Italian subtitrai

← The Mars MAVEN Mission and "Dreams of Other Worlds" author Chris Impey - SA Hangout #7

Get Embed Code
12 Languages

Showing Revision 11 created 09/24/2020 by Martina Chirichella.

  1. JM: Ciao! Sono Joanne Manaster,
    una blogger di Scientific American
  2. e vorrei darvi il benvenuto a questo
    speciale dibattito di Scientific American
  3. che si colloca sulla scia
  4. della conferenza stampa
    tenutasi ieri alla NASA
  5. riguardo alla sonda spaziale MAVEN
    che dovrebbe essere lanciata in orbita
  6. a metà Novembre con destinazione Marte
  7. al fine di osservare l'atmosfera
    del pianeta, parzialmente scomparsa,
  8. e capire dove possa essere finita.
  9. Oggi con me ci sono due ospiti speciali
  10. che possono illuminarci
  11. su come stanno procedendo
    i lavori con la sonda
  12. e sulle esplorazioni spaziali
    senza equipaggio o robotiche in generale.
  13. Quindi, in primo luogo, vorrei presentarvi
    uno scienziato spaziale della NASA,
  14. uno degli scienziati di MAVEN,
  15. Nick Schneider, dell'Università
    del Colorado nella città di Boulder.
  16. Collabora con il Laboratorio di Fisica
    Atmosferica e Spaziale.
  17. Che scioglilingua!
  18. Ed è uno dei membri
    del Comitato Scientifico.
  19. Adesso ci arrivo...
  20. È un Professore Associato
  21. del Dipartimento di Scienze
    Astrofisiche e Planetarie
  22. dell'Università del Colorado.
  23. Ha conseguito il dottorato in Scienze
    Planetarie nell'Università dell'Arizona.
  24. I suoi interessi di ricerca includono
  25. le atmosfere planetarie
    e l'astronomia planetaria
  26. con un'attenzione particolare sullo strano
    caso della luna di Giove: Io.
  27. È anche il responsabile dello
    Spettrografo a Raggi Ultravioletti
  28. dell'imminente missione MAVEN su Marte.
  29. Ama insegnare a tutti i livelli
  30. ed si impegna attivamente per migliorare
    la formazione degli studenti di astronomia.
  31. Questo mi interesserebbe.
  32. Quando non lavora, gli piace
    stare all'aria aperta
  33. con la sua famiglia e capire
    come funzionano le cose.
  34. Ho una cosa qui.
  35. Vorrei mostrarvi qualcosa che hai fatto.
  36. Tu sei uno degli autori di questo libro
  37. che so essere arrivato
    alla settima edizione.
  38. NS: È vero.
  39. JM: "The Cosmic Perspective"
  40. Questo è un manuale introduttivo
    all'astronomia.
  41. NS: Esatto
  42. JM: Benvenuto, Nick.
  43. Ora vi presenterò Chris.
  44. Chris Impey è un importante
    professore universitario
  45. dell'Università dell'Arizona.
  46. Quindi avete una cosa in comune.
  47. Ed è vice direttore del Dipartimento
    di Astronomia.
  48. I suoi interessi di ricerca includono
  49. la cosmologia osservativa, i quasar
    e le galassie lontane.
  50. Ha scritto 160 articoli scientifici e due
    libri di testo di astronomia
  51. mi hai detto che sono online, giusto?
  52. CI: Sì, il riadattamento.
  53. Si chiama "Teach Astronomy"
    lo trovate online ed è gratis.
  54. JM: Oh grandioso. Ha vinto 11
    premi per l'insegnamento,
  55. un illustre studioso e insegnante presso
    la National Science Foundation,
  56. uno studioso esterno presso
    la Phi Beta Kappa
  57. e professore dell'Arizona dell'anno
    secondo il Carnegie Council.
  58. È l'ex vice presidente dell'
    American Astronomical Society
  59. e membro dell'AAAS.
  60. Ha scritto 4 libri molto famosi,
    adesso in realtà 5:
  61. "The Living Cosmos",
    "How It Ends", "Talking About Life",
  62. e quello di cui abbiamo parlato oggi
  63. dal titolo "Dreams of Other Worlds"
  64. "La straordinaria storia dell'
    esplorazione senza equipaggio umano"
  65. Per cui, benvenuto, Chris.
  66. CI: Grazie mille.
  67. JM: È fantastico potervi avere
    entrambi qui.
  68. Prima di proseguire
  69. con le notizie sullo spazio,
  70. il colonnello Chris Hadfield,
    dell'Agenzia Spaziale Canadese
  71. che è stato sulla Stazione Spaziale
    Internazionale, è tornato a casa.
  72. Come sappiamo, ha riscosso un
    discreto successo sui social network
  73. con le sue foto, le sue canzoni,
  74. e i video in cui spiegava
    la propria musica.
  75. Ha pubblicato un libro.
    Esce proprio oggi.
  76. Quindi, se non ne avete sentito parlare,
    s'intitola
  77. "La guida di un astronauta
    per la vita sulla Terra.
  78. Cosa mi ha insegnato andare nello spazio
    su ingenuità, determinazione e l'essere preparati a tutto
  79. Noi di Scientific American
  80. lo avremo come ospite
    il 14 novembre alle ore 12.
  81. Segnatevelo sul calendario e
    unitevi a noi per l'occasione.
  82. Adesso, parliamo un po' di MAVEN
  83. prima di parlare in generale dell'
    esplorazione spaziale senza equipaggio
  84. o dell'esplorazione robotica.
  85. La materia è molto interessante,
    per cui non risparmiamo i dettagli.
  86. Quando verrà lanciata la sonda MAVEN?
  87. NS: Secondo i nostri programmi, verrà
    lanciata il 18 novembre nel pomeriggio.
  88. Per un breve periodo, ogni pomeriggio,
  89. per un paio di settimane,
  90. tutti i pianeti sono allineati.
  91. È importante che la Terra sia nella
    posizione giusta rispetto a Marte
  92. e che sia nella rotazione giusta
  93. per far sì che la navicella raggiunga
    Marte in orario.
  94. Se vi siete mai chiesti se esiste qualcuno
  95. la cui vita dipende dalla
    posizione dei pianeti,
  96. beh, sono tutti coloro che cercano di
    lanciare una navicella su un altro pianeta
  97. JM: Ma non il resto di noi.
  98. Quindi quello che è sulla carta
    non ha alcuna rilevanza.
  99. In realtà ci sono vari giorni
  100. per cui si ha una finestra di più
    giorni in questo periodo di tempo.
  101. NS: Esatto, sono circa due settimane
    e la cosa più importante è che
  102. se i pianeti si disallineano,
    basta un po' di carburante in più.
  103. Il carburante è prezioso, determina
    la nostra capacità di manovrare la nave
  104. una volta arrivati su Marte.
  105. Per cui vogliamo sfrut3tare il momento
    migliore per il lancio
  106. il prima possibile nella "finestra".
  107. JM: È fantastico.
  108. Sono entusiasta perché seguirò
    il lancio dal vivo.
  109. L'unico altro lancio che ho visto
  110. è stato il lancio dell'ultimo shuttle.
  111. Sono felice di averlo visto.
  112. E non vedo l'ora di veder
    partire un Atlis-5.
  113. NS: Neanche io.
  114. JM: Sono molto entusiasta.
  115. Dunque...
  116. Per quelli che non hanno guardato
    la conferenza stampa di ieri.
  117. Cosa farà MAVEN?
  118. NS: Certo, sono contento di spiegarlo.
  119. Sono piuttosto sicuro che i membri
    dell'hangout
  120. avranno una certa familiarità
  121. con la nozioni di base di Marte.
  122. Cento anni fa o più,
  123. chiunque guardasse verso Marte
    con un telescopio
  124. si chiedeva cosa stesse succedendo
    con il cambiamento delle stagioni.
  125. Si ipotizzava ci fosse vita su Marte,
  126. acqua,
  127. ma quando le prime sonde NASA
    hanno raggiunto Marte,
  128. hanno scoperto invece
  129. che l'atmosfera oggi
    è pressoché inesistente.
  130. Non c'è acqua né tracce di
  131. abbondanti risorse idriche in superficie
  132. e il pianeta è in realtà
  133. molto freddo e arido.
  134. Eppure, se osserviamo queste immagini,
  135. vediamo come dalla navicella si scorgano
  136. soltanto letti di un fiume prosciugato,
  137. delta che formano crateri.
  138. Deve esserci stato un ambiente
    più caldo e più umido
  139. miliardi di anni fa.
  140. E l'unica possibilità è che
  141. ci fosse un enorme
    effetto serra
  142. con tantissima atmosfera in più.
  143. L'ipotesi più plausibile
  144. è che Marte ha perso
    l'80, il 90, 99% della sua atmosfera
  145. nel corso di miliardi di anni.
  146. Pensavamo che l'atmosfera su Marte
  147. si fosse combinata alla superficie.
  148. È così che si forma il calcare
    sulla superficie terrestre.
  149. L'anidride carbonica viene
    risucchiata nella superficie.
  150. Ma le missioni inviate finora su Marte
  151. non hanno rilevato sufficienti prove
    a sostegno
  152. dell'ipotesi che l'atmosfera
    si sia combinata con la superficie.
  153. Per cui ci rimane l'altra possibilità:
  154. che l'atmosfera sia scappata nello spazio.
  155. E questo è proprio ciò che
    MAVEN verificherà.
  156. È possibile,
  157. attraverso questi processi,
  158. capire se la velocità con cui
    l'atmosfera si è spinta nello spazio
  159. è abbastanza alta da spiegare
  160. dove è andata a finire
    quasi tutta l'atmosfera marziana?
  161. Potrei entrare di più nel dettaglio
  162. su come vengono fatte queste
    misurazioni, se vi va,
  163. ma volevo darvi un'idea generale
  164. della missione MAVEN.
  165. JM: Interessante.
  166. Parte del mio interesse è dovuta al fatto
  167. che sono stato invitato
    a un workshop di New Media
  168. tenutosi all'Università del Colorado
  169. dove voi scienziati parlavate
  170. proprio di MAVEN.
  171. Sono contento di proseguire
    con questa chiacchierata
  172. per il pubblico di Scientific American.
  173. Una cosa che mi ha colpito è stata
  174. perché non abbiamo mai inviato
    una sonda su Venere?
  175. Ne abbiamo inviate su tutti gli
    altri pianeti per osservarne l'atmosfera.
  176. Ma perché non Venere?
  177. Sarebbe una scelta ovvia,
    essendo così vicino, ma...
  178. Vorrei chiedere a Chris
  179. di rifletterci perché tu
    hai scritto un libro
  180. su quasi tutte le missioni
    effettuate senza equipaggio a bordo.
  181. CI: Credo che il problema con la
    planetologia oggi
  182. è che ci sono così tante buone idee
    da mettere in pratica
  183. ma con un budget così ridotto.
  184. Non si può fare tutto.
  185. Ero alla NASA, nel JPL,
  186. tenevo una lezione a degli ingegneri
  187. e uno di loro era il capo
    di una missione su Venere,
  188. una sonda per Venere,
  189. che è stata annullata nell'ultima fase.
  190. Erano rimaste in quattro
    e non è stata scelta.
  191. Era una vera sfida
  192. perché Venere è un posto
    piuttosto pericoloso;
  193. la loro missione consisteva
    nel far atterrare una sonda,
  194. raccogliere dati per dieci giorni
  195. prima che questa venisse bruciata
  196. e così imparare tantissime cose su Venere.
  197. Quindi, alcune missioni
  198. restano a "riposo".
  199. Alla NASA, i dipendenti
    e i collaboratori
  200. lavorano a qualsiasi tipo di progetto:
  201. dagli Hydrobot
  202. che cercano la vita al di sotto
    delle banchise di ghiaccio su Europa
  203. per poi tornare su Titano
    a bordo di dirigibili
  204. per prelevare campioni
    da tutti i laghi
  205. alle missioni su Marte, più avanzate,
  206. il cui scopo è proprio
    trovare la vita
  207. trivellando la superficie fino a quelle
    che crediamo essere falde acquifere.
  208. Queste sono tutte idee
    che abbiamo in mente
  209. ma non c'è abbastanza denaro
    per la maggior parte di loro.
  210. JM: Sì,
  211. con tutte le missioni portate a termine
  212. e tutte le cose che abbiamo imparato,
    sembrano infinite
  213. le cose che possiamo
    ancora imparare
  214. se solo potessimo inviare
    tutti i nostri team
  215. di esploratori nello spazio.
  216. Prima di tornare a parlare
    dell'atmosfera marziana e di MAVEN,
  217. mi piacerebbe parlare
  218. del tuo libro e poi della MAVEN.
  219. Quando ho detto al mio editore
    che avrei parlato del tuo libro,
  220. "La fantastica storia dell'esplorazione
    spaziale senza uomini",
  221. mi ha subito detto:
  222. «Non è il termine corretto,
  223. non è politicamente corretto
  224. dire "senza uomini".»
  225. Quindi lo chiedo a te.
  226. Ci puoi spiegare perché hai scelto
    "senza uomini" anziché "robotica"
  227. pur sapendo che quell'espressione
    avrebbe potuto infastidire qualcuno?
  228. CI: In tutta onestà, è stata
    una scelta della casa editrice.
  229. Loro hanno pubblicato il libro
    e per questo hanno l'ultima parola.
  230. Anche secondo me "robotica"
    sarebbe stata un'idea migliore.
  231. Bisogna considerare anche
    le varie lingue...
  232. Pensiamo all'evoluzione della frase di
    apertura di Star Trek
  233. da "dove nessun uomo è mai giunto prima"
    a "dove nessuno è mai giunto prima".
  234. C'è stata un'evoluzione giusta
    e adeguata
  235. per alcune di queste iconiche frasi.
  236. JM: Quindi entrambi direste che
    "robotica" è
  237. probabilmente un termine migliore,
    o il termine perfetto
  238. o ce n'è uno ancora migliore
    che comprenda i telescopi?
  239. Perché quando sento "robotica"
  240. penso a braccia che si muovono
  241. e a cose che afferrano cose
    per analizzarle
  242. e non ad apparecchi analitici
    o ottici.
  243. Ma suppongo che la mia concezione
    di robotica vada ampliata.
  244. NS: Io parlo di "esplorazione robotica".
  245. CI: Suonano un po' diversi, è vero.
  246. I telescopi in orbita,
    quelli al Punto di LaGrange
  247. sono la stessa tecnologia che
    usiamo sulla Terra
  248. trapiantata nello spazio.
  249. E possiamo osservare da remoto
    sulla Terra
  250. senza dover più andare a Chili
    o alle Hawaii
  251. perché si può osservare da remoto
    dal proprio ufficio.
  252. Ma credo che "robotica" sia appropriato
  253. per le missioni planetarie
  254. perché questi robot sono letteralmente
    un'estensione dei nostri sensi.
  255. Sono i nostri occhi e le nostre orecchie
  256. su un altro mondo, ed è così
    che li utilizziamo.
  257. JM: Adesso Chris ci parlerà un po'
  258. della storia dell'esplorazione robotica
    su Marte
  259. dopo di che torneremo a parlare
    della missione MAVEN più nel dettaglio.
  260. Dunque, ripensa al tuo libro,
  261. a quando parli dei
    diversi esploratori
  262. giunti su Marte,
    ripensa a ciò che sono riusciti a fare.
  263. Magari a ciò che è andato storto
  264. e come stiamo cercando di migliorare?
  265. CI: Certo, volevo scrivere questo libro
  266. perché credo che alcune persone
  267. sottovalutino queste tecnologie
    e ciò che sono in grado di fare.
  268. Mettiamo Marte un attimo da parte,
  269. e pensiamo alla sonda Huygens
    atterrata su un mondo
  270. a miliardi di km da qui
  271. per ispezionarlo e scoprire così
  272. la presenza di laghi e di un clima
  273. simili a quelli terrestri,
    di criovulcani e altre cose interessanti.
  274. Quello è un risultato strabiliante
  275. e per tornare agli inizi,
  276. pensiamo alla missione Viking,
    dimenticata da tempo,
  277. molti americani non erano neppure nati
    quando la missione è stata ideata.
  278. Si trattava di tecnologia degli anni '60,
  279. computer e dispositivi elettronici
    di quei tempi.
  280. E questi due lander, con i due orbiter,
  281. hanno fatto cose pazzesche.
  282. I loro esperimenti per rilevare
    l'esistenza di vita
  283. non sono ancora stati superati
  284. e uno di essi ha portato
    quanto meno a un risultato ambiguo.
  285. Le missioni Viking erano rivoluzionarie
  286. per quei tempi, 40 anni fa,
  287. e noi abbiamo portato avanti
    l'evoluzione con i rover.
  288. Poi la NASA ha introdotto
    l'atterraggio con borse ad aria,
  289. un meccanismo piuttosto sicuro
    che attutisce l'impatto,
  290. alzando così enormemente
    il livello di difficoltà
  291. con Curiosity e Skycrane.
  292. Quindi, ancora una volta,
    tecnologie straordinarie
  293. con un rischio davvero alto
  294. ma una grande ricompensa,
    un alto rendimento.
  295. Queste missioni sono
    l'impulso della nostra tecnologia.
  296. Un geologo vi direbbe
  297. che nulla sostituisce le rocce marziane
  298. che si potrebbero esaminare sulla Terra
    molecola per molecola.
  299. Ma riuscire a realizzare
  300. qualcosa che si possa lanciare
    e che sopravviva al viaggio
  301. e al lancio stesso, all'ingresso su Marte,
  302. è comunque un risultato fantastico.
  303. Gli strumenti di Curiosity,
    ad esempio,
  304. credo che superiamo tutti i limiti
  305. della tecnologia
  306. quando progettiamo queste missioni.
  307. NS: Già, Chris, se posso inserirmi
  308. e aggiungere qualcosa
    sull'alta tecnologia,
  309. sulle loro elevate prestazioni e capacità.
  310. Parte del messaggio che spesso si perde
  311. è che queste tecnologie sono
    a basso costo.
  312. Se pensiamo a tutte le immagini
  313. inviate dall'orbiter Cassini,
  314. o alle rocce raccolte su Marte
    da un rover,
  315. la somma totale di queste
    esplorazioni robotiche
  316. non raggiunge neppure
    la metà del budget della NASA.
  317. Ne è una piccolissima parte.
  318. Mandare gli umani nello spazio,
  319. per quanto spettacolare e futuristico sia
  320. e per quanto mi piaccia,
  321. è più costoso.
  322. I robot, invece,
  323. sono più economici
  324. e con essi possiamo andare ovunque
    e farlo anche adesso.
  325. L'immediatezza
    dell'esplorazione robotica
  326. e la nostra pervasiva
    presenza nello spazio
  327. sono ciò che rendono il tema
    così affascinante, a mio avviso.
  328. CI: E poi, naturalmente, questo
    vantaggio non farà altro che crescere
  329. perché le missioni robotiche
  330. diventeranno più miniaturizzate.
  331. Beneficeranno della legge di Moore,
  332. mentre inviare umani nello spazio
  333. sarà sempre una sfida più complessa.
  334. Lo spazio non è l'habitat
    naturale degli uomini.
  335. Stiamo sfociando in un grosso dibattito
  336. che si sta svolgendo nelle nostre comunità
  337. sull'esplorazione umana vs
    senza uomini, altresì detta robotica.
  338. Non è "l'una vale l'altra".
  339. Tu incontrerai Chris Hatfield
  340. e quando astronauti come lui
    o John Grunsfeld, che
  341. abbiamo ospitato varie volte,
    un vero eroe,
  342. quando entrano in un auditorium,
    è standing ovation:
  343. 200 astronomi che acclamano
    l'uomo che ha aggiustato Hubble 3 volte.
  344. Neanche per questo c'è un sostituto.
  345. Ma costa.
  346. Il costo reale dello shuttle
  347. era di mezzo miliardo
    di dollari per ogni lancio
  348. e con un paio di lanci

  349. si compra una fantastica
    sonda planetaria
  350. per cui è una dura scelta.
  351. JM: Mi è piaciuta davvero molto
    la parte sull'Hubble,
  352. la sua costruzione, il lancio,
    la riparazione
  353. nel tuo libro.
  354. Vale la pena leggerlo anche
    solo per quello.
  355. Mi è proprio piaciuta
    la tua versione dei fatti.
  356. Vorrei aggiungere una cosa
  357. visto che Chris ha parlato delle diverse
  358. sonde lanciate nello spazio.
  359. Con il blocco delle attività
    amministrative negli USA
  360. probabilmente voi della MAVEN
    avete sudato freddo... un bel po'
  361. ma voi ne siete stati esenti
  362. e vi hanno permesso di continuare
    il vostro lavoro.
  363. Ci spiegate come mai vi è stata concessa
    questa esenzione?
  364. - Certo.
    - Mentre all'NIH no?
  365. NS: Allora, il progetto MAVEN
    è stato sospeso
  366. qualche giorno
  367. a causa del blocco amministrativo.
  368. Questa situazione ci procurava
    tanta ansia e frustrazione.
  369. La missione è pronta a partire
  370. ed è geniale dal punto di vista
    scientifico
  371. ma nel quadro del blocco delle attività
  372. non è abbastanza per ottenere l'esenzione.
  373. E anche se perdere la finestra
    temporale di cui vi parlavo
  374. e dover dunque mettere da parte
    il progetto per un paio di anni
  375. avrebbe un costo
    pari a centinaia di milioni di dollari,
  376. non era ancora sufficiente.
  377. Ciò che invece importava era il fatto che
  378. le trasmissioni radio di MAVEN
    con i rover sulla superficie
  379. si basano su dei ripetitori
  380. per cui queste missioni sono
  381. necessarie al fine di preservare
    le comunicazioni.
  382. Questa è stata la ragione principale
  383. per cui MAVEN è stata esentata
    dal blocco.
  384. Ci sono dei satelliti
    in orbita intorno a Marte
  385. in grado di fungere
    da ripetitori
  386. ma stanno diventando obsoleti
  387. dunque, era necessario che MAVEN li
    raggiungesse in questa finestra temporale
  388. per poter assolvere a quella funzione.
  389. Speriamo che queste missioni
    sopravvivano
  390. ma l'ultima cosa che vogliamo
  391. è che Curiosity faccia scoperte
    strabilianti ma
  392. non sia in grado di inviare i dati
    sulla Terra.
  393. Quindi questo è ciò che ha
    rimesso MAVEN in pista.
  394. E siamo sulla pista giusta per
    lanciarlo il 18 novembre.
  395. Ho detto 18 novembre?
  396. JM: Sì.
  397. CI: Non posso non commentare.
  398. Vedete quanto è all'avanguardia la
    tecnologia impiegata.
  399. Uno dei campi in cui è indietro
    è quello della comunicazione.
  400. Magari qualche spettatore sa già
  401. che Vinton Serf, uno dei
    padri di Internet,
  402. sta lavorando con la NASA
    su un Internet interplanetario
  403. perché ci sono grossi problemi
  404. nel far funzionare Internet
    al di fuori della Terra.
  405. I tempi di trasmissione da pianeta
    a pianeta durano ore,
  406. bisogna controllare l'indirizzo IP
  407. e collegarsi al
  408. mosaico eterogeneo che è Internet
  409. e attenersi ai suoi protocolli.
  410. Attualmente, non siamo in grado.
  411. Per cui, stiamo disegnando
    una struttura completamente nuova
  412. per l'Internet interplanetario
  413. da cui dipenderanno tutte
    le missioni nello spazio.
  414. JM: Davvero interessante.
  415. CI: Il sistema è stato usato per la prima
    volta nell'ultima missione sulla Luna.
  416. JM: La missione Bellary.
  417. CI: Bellary è stata la prima ad adottare
  418. i primi protocolli di trasmissione
    del nuovo tipo di Internet
  419. un protocollo sull'esplorazione
    planetaria...
  420. JM: È integrato anche nelle sonde MAVEN?
  421. NS: No, lì non abbiamo quella
    tecnologia avanzata.
  422. JM: Dietro di te c'è un'immagine
    di MAVEN
  423. e hai anche un modellino.
  424. Perché non lo tiri fuori
    e ci spieghi un po'
  425. cosa state facendo
  426. così da dare un'idea alle persone...
  427. Perché ognuno ne ha una diversa
  428. sull'aspetto di Curiosity, no?
  429. Ci sono tantissime immagini
  430. dei rover su Internet.
  431. Pensavo potremmo farci un'idea
    di come sarà un orbiter di questo tipo
  432. e di cosa sarà in grado di fare.
  433. NS: Certo, e mi fa piacere che tu
    abbia sottolineato la parola "orbiter".
  434. Questa navicella non atterra
    sulla superficie.
  435. Gira intorno al pianeta
    di continuo completando il giro
  436. ogni cinque ore, all'incirca,
  437. e studia i diversi modi in cui
  438. l'atmosfera può dissolversi nello spazio
  439. e quali sono le sue proprietà
  440. nell'atmosfera.
  441. Ma giusto per informazione
  442. questo è un modellino
    in scala 1:30.
  443. Quindi la navicella MAVEN misurerà,
  444. da un'estremità all'altra, quanto
    uno scuolabus.
  445. E tutta questa parte,
  446. questa sezione, sono pannelli solari
  447. con cui si raccoglie l'energia solare
    sufficiente
  448. per alimentare tutta la strumentazione
    e i comandi elettronici.
  449. Qui teniamo gli esplosivi.
  450. Questo è il combustibile che utilizziamo
  451. una volta entrati nell'orbita di Marte.
  452. Serve per rallentarci vista
    tutta l'energia in eccesso
  453. con cui arriviamo.
  454. I propulsori sono qui sotto.
  455. E questa è l'antenna ripetitore
  456. con cui inviamo i dati sulla Terra
  457. e tutti i dati raccolti dai rover
  458. qualora ne abbiano bisogno.
  459. Quando si parla di esplorazione robotica,
  460. si pensa sempre al fatto che
    gli uomini hanno cinque sensi.
  461. Beh, le navicelle
    possono averne anche una decina
  462. o si può scegliere tra una decina
    di alternative
  463. durante la fase di progettazione
    dell'esploratore robotico.
  464. Chris ci ha già parlato della
    capacità dei robot
  465. di essere i nostri occhi e le nostre
    orecchie e questa metafora è perfetta.
  466. Ad esempio, queste antenne qui sopra
  467. e questi dispositivi su questa estremità
  468. sono come le orecchie della navicella:
  469. captano i cambiamenti nei campi
  470. magnetici ed elettrici nelle
    loro vicinanze.
  471. La navicella, inoltre,
  472. vola attraverso l'atmosfera
  473. in questa direzione.
  474. Ecco perché i pannelli solari
    sono a questa angolatura.
  475. Durante il volo attraverso l'atmosfera,
  476. ha una manciata di strumenti
    a disposizione
  477. con cui "odora" e "assaggia"
    l'atmosfera.
  478. Particella per particella, scopre
    da cosa è composta l'atmosfera,
  479. la velocità a cui
    viaggiano le particelle
  480. e se mai lasceranno l'atmosfera.
  481. Questo strumento qui è la mia creatura.
  482. È lo Spettrografo a Raggi Ultravioletti.
  483. Sono gli occhi della MAVEN.
  484. Forse non sapete che
  485. ogni atmosfera nel sistema solare
  486. brilla tantissimo ai raggi UV.
  487. Questo altro strumento
    può suddividere lo spettro
  488. e misurare la quantità di CO2,
  489. idrogeno, ossigeno,
  490. tutti i vari ingredienti,
  491. come sono distribuiti
    nell'atmosfera
  492. e, di nuovo, la probabilità che scappino.
  493. Quindi, questa navicella
    è progettata
  494. con tutti gli strumenti
    a bordo necessari
  495. per riconoscere i diversi modi in cui
  496. gli atomi e le molecole
    nell'atmosfera marziana
  497. si dissolvono nello spazio.
  498. Ho omesso qualcosa?
    Avete qualche domanda?
  499. JM: Quando dici che attraversa
    l'astmosfera
  500. intendi che si avvicina o
    si allontana dal pianeta?
  501. Perché fai questi movimenti
  502. verso il basso...
  503. NS: Giusto.
  504. Prendo un altro modellino.
  505. JM: Che non sarà esattamente in scala.
  506. NS: Non ho abbastanza mani
    per farlo nel modo giusto.
  507. Ma per mantenere le cose
    in prospettiva,
  508. tenete a mente che
    l'atmosfera di un pianeta
  509. è davvero sottile rispetto al pianeta.
  510. Marte è molto più piccolo della Terra,
  511. più grande della Luna,
    è un pianeta di dimensioni medie
  512. ma l'atmosfera è di circa
    100-200 km in questo punto.
  513. La nostra navicella è progettata
  514. per scendere da altitudini elevate,
  515. volare attraverso gli strati superiori
  516. dove la resistenza dell'aria
    è piuttosto significativa,
  517. e poi tornare di nuovo su.
  518. Riusciamo a scattare
    foto del pianeta da quassù
  519. e poi reimmergerci.
  520. E di tanto in tanto
    cambiamo la nostra orbita
  521. così da poter penetrare
    più a fondo nell'atmosfera.
  522. Siamo ancora ben al di sopra
    del livello a cui volano gli aerei
  523. se pensiamo alla
    densità dell'atmosfera terrestre
  524. ma è una zona di grande interesse
  525. perché è dagli strati superiori
    dell'atmosfera
  526. che i gas iniziano a scappare.
  527. Le chiamiamo immersioni profonde.
  528. Tuttavia,
  529. è piuttosto inquietante,
    non dico raccapricciante,
  530. la vista di ogni orbita che
    immergiamo nell'atmosfera,
  531. c'è un po' di attrito
    e poi ne esce di nuovo.
  532. Abbiamo bisogno di carburante
    per restare in orbita
  533. e non andare più a fondo di quanto
    necessario ai fini delle nostre ricerche.
  534. JM: Quindi, quanto durerà...
  535. Quanto dovrebbe durare il progetto MAVEN?
  536. Poi passerò a Chris per parlare
    della durata delle cose
  537. perché alcune sono durate
    più di quanto si pensasse.
  538. Dunque, il vostro progetto
    quanto dovrebbe durare?
  539. Ufficialmente, raccoglierete dati per...?
  540. CI: La missione primaria MAVEN
  541. durerà un anno terrestre.
  542. Speravamo di svicolare dalle clausole,
  543. cambiare l'anno terrestre
    in anno marziano,
  544. ma abbiamo scoperto
    che le tengono d'occhio.
  545. Ma un anno terrestre è sufficiente
  546. per raccogliere campioni delle
    diverse condizioni dell'atmosfera,
  547. soprattutto cosa succede
    quando il sole fa "boom".
  548. Sono certo che i nostri spettatori
    conoscono l'attività solare
  549. e sanno che il sole
    può sputare fuori
  550. i fotoni energetici,
    le particelle energetiche in eccesso.
  551. Questi sono i processi che possono
    ridurre l'atmosfera di Marte.
  552. Vogliamo studiare a fondo come
    l'atmosfera reagisce a queste condizioni
  553. e dovremmo vederlo
    nel corso di questo anno.
  554. JM: Si prevede una grande
    attività solare, giusto?
  555. Questo può crearvi problemi
    quando arrivate
  556. se non ricordo male?
  557. NS: Il sole è imprevedibile.
  558. Non sappiamo cosa farà
    quando arriveremo.
  559. Forse stai pensando alla cometa
  560. che raggiungerà Marte
    quando lo faremo noi.
  561. JM: Deve essere quello,
    che è diverso.
  562. NS: Sempre qualcosa che
    accade nel sistema solare.
  563. Ne Sinchronizuotas