YouTube

Got a YouTube account?

New: enable viewer-created translations and captions on your YouTube channel!

Italian subtitles

← Sue Austin: Le mie immersioni ... su una sedia a rotelle

Get Embed Code
34 Languages

Subtitles translated from English Showing Revision 2 created 01/09/2013 by Alessandra Tadiotto.

  1. È bellissimo essere qui
  2. a parlarvi del mio viaggio,
  3. a parlarvi della sedia a rotelle
  4. e della libertà che mi ha regalato.
  5. Ho cominciato a usare una sedia a rotelle 16 anni fa

  6. quando una malattia prolungata
  7. ha cambiato il modo in cui io potevo accedere al mondo.
  8. Quando ho cominciato a usare la sedia a rotelle,
  9. ho provato una sensazione incredibile di una nuova libertà.
  10. Avevo visto la mia vita scivolare via e avere sempre più restrizioni.
  11. Ora mi sembrava di avere tra le mani un nuovo, enorme giocattolo.
  12. Potevo spostarmi ovunque e sentire di nuovo il vento sulla pelle.
  13. Il solo trovarmi fuori, per la strada, era inebriante.
  14. Ma nonostante questa gioia e questa libertà ritrovate,

  15. la reazione della gente nei miei confronti era cambiata completamente.
  16. Era come se non mi vedessero più,
  17. era come se su di me fosse calato un manto di invisibilità.
  18. Sembravano vedermi tutti secondo i loro preconcetti
  19. di come ci si senta a stare su una sedia a rotelle.
  20. Quando chiedevo alla gente quali pensieri associavano a una sedia a rotelle,
  21. usavano parole come " limitazione", " paura",
  22. "pena" e "restrizione".
  23. Mi resi conto di avere fatto mie le loro risposte
  24. e ciò aveva cambiato a livello profondo chi io ero veramente.
  25. Una parte di me si era alienata da me stessa.
  26. Io non mi vedevo più dal mio punto di vista,
  27. ma vividamente e di continuo dal punto di vista
  28. delle risposte ricevute dagli altri.
  29. Il risultato fu di rendermi conto di dover creare le mie storie

  30. riguardo a quest'esperienza,
  31. nuove narrazioni per recuperare la mia identità.
  32. ["Trovare la Libertà: " Creando le nostre storie, noi impariamo a prendere le nostre vite tanto seriamente quanto lo fanno le narrazioni "ufficiali". - — Davis 2009, TEDx Women"]

  33. Cominciai un lavoro

  34. che intendeva comunicare
  35. la gioia e la libertà che sentivo nell'usare la sedia a rotelle
  36. - una sedia a rotelle elettrica - per venire a patti con il mondo.
  37. Il mio lavoro voleva trasformare queste risposte che avevo interiorizzato,
  38. trasformare quei preconcetti che avevano dato forma
  39. alla mia identità quando avevo cominciato a usare la sedia a rotelle,
  40. e lo feci dando vita a immagini stupefacenti.
  41. La sedia a rotelle divenne un oggetto da dipingere e con cui giocare.
  42. Quando cominciai a lasciare, letteralmente,
  43. tracce della mia gioia e della mia libertà,
  44. fu emozionante vedere
  45. le risposte di sorpresa e di interesse della gente.
  46. Nuove prospettive sembrano profilarsi,
  47. e al loro interno avvenne il mutamento del paradigma:
  48. mostrava che una pratica artistica
  49. può ricreare l'identità di una persona
  50. e trasformare i preconcetti analizzando in modo nuovo ciò che ci è familiare.
  51. Dunque, quando nel 2005 cominciai a fare immersioni subacquee,

  52. mi resi conto che le attrezzature da sub ampliano il campo delle attività
  53. nello stesso modo in cui lo fa una sedia a rotelle,
  54. ma le associazioni mentali legate all'attrezzatura subacquea
  55. richiamano emozione e avventura,
  56. e sono molto diverse dalle reazioni della gente a una sedia a rotelle.
  57. Quindi pensai: "Mi chiedo cosa succederà

  58. se unisco le 2 cose". (Risate) (Applausi)
  59. E la sedia a rotelle subacquea che ne è risultata
  60. mi ha permesso di fare i viaggi più incredibili
  61. degli ultimi 7 anni.
  62. Per darvi un'idea di cosa sia,

  63. vorrei condividere con voi uno dei risultati
  64. della creazione di questo spettacolo,
  65. e mostrarvi il viaggio sorprendente che mi ha permesso di compiere.
  66. (Musica)

  67. (Applausi)

  68. È l'esperienza più incredibile,

  69. che supera la maggior parte delle esperienze che abbia mai vissuto.
  70. Ho, letteralmente, la libertà di muovermi
  71. in uno spazio a 360°,
  72. e vivo un'esperienza estatica di gioia e libertà.
  73. E la cosa più incredibile, che nessuno si aspetta,

  74. è che le altre persone sembrano vedere e sentire la stessa cosa.
  75. I loro occhi si illuminano, letteralmente,
  76. e mi dicono cose tipo: "Ne voglio una anch'io",
  77. o: "Se tu puoi fare così, io posso fare qualsiasi cosa".
  78. E io penso: è perché in quel momento

  79. loro vedono un oggetto
  80. che non riescono a inquadrare, privo di riferimenti,
  81. o che trascende i loro punti di riferimento
  82. che hanno solitamente per una sedia a rotelle.
  83. Si trovano a dover pensare in modo completamente nuovo.
  84. E io penso che quel momento di pensiero assolutamente nuovo
  85. forse creerà una libertà
  86. che si infonde nel resto della vita delle altre persone.
  87. Per me ciò significa che loro stanno vedendo
  88. il valore della differenza,
  89. la gioia che porta
  90. quando invece di concentrarci sulla perdita o sulle limitazioni,
  91. noi vediamo e scopriamo il potere e la gioia
  92. di vedere il mondo da nuove, emozionanti prospettive.
  93. Per me la sedia a rotelle diventa
  94. un mezzo di trasformazione.
  95. Anzi, ora chiamo la mia sedia a rotelle subacquea "Portale"
  96. perché mi ha letteralmente spinta oltre,
  97. dentro un nuovo modo di essere,
  98. in una nuova dimensione e in un nuovo livello di consapevolezza.
  99. Inoltre,

  100. poiché nessuno ha mai visto o sentito parlare prima
  101. di una sedia a rotelle subacquea,
  102. e poiché creare questo spettacolo significa creare
  103. nuovi modi di vedere, essere e conoscere,
  104. ora anche voi avete assimilato questo concetto nella vostra mente.
  105. Fate tutti parte dell'opera d'arte.
  106. (Applausi)