YouTube

Got a YouTube account?

New: enable viewer-created translations and captions on your YouTube channel!

Italian subtitles

← Perché ignoriamo i problemi evidenti e come affrontarli

Get Embed Code
28 Languages

Showing Revision 23 created 06/03/2019 by Elena Montrasio.

  1. Cosa fareste se ci fosse
    un problema davvero evidente
  2. proprio davanti a voi?
  3. Un problema di cui tutti stanno parlando,
  4. che vi tocca direttamente.
  5. Fareste tutto il possibile
    per sistemare le cose
  6. prima che peggiorassero?
  7. Non siatene così sicuri.
  8. Anche se molti di noi
    non vogliono ammetterlo
  9. spesso ci sfugge proprio ciò
    che abbiamo davanti agli occhi.
  10. E in realtà,
  11. a volte ci allontaniamo da alcune cose
  12. proprio per la minaccia
    che rappresentano per noi,
  13. nel lavoro, nella vita e nel mondo.
  14. Voglio farvi un esempio
    del mio mondo, l'economia politica.

  15. Quando Alan Greenspan
    era a capo della Federal Reserve,
  16. il suo unico lavoro era stare attento
    ai problemi dell'economia statunitense
  17. e assicurarsi che non sfuggissero di mano.
  18. Quindi, dopo il 2006,
  19. quando i prezzi dei beni immobili
    raggiunsero l'apice,
  20. sempre più leader, e istituzioni
    di tutto rispetto,
  21. iniziarono a dare un segnale d'allarme
  22. sui prestiti a rischio e sulle pericolose
    bolle del mercato azionario.
  23. Come sapete, nel 2008, tutto precipitò.
  24. Le banche crollarono,
  25. i mercati azionari mondiali
    persero quasi la metà del loro valore,
  26. a milioni di persone
    venne pignorata la casa.
  27. E, infine,
  28. quasi un americano su 10
    rimase senza lavoro.
  29. Quando le cose si assestarono un po',

  30. Greenspan e molti altri,
    in un'analisi retrospettiva dissero:
  31. "Nessuno poteva prevedere quella crisi".
  32. L'hanno chiamata "cigno nero".
  33. Qualcosa di inimmaginabile,
  34. imprevedibile e completamente improbabile.
  35. Una sorpresa totale.
  36. A parte per il fatto che non è stata
    davvero una sorpresa.
  37. Per esempio, il mio appartamento
    a Manhattan è quasi raddoppiato di valore
  38. in meno di quattro anni.
  39. Ho capito come sarebbe andata
    e l'ho venduto.
  40. (Risate)

  41. (Applausi)

  42. Anche molti altri
    hanno sentito l'allarme,

  43. ne hanno parlato pubblicamente
  44. e sono stati ignorati.
  45. Non sapevamo esattamente
    come sarebbe stata la crisi,
  46. i parametri esatti,
  47. ma tutti potevamo capire
  48. che stavamo andando incontro a qualcosa
    di pericoloso, visibile e prevedibile
  49. come un rinoceronte grigio gigante
    alla carica verso di noi.
  50. Il cigno nero si presta

  51. all'idea che non abbiamo
    potere sul nostro futuro.
  52. E purtroppo, meno controllo
    pensiamo di avere,
  53. più probabilmente lo sottovaluteremo
  54. o lo ignoreremo completamente.
  55. E questa dinamica pericolosa
    nasconde un altro problema:
  56. cioè che la maggior parte
    dei problemi che affrontiamo
  57. sono così probabili e ovvi,
  58. sono cose che riusciamo a vedere,
    ma comunque non facciamo niente.
  59. Ho creato la metafora
    del rinoceronte grigio

  60. per soddisfare un bisogno urgente.
  61. Quello di aiutarci ad avere
    una nuova prospettiva
  62. con la stessa passione che le persone
    avevano per il cigno nero
  63. ma, questa volta,
    per le cose che erano ovvie,
  64. molto probabili ma, comunque, ignorate.
  65. Quelli sono i rinoceronti grigi.
  66. Una volta che inizi a cercare
    dei rinoceronti grigi,

  67. li vedi ogni giorno in prima pagina.
  68. E quindi quello che vedo in prima
    pagina è un altro rinoceronte grigio,
  69. una nuova e probabile crisi finanziaria.
  70. E mi chiedo se abbiamo imparato
    qualcosa negli ultimi 10 anni.
  71. Se ascoltate Washington
    oppure Wall Street,

  72. potreste quasi essere perdonati
    se pensate che tutto andrà liscio.
  73. Ma in Cina, dove passo molto tempo,
  74. il discorso è completamente differente.
  75. L'intera squadra economica,
  76. fino ad arrivare al presidente Xi Jinping,
  77. parla in modo specifico e chiaro
  78. dei rischi finanziari
    come rinoceronti grigi
  79. e a come domarli.
  80. Ora, certamente la Cina e gli USA
  81. hanno sistemi governativi molto diversi,
  82. che influenzano quello che possono
    o non possono fare.
  83. E molte delle cause alla radice
    dei loro problemi economici
  84. sono completamente diverse.
  85. Ma non è un segreto
    che entrambi i paesi hanno problemi
  86. con il debito, la disuagaglianza
    e la produttività economica.
  87. Quindi perché i discorsi
    sono così diversi?

  88. Potreste porvi questa domanda,
  89. non solo sui Paesi,
  90. ma su chiunque.
  91. Le aziende automobilistiche che mettono
    la sicurezza al primo posto
  92. e quelle che nemmeno ritirano
    le macchine scadenti
  93. finché le persone non muoiono.
  94. I nonni che,
    nel prepararsi all'inevitabile,
  95. quelli che hanno pronto l'elogio funebre,
  96. il menù per il pranzo funebre.
  97. (Risate)

  98. I miei nonni l'hanno fatto.

  99. (Risate)

  100. E tutto, tranne la data finale,
    era già inciso sulla lapide.

  101. Ma poi ci sono gli altri nonni,
  102. quelli che non sistemano
    i loro ultimi affari,
  103. né si disfano delle cose inutili
    che hanno accumulato per decenni
  104. e lasciano che siano i figli
    a occuparsene.
  105. Cosa differenzia gli uni dagli altri?

  106. Perché alcune persone
    vedono le cose e le affrontano,
  107. e le altre si girano dall'altra parte?
  108. Prima di tutto, ciò ha a che fare
    con la cultura, la società,
  109. le persone che ci circondano.
  110. Se pensate che qualcuno attorno a voi
  111. vi aiuterà a rialzarvi quando cadete,
  112. è più probabile che vediate
    un pericolo come una cosa piccola.
  113. E questo ci permette di cogliere
    delle occasioni buone, non solo cattive.
  114. Ad esempio rischiare di ricevere critiche
  115. quando parli di un pericolo
    di cui nessuno vuole che tu parli.
  116. O cogliere le opportunità che fanno paura,
  117. quindi in qualche modo
    sono dei rinoceronti grigi.
  118. Gli USA hanno una cultura
    molto individualista.
  119. E paradossalmente,
  120. questo rende molti americani
    meno propensi al cambiamento
  121. e a correre rischi positivi.
  122. In Cina, al contrario,
  123. le persone credono che il governo
    farà in modo di evitare i problemi,
  124. e potrebbe non essere sempre così,
    ma le persone ci credono.
  125. Pensano di poter contare
    sulle loro famiglie,
  126. quindi questo li rende
    più propensi a correre certi rischi.
  127. Come comprare immobili a Pechino,
  128. oppure essere più aperti sul fatto
    di dover cambiare direzione
  129. e, infatti, il ritmo di cambiamento
    in Cina è assolutamente pazzesco.
  130. In secondo luogo,

  131. quanto sapete di una situazione,
  132. quanto siete disposti a imparare?
  133. E siete disposti a vedere le cose
    anche quando non è ciò che vorreste?
  134. Per molti di noi è difficile
  135. prestare attenzione alle cose
    che vogliamo solo oscurare,
  136. non ci piacciono.
  137. Siamo attenti a ciò che vogliamo vedere,
    che ci piace e con cui concordiamo.
  138. Ma abbiamo l'opportunità e l'abilità
  139. di correggere questi punti ciechi.
  140. Passo molto tempo a parlare
    con gente di tutti i ceti sociali
  141. dei rinoceronti grigi nella loro vita
    e del loro atteggiamento.
  142. E potreste pensare
  143. che le persone
    che hanno più paura del rischio,
  144. che sono più sensibili,
  145. siano quelle meno aperte al cambiamento.
  146. Ma è vero proprio l'opposto.
  147. Ho scoperto che le persone
  148. disposte a riconoscere
    i problemi attorno a loro
  149. e a fare dei programmi
  150. sono quelle in grado di tollerare
    di più i rischi, quelli buoni,
  151. e di affrontare quelli negativi.
  152. Ed è perché mentre cerchiamo informazioni,
  153. incrementiamo il nostro potere di reagire
    alle cose di cui abbiamo paura.
  154. E ciò mi porta al terzo punto.

  155. Quanto controllo pensate di avere
  156. sui rinoceronti grigi nella vostra vita?
  157. Una delle ragioni per cui non agiamo
  158. è che spesso ci sentiamo troppo indifesi.
  159. Pensate al cambiamento climatico,
    può sembrare una cosa enorme,
  160. dove nessuno di noi
    potrebbe fare la differenza.
  161. Quindi alcune persone
    vivono negandolo.
  162. Altre incolpano tutti, tranne se stessi.
  163. Come il mio amico che dice
    che non rinuncerà mai al suo SUV
  164. finché ci saranno
    centrali a carbone in Cina.
  165. Ma abbiamo l'opportunità di cambiare.
  166. Siamo tutti diversi.
  167. Ognuno di noi ha l'opportunità
    di cambiare il proprio atteggiamento,
  168. il suo e quello di chi lo circonda.
  169. Quindi oggi voglio invitare tutti voi

  170. a unirvi a me nell'aiutarmi a iniziare
    una conversazione aperta e onesta
  171. con le persone attorno a voi,
  172. sui rinoceronti grigi nel nostro mondo,
  173. e a essere brutalmente onesti
    su come li stiamo affrontando.
  174. Sento dire così spesso negli USA:
  175. "Beh, ovviamente dovremmo
    affrontare i problemi ovvi,
  176. ma se non vedi cos'hai di fronte,
  177. o sei stupido o sei ignorante".
  178. Questo è ciò che dicono
    e non potrei essere più in disaccordo.
  179. Se non vedete cos'avete davanti,
  180. non siete stupidi, né ignoranti,
  181. siete umani.
  182. E una volta che tutti avremo riconosciuto
    questa vulnerabilità condivisa,
  183. potremo finalmente aprire gli occhi,
  184. vedere cos'abbiamo davanti
  185. e agire prima di essere aggrediti.
  186. (Applausi)

  187. Grazie.