YouTube

Got a YouTube account?

New: enable viewer-created translations and captions on your YouTube channel!

Italian subtitles

← Come viviamo lo stupore e perché è importante

Get Embed Code
21 Languages

Showing Revision 9 created 11/08/2019 by Elisabetta Siagri.

  1. Prima di cominciare:
  2. sono felice di essere qui
  3. per vedere da qui cosa accadrà.
  4. Detto questo, cominceremo da:
  5. qual è uno dei nostri maggiori bisogni,
  6. uno dei maggiori bisogni per il cervello?
  7. E invece di dirvelo, voglio mostrarvelo.
  8. Anzi, voglio che lo sentiate.
  9. Voglio che sentiate tante cose
    nei prossimi 14 minuti.
  10. Vi chiedo di alzarvi.

  11. Dirigeremo insieme un pezzo di Strauss.
  12. Okay? Lo conoscete tutti.
  13. Okay. Siete pronti?
  14. Pubblico: Sì!
  15. Beau Lotto: Bene!
    Pronti, uno, due, tre!
  16. È solo la fine.
  17. (Musica: Richard Strauss
    "Così Parlò Zarathustra")

  18. Okay?

  19. Sapete come andrà a finire.
  20. (Musica)

  21. Oh, sta arrivando!

  22. (Musica smette improvvisamente)

  23. Oh!

  24. (Risate)

  25. Giusto?

  26. Coitus interruptus collettivo.
  27. Okay, potete sedervi.
  28. (Risate)

  29. Abbiamo estremo bisogno
    di una conclusione.

  30. (Risate)

  31. Amiamo le conclusioni.

  32. (Applausi)

  33. Mi hanno detto che Mozart,
    prima di andare a letto,

  34. andava al piano e faceva:
  35. "da-da-da-da".
  36. E suo padre, che era già a letto,
    pensava: "Argh".
  37. Aveva bisogno di alzarsi
    e suonare l'ultima nota dell'accordo
  38. prima di tornare a dormire.
  39. (Risate)

  40. Il bisogno di una conclusione
    ci porta a pensare:

  41. qual è la nostra più grande paura?
  42. Pensateci, qual è da sempre
    la nostra più grande paura?
  43. La paura del buio.

  44. Odiamo l'incertezza.
  45. Odiamo non sapere.
  46. Lo odiamo.
  47. Pensate ai film horror.
  48. Sono sempre girati al buio,
  49. in una foresta,
  50. di notte,
  51. negli abissi del mare,
  52. l'oscurità dello spazio.
  53. La ragione è che morire
    era facile durante l'evoluzione.
  54. Se si era insicuri riguardo un predatore
  55. era troppo tardi.
  56. Il cervello si è sviluppato per prevedere.
  57. E se non potevi prevedere, morivi.
  58. E il modo in cui il cervello prevede
    è con la codifica di pregiudizi e ipotesi
  59. che erano utili in passato.
  60. Ma quelle ipotesi
    non restano nel cervello.

  61. Le proiettiamo nel mondo.
  62. E lì non ci sono uccelli.
  63. Stai proiettando il significato
    su uno schermo.
  64. Tutto ciò che sto dicendo
    è davvero insignificante.
  65. (Risate)

  66. State creando il significato
    e lo state proiettando su di me.

  67. E ciò che è vero per gli oggetti
    è vero anche per altre persone.
  68. Possiamo misurare i "cosa" e i "quando",
  69. ma mai i "perché".
  70. Quindi coloriamo altre persone.
  71. Proiettiamo su di loro un significato
  72. basato sui nostri preconcetti
    ed esperienze.
  73. Ecco perché la cosa migliore
    è quasi sempre diminuire l'incertezza.
  74. Quando facciamo un passo
    verso l'incertezza,

  75. il nostro corpo risponde
    fisiologicamente e mentalmente.
  76. Il sistema immunitario si deteriora.
  77. Le cellule del cervello si spengono
    o addirittura muoiono.
  78. La creatività e l'intelligenza
    diminuiscono.
  79. Passiamo dalla paura alla rabbia,
    quasi troppo spesso.
  80. Perché? Perché la paura
    è uno stato di certezza.
  81. Diventi moralmente critico.
  82. Una versione estrema di te stesso.
  83. Se sei conservatore,
    diventi più conservatore.
  84. Se sei liberale, diventi più liberale.
  85. Perché vai in un luogo a te familiare.
  86. Il problema è che il mondo cambia.

  87. Dobbiamo adattarci o morire.
  88. E se vogliamo passare da A a B,
  89. il primo passo non è B.
  90. Il primo passo è andare da A a non A,
  91. lasciar andare preconcetti e ipotesi;
  92. fare un passo verso ciò che il nostro
    cervello si è evoluto per evitare;
  93. un passo verso ciò che non conosciamo.
  94. Ma è essenziale fare questo passo,
  95. così che il nostro cervello
    trovi una soluzione.
  96. L'evoluzione ci ha dato una soluzione.
  97. Ed è forse una delle esperienze
    percettive più profonde.
  98. Ed è lo stupore.
  99. (Musica)

  100. (Applausi)

  101. (Musica)

  102. (Applausi)

  103. (Musica)

  104. (Applausi)

  105. (Acclamazioni)

  106. (Applausi)

  107. (Acclamazioni)

  108. (Applausi)

  109. Beau Lotto: Meraviglioso, vero?

  110. Adesso starete tutti provando,
    chi più e chi meno, stupore.
  111. Vero?
  112. Cosa sta succedendo nel vostro cervello?
  113. E per migliaia di anni,
  114. abbiamo pensato, scritto
    e provato stupore,
  115. eppure sappiamo così poco a riguardo.
  116. Per provare a capire cos'è e cosa fa,
  117. il mio Lab of Misfits ha avuto
    la magnifica occasione e il piacere
  118. di lavorare con i maggiori
    creatori di stupore che conosciamo:
  119. gli scrittori, i creatori,
    i direttori, i commercialisti,
  120. le persone che sono il Cirque Du Soleil.
  121. Quindi siamo andati a Las Vegas,

  122. e abbiamo registrato
    l'attività cerebrale delle persone
  123. mentre guardavano la performance,
  124. più di 10 performance di "O",
  125. una celebre performance del Cirque.
  126. E abbiamo anche misurato il comportamento
    prima della performance,
  127. così come a un altro gruppo
    dopo la performance.
  128. Abbiamo coinvolto più di 200 persone.
  129. Quindi cos'è lo stupore?

  130. Cosa sta succedendo adesso
    nel vostro cervello?
  131. È uno stato cerebrale, okay?
  132. La parte anteriore del cervello,
    la corteccia prefrontale,
  133. responsabile delle funzioni esecutive,
  134. del controllo dell'attenzione,
  135. è ora sottoregolata.
  136. La parte del cervello chiamata DMN,
    default mode network,
  137. che è l'interazione
    tra molteplici aree del cervello,
  138. attiva durante l'ideazione,
    vale a dire il pensiero creativo
  139. inteso come pensiero divergente
    e sogni ad occhi aperti,
  140. è ora sovraregolata.
  141. E proprio adesso,
  142. l'attività nella vostra corteccia
    prefrontale sta cambiando.
  143. La sua attività
    sta diventando asimmetrica,
  144. tende verso l'emisfero destro,
  145. che è altamente correlato a quando
    le persone fanno un passo in avanti
  146. invece di fare un passo indietro.
  147. In effetti, l'attività cerebrale
    di queste persone era così correlata
  148. che siamo in grado di tracciare
    una rete neurale artificiale
  149. per prevedere se le persone
    stanno provando stupore
  150. con un'accuratezza del 75% in media,
  151. con un massimo dell'83%.
  152. Quindi cosa fa questo stato cerebrale?

  153. Be', alcuni hanno dimostrato,
  154. come i Professori Haidt e Keltner,
  155. che le persone si sentono piccole
    ma connesse con il mondo.
  156. E il loro comportamento
    prosociale aumenta,
  157. perché sentono più affinità
    nei confronti degli altri.
  158. Con questo studio abbiamo anche mostrato
  159. che le persone hanno meno bisogno
    di controllo cognitivo.
  160. Sono più a loro agio con l'incertezza
    senza avere una conclusione.
  161. E la voglia di rischio aumenta.
  162. Cercano il rischio
    e sono più brave a gestirlo.
  163. E una cosa veramente profonda
  164. è stata che quando abbiamo chiesto:
  165. "Sei propenso a provare stupore?"
  166. Erano più propensi a rispondere
    in modo positivo
  167. dopo la performance, rispetto a prima.
  168. Hanno completamente cambiato
    loro stessi e la loro storia.
  169. Quindi lo stupore è forse
    la percezione del "più grande di noi".

  170. E come dice Joseph Campbell:
  171. "Lo stupore ci permette di andare avanti".
  172. O come dice un caro amico,
  173. probabilmente uno
    dei nostri più grandi fotografi,
  174. dei fotografi viventi, Duane Michaels,
  175. proprio l'altro giorno mi ha detto
  176. che forse ci dà la giusta curiosità
    per superare la nostra codardia.
  177. Quindi cosa ci importa?
    Perché ci dovrebbe importare?

  178. Be', considerate il conflitto
  179. che sembra essere onnipresente
    nella nostra società odierna.
  180. Se io e te siamo in conflitto,
  181. è come se fossimo agli opposti
    di una stessa linea.
  182. E il mio scopo è dimostrare
    che ti sbagli e farti venire verso di me.
  183. Il problema è che tu fai lo stesso.
  184. Stai cercando di provare che mi sbaglio
    e di farmi spostare verso di te.
  185. Il conflitto è un sistema che fa vincere,
    ma non imparare.
  186. Il cervello impara solo se ci muoviamo.
  187. La vita è movimento.
  188. Quindi se potessimo usare lo stupore,
    non per sbarazzarci del conflitto,

  189. il conflitto è essenziale,
    è il modo in cui il cervello si espande,
  190. come il cervello impara,
  191. ma piuttosto, per entrare in conflitto
    in un modo diverso?
  192. E se lo stupore
    ci permettesse di affrontarlo
  193. in almeno due modi diversi?
  194. Uno, per darci l'umiltà
    e il coraggio di non sapere.
  195. Entrare in conflitto con una domanda
    invece che una risposta.
  196. Cosa succederebbe?
  197. Entrare in conflitto con incertezza
    invece che con certezza.
  198. E il secondo è entrare in conflitto
  199. per provare a capire invece di convincere.
  200. Perché tutti pensiamo
    di avere ragione, no?
  201. E capire qualcun altro,
  202. significa capire preconcetti e ipotesi
  203. che danno origine al loro comportamento.
  204. Abbiamo iniziato uno studio pilota

  205. per capire se potevamo usare
    lo stupore suscitato dall'arte
  206. per facilitare la tolleranza.
  207. I risultati sono incredibilmente positvi.
  208. Possiamo ridurre odio e rabbia
  209. tramite lo stupore suscitato dall'arte.
  210. Ma dove possiamo trovare lo stupore,

  211. visto che è così importante?
  212. Quindi se...
  213. Un suggerimento:
  214. lo stupore non si trova
    solo nella grandiosità.
  215. Lo stupore è essenziale.
  216. A volte è una dimensione:
    le montagne, l'alba.
  217. E se potessimo ridimensionarci
  218. e trovare l'impossibile nella semplicità?
  219. E se è vero
  220. E i nostri dati sono giusti,
  221. allora imprese come la scienza,
  222. l'avventura, l'arte, le idee, l'amore,
  223. una conferenza TED, una performance
  224. non solo sono ispirati dallo stupore,
  225. ma potrebbero essere
    la nostra scala verso l'incertezza
  226. che ci aiuta a crescere.
  227. Grazie mille.

  228. (Applausi)

  229. Salite, per piacere.

  230. (Applausi)

  231. (Acclamazioni)

  232. (Applausi)