Italian subtitrări

← Lynda Benglis: "L'Onda del Mondo" | ART21 "Exclusive"

Obține codul încorporat
12 Languages

Showing Revision 22 created 02/22/2016 by Marzia Cecilia Guerriero.

  1. [Lynda Benglis: "L'Onda del Mondo"]
  2. [FRINIO DI CICALE]
  3. Penso che ogni artista viva uno stato

  4. di modellazione dei suoi primi ricordi.
  5. Sono nata in Louisiana--
  6. Lake Charles, Louisiana.
  7. Ricordo che raccogliendo rametti e muschio
  8. qualcuno mi disse che puoi fare una barca
  9. con una foglia, una rametto e del muschio
  10. Giocavo molto con le cose sul terreno--
  11. pensando solo alla natura.
  12. Credo lo facciano tutti i bambini.
  13. Poi, viaggiai tra le paludi sul motoscafo.
  14. La Louisiana ha un'intera area di canali
  15. che infine si congiunge al Golfo.
  16. C'erano ogni tipo di canali e vie d'acqua,
  17. e li conoscevo tutti.
  18. Prediligevo proprio stare così sull'acqua
  19. e scovare tutte queste diverse cose--
  20. come le barche affondate da tanti anni.
  21. [SUONO DELLA PIOGGIA SU TAVOLE DI LEGNO]
  22. [Queens, New York]
  23. [RUMORE METALLICO DI CATENE]
  24. [Modern Art Foundry]
  25. [BOB SPRING] È un po' come un
  26. "Ben tornata, Lynda."
  27. Lynda fece un modello per questo--
  28. questo pezzo--
  29. in questa stanza.
  30. [SUONI DI UTENSILI CONTRO IL METALLO]
  31. [BENGLIS] Mi sentivo così grata.
  32. Pensavo fosse andato perduto nel mare;
  33. Non sapevo dove fosse,
  34. poi lo vidi conservato in Louisiana.
  35. Ora, chi che lo conosce e ne sa la storia
  36. può vedere la fontana!
  37. A New Orleans si tenne il concorso
  38. della Fiera Mondiale, l'ultima del 1984.
  39. Presentai la mia idea, ossia un'onda.
  40. Sono sempre stata affascinata dalle onde--
  41. non quelle di Acapulco e del Pacifico,
  42. sai dove arrivano e cosa potrebbero fare..
  43. Ho sempre amato le piccole onde del Golfo
  44. perché sono le prime che abbia mai visto.
  45. Credo che fu negli anni settanta,
  46. quando ebbi l'idea di fare le fontane.
  47. Con l'uretano stavo infatti creando
  48. una sorta di forma liquida bloccata,
  49. e l'acqua l'avrebbe splendidamente estesa.
  50. Realizzai le onde che sgorgano dal muro.
  51. Per far ciò,ne realizzai una autoportante.
  52. Era uno sbalzo bronzeo di 17 piedi e mezzo
  53. di una sorta di ombrello che riceve acqua.
  54. [BOB SPRING] Da un modello di schiuma.
  55. [BENGLIS] Un rapporto 1:1, 6 lb di schiuma
  56. di poliuretano. All'interno usai una rete
  57. ed ebbi l'idea dei palloni meteorologici.
  58. [BOB SPRING] Lei teneva qui sotto la forma
  59. originale che poi ricoprì di plastica.
  60. Dopo iniziò ad applicare la schiuma
  61. e la lasciò agire.
  62. L'intera stanza venne isolata,
  63. e lei era in una...
  64. beh, oggi la chiameremmo tuta spaziale,
  65. perché i vapori erano piuttosto tossici.
  66. Le pompavamo aria fresca dall'esterno--
  67. attraverso un tubo nella sua divisa.
  68. Dopo che lei finì il modello,
  69. noi ne abbiamo realizzato lo stampo.
  70. E abbiamo fatto la colata.
  71. All'interno c'è un accordo di tubi,
  72. camere d'acqua e altro ancora.
  73. È bello averlo sul retro.
  74. Ne avremo cura per lei
  75. e tutto il resto.
  76. [JEFFREY SPRING] Questo pezzo è stato per
  77. anni in un deposito dopo la Fiera Mondiale
  78. perciò è datato.
  79. [Jeffrey Spring, Modern Art Foundry]
  80. La superficie va restaurata o ricolorata
  81. per la sua piena soddisfazione.
  82. Finché l'acqua va bene, è ciò che conta.

  83. [BENGLIS] Okay,nessun attrezzo,giusto?
  84. - Niente?
  85. [UOMO] Tagliamo le gabbie...
  86. [BENGLIS] Si, si...
  87. [UOMO]...e rifiniamo la superficie.
  88. [BENGLIS] Bene. Okay, proviamo l'acqua.
  89. [SUONO DI ACQUA CHE SCHIZZA SUL CEMENTO]
  90. [BENGLIS] Mi emozionò che ancora esistesse
  91. [Kenner, Louisiana]
  92. Era in un cumulo di roba all'aria aperta,
  93. e dimenticato--
  94. totalmente dimenticato.
  95. Pensai che l'uragano l'avesse spazzato via
  96. e si fosse bloccato da qualche parte.
  97. [ACQUA CHE ZAMPILLA DALLA FONTANA]
  98. [New Orleans, Louisiana]
  99. [The Wave of the World, 1983-1984; Bronzo]
  100. Penso al mio lavoro come molto classico.
  101. Di fondo, ripeto le idee della natura,
  102. le esamino e le interpreto.
  103. Mi rendo conto che ciò che impariamo
  104. è reprimere i nostri stimoli
  105. o le sensazioni riguardo ciò che vediamo
  106. e lo chiamiamo 'gusto'.
  107. Qual è il modo in cui vediamo?
  108. Come risponderemmo senza creare un gusto
  109. che sia in accordo con tutti?
  110. Non sto tentando di soddisfare alcuno.
  111. In realtà creo perché sono curiosa--
  112. questa è la ragione.
  113. Non penso alle mostre,
  114. non penso ad altro che:
  115. "È inebriante provare le stesse emozioni
  116. che provavo da bambina."