Return to Video

Daniel Levine - Pallette; Assistive Tech

  • 0:01 - 0:03
    (Intervistatrice) Eccoci qui
  • 0:03 - 0:05
    con Daniel Levine
  • 0:05 - 0:07
    che ha mostrato a tutti
  • 0:07 - 0:10
    la creazione sua e del suo team
  • 0:10 - 0:11
    che si chiama Pallette,
  • 0:11 - 0:14
    ed è stato uno dei contributi
    più emozionanti
  • 0:14 - 0:20
    qui alla cerimonia di premiazione
    di Hackaday.
  • 0:20 - 0:22
    Ci potresti dire
  • 0:22 - 0:24
    un po' di quello che hai mostrato oggi?
  • 0:24 - 0:28
    Certo. Allora, questa è Pallette.
  • 0:28 - 0:30
    Queste sono solo alcune foto di Pallette.
  • 0:30 - 0:35
    Pallette è un'interfacca lingua/computer.
  • 0:35 - 0:37
    Si indossa come un paradenti,
  • 0:37 - 0:39
    e ti permette di usare la lingua
  • 0:39 - 0:41
    per controllare le
    tecnologie attorno a te.
  • 0:41 - 0:43
    Usa gli infrarossi per seguire
  • 0:43 - 0:44
    i movimenti della lingua,
  • 0:44 - 0:46
    così non devi spingere verso il palato.
  • 0:46 - 0:48
    L'idea alla base di Pallette
  • 0:48 - 0:51
    era di creare una tecnologia assistiva
  • 0:51 - 0:53
    discreta e invisibile
  • 0:53 - 0:55
    che non invada l'identità personale.
  • 0:55 - 0:57
    Dunque, ci sono molte
  • 0:57 - 0:58
    tecnologie oggi.
  • 0:58 - 0:59
    C'è Eye Gaze, che però usa
  • 0:59 - 1:00
    la fotocamera,
  • 1:00 - 1:02
    ci sono i comandi vocali,
  • 1:02 - 1:03
    ma non c'è privacy.
  • 1:03 - 1:04
    Quindi, l'dea di Pallette
  • 1:04 - 1:06
    era di creare un dispositivo invisibile
  • 1:06 - 1:08
    controllabile senza che nessuno
  • 1:08 - 1:09
    sappia che ce l'hai.
  • 1:09 - 1:11
    Una battuta che facciamo spesso:
  • 1:11 - 1:13
    è come fare la telecinesi con la lingua.
  • 1:13 - 1:17
    Ma questo è solo un primo passo
  • 1:17 - 1:19
    in questa direzione, speriamo
  • 1:19 - 1:20
    che questa direzione...
  • 1:20 - 1:22
    Noi continueremo a provarci,
  • 1:22 - 1:24
    e la speranza è che
  • 1:24 - 1:25
    interfacce come questa
  • 1:25 - 1:27
    diventino così sottili e invisibili
  • 1:27 - 1:28
    che tutti, sopratutto le persone
  • 1:28 - 1:32
    che lo usano davvero, i tetraplegici,
  • 1:32 - 1:33
    possano interagire con
  • 1:33 - 1:34
    le tecnologie attorno,
  • 1:34 - 1:37
    con più indipendenza,
    senza che nessuno lo noti
  • 1:37 - 1:38
    e senza essere invadenti
  • 1:38 - 1:39
    per l'identità della persona.
  • 1:39 - 1:43
    (Intervistatrice) Fantastico. Avete visto
  • 1:43 - 1:44
    persone... Qual è stata
  • 1:44 - 1:46
    l'esperienza delle persone
  • 1:46 - 1:48
    che l'hanno usata?
  • 1:48 - 1:54
    Dunque, al momento, funziona decentemente.
  • 1:54 - 1:55
    È sorprendentemente comoda.
  • 1:55 - 1:57
    Un po' grande al momento,
  • 1:57 - 2:00
    ma ci sta, dunque, ci sta in bocca.
  • 2:00 - 2:03
    È comoda, e la si usa bene.
  • 2:03 - 2:04
    Penso che adesso,
  • 2:04 - 2:05
    l'entusiasmo sia
  • 2:05 - 2:08
    più per quello che può essere e diventare.
  • 2:10 - 2:12
    Al momento, è un prototipo utilizzabile.
  • 2:13 - 2:14
    (Intervistatrice) Okay, bene.
  • 2:15 - 2:16
    Cosa vi ha ispirato,
  • 2:16 - 2:18
    a te e al tuo team?
  • 2:20 - 2:22
    Dunque, innanzitutto, il mio team,
  • 2:23 - 2:25
    siamo un gruppo di amici,
  • 2:25 - 2:26
    e ci piace provare
  • 2:26 - 2:29
    a fare qualcosa di buono per il mondo,
  • 2:29 - 2:32
    e poi, ci sono anche altre cose, diciamo.
  • 2:32 - 2:34
    Io faccio molta ginnastica,
  • 2:34 - 2:37
    e può succedere di farsi male,
  • 2:37 - 2:39
    e allora si apprezzano tutte le cose
  • 2:39 - 2:41
    che normalmente si possono fare...
  • 2:41 - 2:43
    Si apprezza essere in grado
  • 2:43 - 2:45
    di fare quello che vuoi fare.
  • 2:45 - 2:48
    Come, per esempio poter sollevare le mani
  • 2:48 - 2:53
    o camminare...
    E credo che sia quel sentimento
  • 2:53 - 2:54
    poi ci porti a dire, sai,
  • 2:54 - 2:57
    abbiamo la capacità di creare,
  • 2:57 - 2:59
    e sono stati fatti tanti passi avanti
  • 2:59 - 3:00
    abbiamo cose
  • 3:00 - 3:02
    che magari non ci servono, no?
  • 3:02 - 3:03
    Dovremmo impegnarci di più
  • 3:03 - 3:05
    per creare cose utili
  • 3:05 - 3:06
    in modo che tutti possano
  • 3:06 - 3:08
    vivere alle proprie condizioni.
  • 3:08 - 3:09
    (Intervistatrice) E ora,
  • 3:09 - 3:12
    come vorresti che si evolvesse?
  • 3:12 - 3:14
    Allora, abbiamo creato questa
    piattaforma open-source,
  • 3:14 - 3:17
    abbiamo messo il design su internet
  • 3:17 - 3:19
    in modo che chiunque possa partire da lì
  • 3:19 - 3:22
    e creare Pallette. Vogliamo...
  • 3:22 - 3:24
    Vogliamo creare
  • 3:24 - 3:25
    una comunità di persone che
  • 3:25 - 3:28
    la usino per capirne davvero
  • 3:28 - 3:30
    il bisogno di... Così non stiamo
  • 3:30 - 3:33
    solo creando tecnologie, e le persone che
  • 3:33 - 3:34
    possono farla evolvere
  • 3:34 - 3:35
    e sviluppare
  • 3:35 - 3:37
    quello che può diventare
  • 3:37 - 3:42
    per creare davvero, diciamo,
    questo ideale di tecnologia
  • 3:42 - 3:43
    che non sembra tecnologia
  • 3:43 - 3:44
    che ci può aiutare tutti
  • 3:44 - 3:46
    a vivere in modo indipendente.
  • 3:46 - 3:48
    (Intervistatrice) Fantastico. Grazie
  • 3:48 - 3:50
    e speriamo che continui a creare
  • 3:50 - 3:51
    e a mostrare le tue creazioni a tutti.
  • 3:51 - 3:53
    Nessun problema.
  • 3:53 - 3:54
    (Intervistatrice) Bene.
  • 3:54 - 3:55
    Grazie.
  • 3:55 - 3:56
    (Intervistatrice) Ciao.
Title:
Daniel Levine - Pallette; Assistive Tech
Description:

more » « less
Video Language:
English
Team:
ABILITY Magazine
Duration:
03:55

Italian subtitles

Revízie Compare revisions