Italian subtitles

← Il segreto per avere successo come freelance

Troppo spesso, ai freelance viene detto di scegliere se essere creativi o fare soldi. La consulente finanziaria Paco de Leon sfata questa idea e fornisce suggerimenti pratici su come distinguerti e ricevere un giusto compenso.

Get Embed Code
40 Languages

Showing Revision 16 created 11/26/2020 by Sara Frasconi.

  1. Non sono mai stata brava con i soldi.
  2. Ho iniziato come consulente finanziaria,
  3. aiutavo le persone
    a gestire il loro patrimonio.
  4. Ma lo stipendio era da fame
    e iniziai ad andare al lavoro in bici
  5. per risparmiare benzina
  6. e a coltivare un orto
    per risparmiare sul cibo.
  7. Oggi dirigo un'agenzia contabile
  8. che, nello specifico, lavora
    per imprese creative.
  9. [TED: Il modo in cui lavoriamo]

  10. [Realizzato grazie al supporto di Dropbox]

  11. Sembrerà strano detto
    da un'ex consulente finanziaria,

  12. ma non mi piace il capitalismo.
  13. Quasi tutti quelli con cui lavoro,
    che conosco e amo sono artisti,
  14. me compresa.
  15. So come funziona il sistema,
  16. freelance e artisti
    sono spesso sottopagati.
  17. Sono convinti che il badare troppo
    ai soldi danneggi la loro creatività,
  18. o che comunque non siano
    per niente bravi a fare soldi.
  19. Ma la verità è che possiamo essere bravi,

  20. e dobbiamo esserlo,
  21. perché è in gioco la nostra libertà:
  22. la libertà di creare, di influenzare
  23. e di usare il potere del denaro
  24. per cambiare quello sfruttamento
    che costringe gli artisti sul lastrico.
  25. Io non sono più in difficoltà,

  26. ho imparato molto
    dal mio lavoro di consulente
  27. e vorrei condividere queste conoscenze.
  28. Ecco dunque cosa ho appreso e fatto.
  29. Primo: ciò che fai.

  30. Quando si parla di offerta,
    devi saper rispondere a questa domanda:
  31. perché scegliere proprio me
    fra tanti disponibili?
  32. Se non sai rispondere tu,
    figuriamoci i tuoi potenziali clienti,
  33. ovvero, non potrai essere pagato
    per il tuo valore aggiunto.
  34. Il prezzo diventa l'elemento distintivo
    e l'offerta una corsa al ribasso.
  35. Ciò che ti distingue potrebbe essere
    ciò che fai, perché lo fai e come lo fai:
  36. un quartetto d'archi che arrangia
    e suona medley hip-hop
  37. o un'azienda di branding con soluzioni
    di marketing dedicate solo ai Baby Boomer
  38. o uno scenografo e attrezzista
  39. famoso per la creazione
    di splendidi modellini di cartapesta.
  40. Secondo: per chi lo fai.

  41. Dopo aver individuato ciò che ti distingue
  42. preparati per il tuo cliente ideale.
  43. Perché questo sia efficace
    devi restringere il campo.
  44. Senza un obiettivo, provi
    a essere tutto per tutti,
  45. e finisci con l'essere
    niente per nessuno.
  46. Poi, usa il tipo di linguaggio
    che piace al tuo cliente di riferimento.
  47. Crea il tipo di materiale promozionale
    o il tipo di portfolio che possa attrarli.
  48. Cerca di essere presente nei luoghi
    reali e virtuali che frequentano.
  49. Per esempio, se sei un cameraman
  50. e vuoi lavorare con aziende
  51. che portano l'acqua corrente
    nei luoghi dove scarseggia,
  52. crea un video che mostri proprio
    come i film spingono le persone ad agire.
  53. Terzo: quando si parla di denaro,
    individua il valore aggiunto che crei.

  54. Non verrai pagato solo
    per il tempo in cui lavori al progetto.
  55. Verrai pagato
    per tutto ciò che hai imparato
  56. e tutto ciò che hai fatto negli anni
  57. che ti rende eccellente in ciò che fai.
  58. Devi porti domande del tipo:
  59. in che modo il mio servizio
    incide sui guadagni del cliente?
  60. In che modo creo guadagni
    che generano risparmi sui costi?
  61. Quanti soldi può fare il tuo cliente
  62. da un prodotto
    che hai contribuito a creare?
  63. Per esempio, se sei un freelance
    che aiuta i creator di YouTube
  64. a creare gadget
    come magliette e cappellini,
  65. ricorda quanti soldi hai fatto
    guadagnare al tuo cliente.
  66. Se hai creato un corso di formazione
    sulla diversità e l'inclusione
  67. per le aziende,
  68. parla del tempo e del denaro
    che risparmiano comprando i tuoi prodotti
  69. invece di crearne di prorpi.
  70. Quarto: assicurati che la tua tariffa
    includa tasse, spese generali e profitto.

  71. Se sei un freelance,
    sei tu stesso la tua azienda,
  72. quindi devi occuparti di promozione,
  73. contabilità, tasse,
    questioni legali, assicurazioni,
  74. spese e profitti.
  75. Se la tariffa è troppo bassa,
  76. stai facendo una trattativa
    contro i tuoi interessi,
  77. e se un potenziale cliente
    non accetta la tua tariffa,
  78. non ti devi scusare,
  79. devi solo dire che gestisci un'attività
    e non puoi proprio lavorare per meno.
  80. Invece di danneggiare la tua creatività,

  81. concentrandoti sull'ottenere
    più soldi, potrai valorizzarla,
  82. regalandoti la libertà di scegliere.
  83. Perché quando guadagni abbastanza
    lavorando con clienti che ti apprezzano,
  84. non devi scendere a compromessi
    lavorando per chi non ti apprezza.