Italian subtitles

← La prossima importante novità arriva dal Bronx, ancora una volta

Get Embed Code
29 Languages

Showing Revision 21 created 12/20/2020 by Nicoletta Pedrana.

  1. Mi chiamo Jon Gray.
  2. Mi chiamano "Il Lavapiatti".
  3. Sono cofondatore di "Ghetto Gastro",
  4. un'attività con sede nel Bronx
  5. che sta nel mezzo tra cibo, design e arte.
  6. Creiamo esperienze che sfidano
    la percezione che la gente ha del Bronx,
  7. il posto che io chiamo casa.
  8. È una cosa strana.

  9. Sono appena arrivato a Vancouver
    da Parigi un paio di giorni fa.
  10. Con la Bronx Brasserie abbiamo conquistato
    la Place Vendôme.
  11. Oui, oui, chérie.
  12. (Risate)

  13. È assurdo, perché a Parigi,
    hanno questo modo di dire,

  14. "le Bronx"
  15. che indica qualcosa di caotico
    oppure un problema.
  16. Questa è la Place Vendôme.
  17. Un tempo l'abbiamo conquistata.
  18. (Risate)

  19. Questo gergo è apparso
    quando il Bronx stava bruciando,

  20. e film come "I Guerrieri" e "Fort Apache"
  21. continuano a sorprendere.
  22. Qualcuno potrebbe non essere d'accordo,
  23. ma io credo che il Bronx
    fosse destinato a fallire.
  24. Il mediatore è stato un burlone.
  25. Robert Moses invece di
    dividere il Mar Rosso,
  26. ha diviso il Bronx
    con un'autostrada a sei corsie
  27. ed ha emarginato la mia comunità.
  28. I miei bisnonni avevano
    una casa in Featherbed Lane
  29. e al contrario del suo nome,
    [Via dei Materassi]
  30. non riuscivano a riposare bene la notte
  31. a causa delle costanti esplosioni
    e trivellazioni necessarie
  32. a costruire la Cross-Bronx Expressway
  33. a un isolato di distanza.
  34. Considero queste decisioni politiche
  35. come dei crimini-
  36. (Applausi)

  37. Essendo persone resilienti,
    noi di questo quartiere,

  38. fuori da questa sistematica oppressione,
  39. la cultura hip-hop è emersa dalle macerie
    e dalle ceneri come una fenice.
  40. L'hip-hop ora è un'industria
    da miliardi di dollari,
  41. ma questa attività economica
    non rende al Bronx
  42. o a comunità simili.
  43. Torniamo indietro al 1986.

  44. Sono nato nel cuore della crisi dell'AIDS,
  45. dell'epidemia del crack
  46. e della Guerra alla Droga.
  47. L'unica cosa che beneficiava dalle
    politiche Reagonomic fu la ghettonomia:
  48. dolore, prigione e povertà.
  49. Sono stato cresciuto da donne di colore
    brillanti, belle e di successo.

  50. Nonostante questo,
    mio padre non era presente,
  51. e non potevo resistere all'attrazione
    della strada.
  52. Come ha detto Biggie,
  53. o vendi cocaina
    o fai un canestro da tre punti.
  54. Non fraintendete, il mio tiro
    era una bomba.
  55. (Risate)

  56. La mia merda era una bomba.

  57. (Applausi)

  58. Ma quando ho compiuto 15 anni,
    ho cominciato a spacciare erba.

  59. Non avevo ancora
    finito le superiori,
  60. che il consiglio scolastico di New York
    mi aveva già espulso da tutte,
  61. però mi sono diplomato nella
    vendita di cocaina a 18 anni.
  62. Ero bravo.
  63. Questo finché non mi hanno incastrato,
    e accusato, a 20 anni.
  64. Rischiavo 10 anni.
  65. Sono uscito su cauzione, mi sono
    iscritto all'Istituto di Moda,
  66. ho usato le abilità
    che avevo appreso sulla strada
  67. per iniziare la mia linea di moda.
  68. Il mio avvocato apprezzava
    la mia ambizione,
  69. e ha suggerito che il giudice mi
    desse una sospensione di pena.
  70. Per una volta, una
    sospensione e' stata un bene.
  71. (Risate)

  72. Nel corso di due anni e svariate udienze,

  73. il mio caso è stato chiuso.
  74. Entrambi i miei fratelli erano stati
    in prigione,
  75. quindi sfuggire dalle grinfie
    del sistema carcerario
  76. non mi sembrava realistico.
  77. Al momento, uno dei miei fratelli
    deve farsi 20 anni.
  78. Mia mamma ha faticato per
    portarmi fuori a mangiare,
  79. assicurandosi che visitassimo musei,
  80. e che viaggiassimo all'estero,
  81. praticamente, espondendomi a
    più cultura possibile.
  82. Ricordo come da bambino,

  83. ero solito comandare a tavola
    e ordinare da mangiare per tutti.
  84. Spezzare il pane mi ha sempre
    permesso di rompere gli schemi
  85. e connettermi con le persone.
  86. Io e il mio amico Les,

  87. siamo cresciuti nello stesso isolato,
  88. due ragazzi di strada.
  89. Guarda caso era uno chef.
  90. Parlavamo sempre di fare
    qualcosa nell'alimentare
  91. a beneficio del quartiere.
  92. Les aveva appena vinto
    lo show "Chopped".
  93. Il nostro Malcolm si preparava
    a gestire una pasticceria a Noma,
  94. si, la migliore Noma del mondo a
    Copenaghen, sapete com'e'.
  95. Il mio P aveva appena finito
    il suo tirocinio in Italia.
  96. A Milano, per essere esatti.
  97. Abbiamo deciso che il mondo aveva bisogno
    di qualche sapore del Bronx,
  98. così ci unimmo e formammo Ghetto Gastro.
  99. (Applausi)

  100. Sono consapevole che il nostro nome
    mette a disagio molte persone,

  101. ma per noi "ghetto" è casa.
  102. Simile a come
    qualcuno a Mumbai o Nairobi
  103. potrebbe usare la parola "baraccopoli",
  104. è per individuare la nostra gente
  105. e per accusare i sistemi di abbandono
    che hanno creato queste condizioni.
  106. (Applausi)

  107. Quindi, cos'è "Ghetto Gastro"?

  108. In definitiva, è un movimento
    e una filosofia.
  109. Vediamo il lavoro che facciamo
    come una diplomazia del gusto,
  110. usando cibo e finezza
  111. per aprire confini e connettere culture.
  112. L'anno scorso a Tokyo,
  113. abbiamo fatto una festa caraibica,
  114. facciamo carne wagyu essiccata
  115. con salsa kombu.
  116. Abbiamo mescolato il classico Bronx
    con elementi giapponesi.
  117. Per il giorno di Kwanzaa
  118. dovevamo omaggiare i nostri puertoricani
  119. e abbiamo fatto un cocktail con cognac nel
    carbone di cocco. Dimelo!
  120. (Risate)

  121. Questo qui è il nostro waffle Black Power

  122. con dello sciroppo di foglie d'oro.
  123. Assicuratevi di non scivolare.
  124. (Risate)

  125. Qui abbiamo il 36 Brix
    velato vegetale.

  126. Campi di fragole, sapete di cosa si tratta
  127. Anguria compressa,
  128. semi di basilico,
  129. qualche fragola lassù.
  130. Tornando alla Bronx Brasserie,
  131. sapete che dovevamo colpirli
    con quel caviale e pane di mais.
  132. (Risate)

  133. (Applausi)

  134. Pratichiamo anche la diplomazia del Durag.

  135. (Risate)

  136. Perché non cambiamo chi siamo
    quando facciamo le nostre cose.

  137. Dato il nostro aspetto,
  138. spesso ci scambiano per rapper o atleti.
  139. E' successo qui a TED l'anno scorso.
  140. Un ragazzo corse verso di me
  141. e mi chiese quando mi sarei esibito.
  142. Che ne dici di adesso?
  143. (Applausi)

  144. Vedete,

  145. abbiamo portato il Bronx nel mondo
  146. ora ci concentriamo sul portare
    il mondo verso il Bronx.
  147. Abbiamo appena aperto un nostro spazio,
  148. un'idea di cucina
  149. dove realizziamo e progettiamo prodotti,
  150. creiamo concetti
  151. (Musica)

  152. e ospitiamo eventi sociali.

  153. L'intenzione è di
    creare capitale finanziario
  154. e capitale creativo nel nostro quartiere.
  155. In più, collaboriamo
    con lo chef di fama mondiale

  156. Massimo Bottura
  157. su un refettorio nel Bronx.
  158. Un refettorio è una mensa e centro sociale
    dal design specifico e ricercato.
  159. Guardate che atmosfera.
  160. (Applausi)

  161. Il recente sfogo di dolore
    sull'omicidio

  162. del rapper e imprenditore Nipsey Hussle
  163. è in gran parte dovuto al fatto che decise
    di rimanere ed evolvere sul posto,
  164. piuttosto che lasciare il suo quartiere.
  165. Dopo la sua morte, qualcuno potrebbe
    pensarla una decisione sciocca.
  166. ma faccio anch'io la stessa
    decisione ogni giorno:
  167. vivere nel Bronx,
  168. creare nel Bronx,
  169. investire nel Bronx.
  170. (Applausi)

  171. A "Ghetto Gastro" non scappiamo
    dalla parola "ghetto",

  172. e non scappiamo dal ghetto.
  173. Perchè alla fine della giornata,
  174. Ghetto Gastro significa mostrarvi
    quello che noi già sappiamo:
  175. il quartiere
  176. è bello.
  177. (Applausi)

  178. Grazie.

  179. (Applausi)