Italian subtitles

← Come le scale influenzano silenziosamente la nostra vita

Le scale non vi portano solo dal punto A al punto B. L'architetto David Rockwell spiega come condizionano i vostri movimenti - e i vostri sentimenti, persino.

Get Embed Code
37 Languages

Showing Revision 8 created 03/30/2018 by Michele Gianella.

  1. Penso che le scale potrebbero essere
  2. uno degli elementi fisici
    emotivamente più malleabili
  3. con cui un architetto può lavorare.
  4. [Piccole cose, grandi idee]

  5. [Le Scale - con David Rockwell]

  6. Essenzialmente, una scala è un modo
    per andare dal punto A al punto B

  7. a diverse altezze.
  8. Le scale possiedono un linguaggio comune.
  9. La pedata, su cui camminate.
  10. L'alzata, cioè l'elemento verticale
    che separa i due gradini.
  11. Molte scale hanno profili
    che creano una specie di bordo.
  12. Il pezzo che le collega è un montante.
  13. Quei pezzi, con forme diverse,
    compaiono in tutte le scale.
  14. Penso che le scale esistano
    da quando qualcuno disse:

  15. "Voglio salire su questo masso in alto
    da questo masso più basso".
  16. Le persone salivano
    con tutto ciò che c'era:
  17. ceppi con gradini, scale
  18. e passaggi naturali
    che si consumavano con il tempo.
  19. Alcune delle prime scale,
    come le piramidi a Chichén Itzà,
  20. o le strade al Monte Tai in Cina,
  21. erano un modo per arrivare
    ad una altezza maggiore,
  22. che le persone cercavano per venerare,
    o per avere protezione.
  23. Mentre evolveva l'ingegneria,
    evolveva anche la funzionalità.

  24. Le scale possono essere fatte
    in qualunque materiale.
  25. Ci sono scale lineari e scale a spirale.
  26. Le scale possono essere
    all'interno e all'esterno.
  27. Ci sono utili in caso di emergenza
  28. Ma sono anche
    una forma d'arte a sé stante.
  29. Mentre ci muoviamo lungo una scala,

  30. la forma condiziona il nostro passo,
    la nostra sensazione, la nostra sicurezza,
  31. la nostra relazione e il coinvolgimento
    con lo spazio circostante.
  32. Per un istante, pensate di scendere
    da una scalinata graduale e monumentale
  33. come quella della
    Biblioteca Pubblica di New York.
  34. Da quegli scalini,
  35. avete una visuale della strada
    e di tutte le persone intorno a voi,
  36. e la vostra camminata è lenta e sicura
    perché la pedata è così ampia.
  37. È un'esperienza completamente diversa
  38. dal scendere una scala più stretta,
    ad esempio quella di un pub,
  39. dove quasi si cade nella stanza.
  40. Lì trovate alzate alte,
    quindi vi muovete più velocemente.
  41. Le scale aggiungono
    moltissima drammaticità.

  42. Pensate a come le scale
    indicavano un ingresso sontuoso
  43. ed erano le protagoniste del momento.
  44. Le scale possono essere eroiche.
  45. La scala rimasta in piedi
    dopo l'undici settembre
  46. e l'attacco al World Trade Center
  47. fu chiamata "Scala dei sopravvissuti",
  48. perché ha giocato un ruolo così centrale
    nel salvare centinaia di persone.
  49. Ma anche le scale piccole
    possono avere un grande impatto.

  50. La scalinate sono un posto
    che invita i vicini a ritrovarsi,
  51. ascoltare musica e guardare
    la città in movimento.
  52. È affascinante vedere le persone
    che vogliono incontrarsi sulle scalinate.
  53. Penso che soddisfino un nostro bisogno,
    profondamente umano,
  54. di occupare uno spazio
    non solo a livello del terreno.
  55. Se potete sedervi lassù, a mezz'aria,
  56. siete in una specie di posto magico.