Italian subtitrai

← Qual'é il punto di vista di Google sui commenti esterni per introdurre dei link?

Get Embed Code
18 Languages

Subtitles translated from Anglų Showing Revision 2 created 02/07/2013 by Federica Gregorace.

  1. La domanda di oggi viene da San Francisco
  2. E la domanda é:
  3. Cosa pensa Google dei blog esterni che creano link?
  4. Questa é una di quelle domande che
  5. si puó interpretare in due modi diversi.
  6. Il primo riguarda i blog esterni scritti con alta qualitá
  7. allora sí che in quei casi ne vale la pena.
  8. E il secondo é: Cosa succede se si esagera o
  9. se si va oltre?
  10. Allora, iniziamo con il caso piú semplice.
  11. Se sei uno scrittore di alta qualitá,
  12. e vuoi ringraziare pubblicamente a qualcuno come Lisa Barone,
  13. lei si trova in una conferenza, sta scrivendo un blog,
  14. e forse vuole scrivere un blog esterno in un altro blog
  15. quest'ultimo sarebbe felice di averla come ospite.
  16. Diciamo che persone come Vanessa Fox, Dennis Elevan
  17. che scrivono qualcosa in un altro blog,
  18. generalmente ti sentiresti contento di avere i loro articoli nel tuo blog
  19. perché offrono molta informazione,
  20. e dimostrano alta conoscenza a riguardo.
  21. Quindi potrebbe andare benissimo.
  22. Potrebbe essere un buon traguardo per il blogger anfitrione, che riceve blog esterni nel suo blog.
  23. Ed anche potrebbe essere un'ottima opportunitá per chi ancora non é molto conosciuto,
  24. ma che scrive abbastanza bene
  25. e quindi essere conosciuto ancora di piú.
  26. Quindi questa é la risposta breve e semplice.
  27. La risposta piú complicata é che a volte si esagera.
  28. E puoi vedere gente scrivendo, sai,
  29. riportando gli stessi blog molte volte o manipolando l'articolo
  30. per offrirlo a vari canali.
  31. O diventa alla fine una di quelle banche di articoli di bassa qualitá o qualcosa del genere
  32. Come ad esempio, ti mando cinque articoli "eccezionali" o qualcosa del genere.
  33. Di sicuro potrai vedere molta gente dire ad esempio:
  34. Ok, scriveró questo blog.
  35. O a dire il vero risponderó al blog di questa persona perché tanto non é un esperto
  36. ed inseriró i miei ipertesti
  37. perché mi piacerebbe includerli nel tuo blog.
  38. Quindi é una lunga e antica tradizione avere blogger esterni che scrivono articoli di alta qualitá
  39. passano da un blog all'altro
  40. o collaborano in modi diversi.
  41. Tieni in conto che si puó sicuramente esagerare.
  42. E nello stesso modo che alcune prove che hanno molto senso
  43. quando hanno a che fare con persone con alta qualitá,
  44. quando lo stai realizzando e cosí com'é quando giri il carrello
  45. e ottieni un gran numero di link, ed é li quando
  46. probabilmente ci rendiamo conto di non voler contare quei link.
  47. Quindi é...Spero che sia un pó piú chiaro.
  48. Certamente c'é un modo per quel tipo di cose dove rifletti
  49. su quello che vuoi dire.
  50. Hai un messaggio, ti concentri su di esso, hai una certa idea che vorresti trasmettere.
  51. E poi ci sono casi in cui, pensi ok,
  52. erano 300 parole ed é il minimo per cavarsela.
  53. E nel bene o nel male credo che ci siano molti casi simili,
  54. 200-300-400 parole, che sono il minimo per cavarsela in un blog esterno.
  55. Mentre quei tipi di link che ci piacerebbe di piú contare sarebbero
  56. gli articoli di maggiore qualitá dove
  57. qualcuno veramente ci lavorerebbe
  58. e dove avrebbe qualcosa veramente originale da dire.
  59. Quindi, spero che ti sia piú chiaro nel momento in cui
  60. i blog esterni possano avere un valore un pó piú alto e che non siano validi quanto lo é il tuo tempo per lavorarci.