Italian sottotitoli

← Voices on the Rise: Indigenous Language Revitalization in Alberta - Episode 1

Ottieni il codice di inserimento
11 Lingue

Mostrare Revisione 11 creata 06/05/2020 da Smadpro.

  1. [Musica]
  2. Mi affascina il fatto che per noi popoli
    indigeni il linguaggio sia centrale
  3. per il modo in cui vediamo il mondo
  4. Sono un artista e curatore Naheo
    e vivo in territorio Lekwungen (Victoria BC)
  5. La mia ricerca verte sulla
    rigenerazione della nostra lingua
  6. e su come ci lega alla nostra cultura
    e alla nostra terra.
  7. Negli ultimi anni
    ho fatto un percorso
  8. per imparare la lingua Cree.
  9. E' stata un'esperienza difficile
    e incredibilmente gratificante.
  10. Ora voglio andare ad Alberta,
    da dove vengono i miei antenati,
  11. e scoprire i diversi modi
    in cui le varie comunità
  12. stanno rivitalizzando la loro lingua.
  13. [Episodio I:
    Ritorno]
  14. Sia io che mia madre
    siamo cresciuti senza sapere nulla
  15. della nostra famiglia Cree.
    Lei fu addottata alla nascita
  16. durante la retata degli anni 60.
  17. 12 anni fa abbiamo conosciuto
    la nostra famiglia Cree
  18. e da allora sto imparando a conoscere
    la comunità di Wabasca
  19. vicino a Alberta,
    dove nacque la mia kokum,
  20. mia nonna Florence.
  21. Ho recentemente incontrato
    Nora Yellowmee, amministratrice
  22. della scuola di
    Oksi Pskiknowew Kamik.
  23. Abbiamo scoperto ti essere
    cugini di secondo grado,
  24. e mi sta aiutando a scoprire l'albero
    genealogico della nostra famiglia .
  25. (Nora) C'é tua nonna, Florence,
  26. e sua madre si chiama Isabelle,
  27. qui ci sono io. E tua nonna
    E tua mamma.
  28. Fancine.
  29. (Nora) Cugini di primo
    e secondo grado.
  30. Ok.
  31. (Nora) E tu sei qui.
    (Uomo) Io sono li.
  32. Tutto questo é molto, molto
    più di quello che sapevo
  33. prima di incontrarti,
    di venire qui.
  34. (Nora) Ecco, questa é Isabelle
  35. Nokhom Isabelle.
  36. Questo vuol dire molto per me.
    Vedere questo,
  37. perché più vedo,
  38. più scopro,
  39. e più ne parlo, più posso ricordare
  40. e posso capire sempre di più.
  41. (Nora) Quello che sogno per
    la nostra lingua ,
  42. a cominciare dalla scuola,
  43. é che chi di noi parla la lingua
    la parli tutti i giorni
  44. perché non succede.
  45. Molti tra coloro che lavorano
    qui conoscono il Cree,
  46. ma non lo parlano.
  47. Sogno che la gente, le giovani famiglie,
  48. le giovani mamme, parlino
    Cree con i loro bambini.
  49. E poi tutto il resto che segue.
  50. Vedere una fotografia da giovane
    della mia kokum Florence
  51. é stato terapeuutico,
  52. ho sentito una connessione,
    dopo il senso di separazione
  53. provato per gran parte della mia vita.
  54. Avere scoperto di più sulla
    storia della mia famiglia
  55. mi ha permesso di riconnettermi
    profondamente con le mie radici.
  56. C'é ancora molto da scoprire,
  57. ma, come imparare la lingua,
  58. questo richiederà del tempo.
  59. Il Kapaskwatinak Cultural
    Education Center
  60. é un posto dove i bambini di Wabaska
  61. possono connettersi con la terra,
  62. e con la loro cultura.
  63. La custode del sapere Lorraine Cardinal
  64. aiuta a guidare i bambini in un'educazione
    basata sulla conoscenza della terra,
  65. comprese le cerimonie di
    entrata nel mondo adulto
  66. Mi emoziona scoprire questi insegnamenti
  67. che non ho potuto imparare da bambino
  68. essendo cresciuto senza una connessione
  69. alla comunità e alla mia famiglia.
  70. (Lorraine) Il motivo per cui
    faccio queste cose
  71. come la cerimonia di
    ingresso nel mondo adulto,
  72. é anche una mia responsabilità
    come insegnante della scuola Naheo
  73. quella di proteggere i bambini,
    i bambini del creatore.
  74. E nel proteggere i bambini del creatore
  75. dobbiamo insegnare loro quelle procedure.
    dobbbiamo insegnare loro quei valori.
  76. Devono conoscerli
  77. per non farsi del male in futuro.
  78. E la vergogna della perdita
    della nostra lingua,
  79. di chi siamo e le nostre cerimonie.
  80. Quelle perdite hanno causato
  81. grande distruzione nelle nostre comunità.
  82. Perché i nostri bambini crescendo
  83. lo sanno chi sono, sono arrivati
  84. con il dono di sapere chi sono.
  85. Io ho la responsabilità di trasmettere
  86. quegli insegnamenti anche
    ad altri bambini,
  87. che li sperimenteranno, esploreranno
  88. e vogliamo prevenire che facciano del male
  89. a se' stessi o ad altri.
  90. (Canto e suono di tamburi)
  91. (Lorraine) La chiamano oskeskwew (?)
    oskinîkiskwew (?)
  92. età dell'uomo giovane e
    della donna giovane.
  93. Voglio ringraziarvi e rendervi onore
  94. per essere entrati in questo mondo.
  95. Voi siete una benedizione per noi.
  96. Siamo davvero onorati che siate
    parte di noi,
  97. la scuola Naheo.
  98. Ricordatevi sempre di tenere la testa alta
  99. non vergognatevi e accettatevi
    sempre per quello che siete
  100. rendete onore ai doni che portate con voi
  101. benvenute all'età delle giovani donne.
  102. Benvenuta.
  103. E' davvero una benedizione e un onore
  104. averti come giovane Naheo,
    iskwew (?), young Naheo woman.
  105. Benvenuta.
  106. (voci di giovani e bambini)
  107. (Lorraine) In qualche modo
    a un certo punto
  108. la paura é stata instillata dentro
    di noi, popoli indigeni.
  109. La vergogna é stata instillata dentro
    di noi, popoli indigeni.
  110. Quello che i nostri figli
    hanno vissuto qui oggi
  111. ha insegnato loro quanto siano
    esseri sacri,
  112. quanto sono importanti
  113. quanto sono meravigliosi,
  114. e non solo di una bellezza fisica
  115. ma anche di una bellezza spirituale.
  116. Dobbiamo soltanto credere in loro,
  117. amarli e dire loro che sono importanti
  118. e comincerano a sentirsi
    bene con se' stessi.
  119. Sono orgogliosa di loro.
  120. Il loro spirito é vivo e vegeto.
  121. (Narratore) Quale credi che sia
    la strada verso il futuro
  122. per fare si che questi
    giovani della comunità
  123. non solo imparino a comprendere la lingua
  124. e le sue relazioni con il loro spirito,
  125. le loro relazioni con la terra,
  126. tra di loro e con se' stessi,
  127. ma anche comincino a parlarla?
  128. Quale credi sia il futuro della lingua
  129. in queste e nelle nuove generazioni?
  130. (Lorraine) Dobbiamo credere in
    noi stessi, di esserne capaci,
  131. e dobbiamo fissarci un chiaro obiettivo,
    e se questo é
  132. rivitalizzare la nostra lingua, allora
    facciamolo davvero.
  133. Come abbiamo imparato il Cree, noi?
  134. Lo abbiamo imparato sedendoci in
    cerchio con gli anziani,
  135. facendoci visita a vicenda,
  136. e i nostri genitori lo parlavano con noi.
  137. Possiamo farlo, dobbiamo solo cominciare.
  138. John Bigstone é un anziano Wabiskaw,
  139. con una vasta conoscenza spirituale
  140. e delle cerimonie.
  141. Mi ha invitato sull'appezzamento
    dove organizza cerimonie
  142. nella capanna sudatoria
    per condividere insegnamenti

  143. sullo spirito nei nostri
    linguaggi
  144. (musica)
  145. (inspirazione profonda)
  146. (John) ti purifica la mente quando inspiri
  147. questo fumo.
  148. La lingua inglese é inadeguata
  149. per descrivere lo spirito.
    le cose dello spirito.
  150. Inadeguata.
  151. Le hanno dato un nome secondo il loro
  152. legame a quella pianta,
    perché parlavano alla pianta
  153. avevano un legame.
  154. Avevano un legame con tutta la vita.
  155. Capivano il loro contesto, l'ambiente.
  156. Sapevano che tutto era vivo,
  157. e il tuo spirito é legato a quello spirito
  158. allo spirito della madre terra,
  159. e tutto ciò che cresce sul suo corpo.
  160. Non sincronizzato
    Prima del contatto, tutto era descritto
  161. Non sincronizzato
    in un modo più spirituale.
  162. Non sincronizzato
    Aveva un significato spirituale.
  163. Non sincronizzato