  39. Abbiamo di tutto.
  40. Abbiamo felpe.
  41. Abbiamo maglie con le maniche lunghe
  42. Tutto è Black Power.
  43. Abbiamo tutto un insieme di...
  44. Come sta signorina?
  45. Le posso far conoscere il negozio
    Megastar Brand?
  46. [WOMAN]
    Forse la prossima volta.
  47. [LOUIE]
    Ok, stammi bene.
  48. [CASTEEL]
    Stavo camminando, riprendendo durante
    la notte
  49. e Louie and A-Thung
    stavano rimettendo le loro cose.
  50. Mentre facevo le foto,
  51. ad un certo punto, Louie chiede,
    "Che sta succedendo qui?"
  52. "Sei un artista?
    Una fotografa?"
  53. "Perche' sei ad Harlem?"
  54. No, anzi, "Sono una pittrice,"
  55. "Sto facendo questo progetto,"
    blah blah blah.
  56. E loro, "Ah, si!"
  57. "Ci piacerebbe partecipare!"
  58. Loro avevano un'energia fenomenale
    fin dall'inizio.
  59. --Così diventò un servizio fotografico.
    Non era matta per questo.
  60. [RISATE]
    --Fanne uso fino a che hai la macchina
    fotografica!
  61. Il momento in cui fotografo qualcuno
  62. è quel momento veloce.
  63. Sono fuori e dentro con loro.
  64. Ma inizialmente ho dedicato il momento
    più intimo,
  65. con me stessa nello studio,
  66. re-coinvolgendo me stessa in quello che
    ho provato in quell'istante.
  67. Mi sono seduta qui per ore da sola,
    con i miei pensieri--
  68. per avere lo spazio per veramente, ricercare
    nei pensieri e sentimenti più intimi,
  69. e per elaborare il mondo intorno a me,
  70. che è quello che faccio quando dipingo.
  71. Dedico molto tempo solo a guardare
  72. e a decidere i colori in anticipo,
  73. per poi mescolarli meticolosamente
  74. così che quando arrivo a questo punto
  75. riesco ad esprimere un certo ammontare di
    fiducia.
  76. Il mio modo di riconnetermi con l'immediatezza
    che succede
  77. quando ci siede di fronte a qualcuno,
    mi capisci?
  78. Che stai lavorando con la vita.
  79. La macchina fotografica, è il tramite
    tra me e il modello.
  80. Mi da il tempo di andar piano
    prima che inizio ad andare veloce.
  81. In quel momento con A-Thung e Louie,
  82. non so se ho notato quella magliatta "melanina"
    seduta al tavolo.
  83. Sono quasi sicura che non l'ho notata
    mentre facevo le foto.
  84. Ma solo in retrospettiva,
  85. quando ho preso tempo per studiare l'ambiente
    che loro hanno creato,
  86. ero come, "Wow!"
  87. "Ci sono delle cose molto prominenti
    che accadono qui."
  88. La sua maglietta che dice,
    "T.H.U.G., quell' odio che ci date,"
  89. Non l'ho notato finché non ho iniziato
    a fare il dipinto.
  90. Penso che questo sia un'affermazione
    molto importante,
  91. da indossare sul petto come uno scudo
  92. che le comunità di colore spesso devono
    creare
  93. per proteggere ed onorare se stessi.
  94. [LOUIE]
    Mi sento bene quando esco
  95. e vedo che qualcuno indossa una delle
  96. mie magliette o cappelli.
  97. Qui ho in piccolo orso che ho fatto,
  98. animandolo con un piccolo disegno grafico.
  99. Così, devo produrre.
  100. Come, fare dell'arte su dei vestisti
    che si indossano.
  101. Un design di stile giovane.
  102. E' arte che si indossa.
  103. Jordan, il suo lavoro è in mostra.
  104. Devi andare dentro ad un luogo.
  105. Io sono più di strada,
  106. porto l'arte direttamente sul cemento.
  107. Ha lasciato un piccolo ricordo
    come una piccola pietra miliare.
  108. Appena accaduta e diventata qualcosa
    di bello.
  109. [CASTELL]
    Ho trovato in qualche modo
  110. la maniera di ottenere 1% nel
    mercato dell'arte,
  111. che ha dimostrato, a diversi livelli,
  112. che c'è un posto raro per me,
  113. come una giovane donna Afro Americana
  114. in uno spazio che primariamente è usato da
    uomini bianchi più grandi.
  115. La storia di questa nazione è complicata.
  116. La storia di come l'arte si è mossa
    attraverso le istituzioni,
  117. e come è stata valutata, è complicato.
  118. Con l' accesso arriva la responsabilità.
  119. Con la visibilità arriva la responsabilità.
  120. [ZEN]
    Ci sono pochissimi spazi dove
  121. uomini neri vengono rappresentati
  122. al difuori della criminalità e l'intrattenimento.
  123. Le persone vedono i soggetti di questo
    lavoro tutti i giorni,
  124. senza riconoscervi niente su di loro.
  125. C'è un valore solo per essere.