Return to Video

Impadroniamoci dei dati del nostro corpo

  • 0:01 - 0:04
    Da ragazzina amavo le informazioni
  • 0:04 - 0:06
    che potevo ottenere dai dati
  • 0:06 - 0:09
    e le storie che si potevano raccontare
    con i numeri.
  • 0:09 - 0:11
    Ricordo che, crescendo, ero frustrata
  • 0:11 - 0:16
    dal modo in cui i miei genitori
    mi mentissero usando i numeri.
  • 0:16 - 0:21
    "Talithia, se te l'ho detto una volta,
    te l'ho detto un migliaio di volte."
  • 0:21 - 0:25
    No, papà, me l'hai detto solo 17 volte
  • 0:25 - 0:27
    e per due volte non era colpa mia.
    (Risate)
  • 0:27 - 0:30
    Credo che sia stata una delle ragioni
  • 0:30 - 0:32
    per cui ho preso un Ph.D in statistica.
  • 0:32 - 0:33
    Ho sempre voluto sapere
  • 0:33 - 0:36
    che cosa la gente cerca
    di nascondere con i numeri.
  • 0:36 - 0:37
    Come statistico,
  • 0:37 - 0:41
    voglio che le persone mi mostrino i dati
  • 0:41 - 0:43
    così che io possa decidere da sola.
  • 0:43 - 0:46
    Donald e io aspettavamo
    il nostro terzo figlio
  • 0:46 - 0:49
    ed ero circa alla 41° settimana e mezza,
  • 0:49 - 0:52
    che per qualcuno di voi
    vuol dire essere in ritardo.
  • 0:52 - 0:54
    Gli statistici lo definirebbero
  • 0:54 - 0:57
    essere all'interno dell'intervallo
    di sicurezza del 95 per cento.
  • 0:57 - 0:59
    (Risate)
  • 0:59 - 1:01
    A questo punto della gravidanza
  • 1:01 - 1:03
    dovevamo andare ogni due giorni
  • 1:03 - 1:05
    a fare un monitoraggio,
  • 1:05 - 1:06
    semplice routine,
  • 1:06 - 1:11
    serve a capire se il bambino sta provando
    un qualche tipo di stress ingiustificato.
  • 1:11 - 1:14
    E raramente, se non mai,
    si viene visti dal proprio medico,
  • 1:14 - 1:17
    solo da chi è di turno
    quel giorno in ospedale.
  • 1:17 - 1:20
    Così andiamo a fare il test
    e dopo 20 minuti
  • 1:20 - 1:24
    il medico ci dice,
  • 1:24 - 1:29
    "Il vostro bambino sta soffrendo,
    dobbiamo indurre il parto."
  • 1:29 - 1:34
    Ora, siccome sono uno statistico,
    qual è stata la mia risposta?
  • 1:34 - 1:37
    Mi mostri i dati!
  • 1:37 - 1:39
    Così il medico continua a dirci
  • 1:39 - 1:41
    che il battito cardiaco del bambino
  • 1:41 - 1:42
    era stato monitorato per 18 minuti,
  • 1:42 - 1:45
    che il battito del bambino era normale
  • 1:45 - 1:47
    e che per due minuti era sembrato
  • 1:47 - 1:49
    il ritmo del mio battito cardiaco,
    e io gli ho detto,
  • 1:49 - 1:51
    "Non è possibile che fosse
  • 1:51 - 1:53
    il mio battito cardiaco?
  • 1:53 - 1:55
    Mi sono mossa un poco,
  • 1:55 - 1:58
    è difficile rimanere sdraiati supini,
  • 1:58 - 2:00
    alla 41° settimana di gestazione,
    per 20 minuti.
  • 2:00 - 2:02
    Forse si è spostato."
  • 2:02 - 2:07
    E lui mi ha detto, "Be',
    non vogliamo correre rischi."
  • 2:07 - 2:08
    Io gli ho risposto,
  • 2:08 - 2:11
    "Va bene, ma che mi dice
    se tutto questo capitasse
  • 2:11 - 2:12
    alla 36° settimana?
  • 2:12 - 2:16
    La sua decisione sarebbe
    di indurre il parto?"
  • 2:16 - 2:18
    "Be', no, aspetterei fino a quando
  • 2:18 - 2:20
    lei non fosse alla 38° settimana,
  • 2:20 - 2:22
    ma siete alla 42° settimana,
  • 2:22 - 2:24
    non c'è motivo di lasciare
    il bambino là dentro,
  • 2:24 - 2:26
    lasci che la ricoveri."
  • 2:26 - 2:32
    Ho replicato, "Bene, perché
    non lo ripetiamo?
  • 2:32 - 2:34
    Possiamo raccogliere più informazioni.
  • 2:34 - 2:36
    Cercherò di stare veramente immobile
    per 20 minuti.
  • 2:36 - 2:39
    Possiamo fare la media dei due test
    e vedere
  • 2:39 - 2:42
    che cosa significa.
    (Risate)
  • 2:42 - 2:45
    E lui insiste,
  • 2:45 - 2:52
    "Signora, non voglio che lei abortisca."
  • 2:52 - 2:56
    Così siamo in tre.
  • 2:56 - 2:57
    E poi mi dice,
  • 2:57 - 3:01
    "Le sue probabilità di avere
    un aborto raddoppiano
  • 3:01 - 3:05
    quando si supera la data presunta.
    Andiamo ad assegnarle una stanza."
  • 3:05 - 3:11
    Ma io sono uno statistico,
    qual è la mia risposta?
  • 3:11 - 3:12
    Mi mostri i dati!
  • 3:12 - 3:13
    Ragazzo, mi parli di probabilità,
  • 3:13 - 3:16
    io lavoro con le probabilità
    tutto il giorno,
  • 3:16 - 3:17
    parlami un po' di probabilità.
  • 3:17 - 3:18
    Avanti, parliamone. (Risate)
  • 3:18 - 3:20
    Parliamo di probabilità.
  • 3:20 - 3:21
    Così gli dico, "Oh, grandioso.
  • 3:21 - 3:23
    Sono tra il 30 e il 60 per cento
    di probabilità?
  • 3:23 - 3:25
    Dove siamo esattamente con questa
  • 3:25 - 3:27
    faccenda dell'aborto?
  • 3:27 - 3:30
    E lui dice, "Non ancora, ma raddoppia,
  • 3:30 - 3:35
    e noi vogliamo solo ciò che è meglio
    per il bambino."
  • 3:35 - 3:38
    Irriducibile, provo un diverso
    approccio.
  • 3:38 - 3:43
    Gli dico, "Va bene, su 1000 donne
    con gravidanza al termine,
  • 3:43 - 3:46
    quante di loro potranno abortire
  • 3:46 - 3:47
    proprio prima della data presunta?"
  • 3:47 - 3:50
    E lui mi guarda e poi guarda Donald,
  • 3:50 - 3:55
    e mi risponde che è una su 1000.
  • 3:55 - 3:58
    Riprendo, "Va bene,
    di quelle 1000 donne, quante
  • 3:58 - 4:03
    potranno abortire subito dopo
    la loro data presunta?"
  • 4:03 - 4:05
    "Circa due."
    (Risate)
  • 4:06 - 4:09
    Gli dico,"Ok, quindi mi sta dicendo
    che le mie probabilità
  • 4:09 - 4:12
    vanno da 0,1%
  • 4:12 - 4:14
    a 0,2%."
  • 4:17 - 4:19
    Bene, a questo punto i dati
    non ci stanno convincendo
  • 4:19 - 4:20
    sul bisogno di indurre il parto,
  • 4:20 - 4:22
    e così continuiamo la conversazione
  • 4:22 - 4:25
    su come il parto indotto
    porti a un tasso più alto
  • 4:25 - 4:29
    di tagli cesarei, e se possibile
    noi lo vorremmo evitare.
  • 4:29 - 4:30
    Poi gli dico,
  • 4:30 - 4:33
    "Non credo nemmeno
    che la mia data presunta sia esatta."
  • 4:33 - 4:36
    (Risate)
  • 4:36 - 4:38
    Questo lo lascia sbalordito,
  • 4:38 - 4:40
    e mi guarda un po' confuso,
  • 4:40 - 4:42
    e gli dico, "Forse non lo sa,
  • 4:42 - 4:44
    ma la data del concepimento
    viene calcolata
  • 4:44 - 4:46
    presupponendo un ciclo di 28 giorni,
  • 4:46 - 4:48
    e il mio ciclo varia,
  • 4:48 - 4:51
    qualche volta 27,
    altre volte 38 giorni,
  • 4:51 - 4:54
    ho raccolto dei dati per dimostrarlo.
  • 4:54 - 4:58
    (Risate)
  • 4:58 - 5:02
    Alla fine abbiamo lasciato l'ospedale
    quel giorno senza indurre il parto.
  • 5:02 - 5:06
    In verità abbiamo dovuto
    firmare un esonero
  • 5:06 - 5:10
    di responsabilità medica
    prima di uscire.
  • 5:10 - 5:14
    Non sto dicendo
    che non si deve dar retta ai dottori,
  • 5:14 - 5:16
    perché anche con il primo figlio
  • 5:16 - 5:18
    abbiamo indotto il parto
    alla 38° settimana;
  • 5:18 - 5:20
    il fluido cervicale era basso.
  • 5:20 - 5:21
    Non sono contro gli interventi medici,
  • 5:21 - 5:23
    ma come mai eravamo così sicuri
  • 5:23 - 5:25
    di lasciare l'ospedale quel giorno?
  • 5:25 - 5:28
    Avevamo dati che ci dicevano
    tutta un'altra storia.
  • 5:28 - 5:33
    Avevamo raccolto dati per sei anni.
  • 5:33 - 5:36
    Avevo dati sulla temperatura
  • 5:36 - 5:39
    che mi davano tutt'altre informazioni.
  • 5:39 - 5:42
    Di fatto, avrei potuto stimare la data
  • 5:42 - 5:44
    del concepimento in modo
    abbastanza preciso.
  • 5:44 - 5:46
    Il tipo di storia che vuoi raccontare
  • 5:46 - 5:50
    al ricevimento il giorno del matrimonio
    di tuo figlio. (Risate)
  • 5:50 - 5:53
    Me lo ricordo come fosse ieri.
  • 5:53 - 5:57
    La mia temperatura era salita a 36,5 °C
  • 5:57 - 6:00
    così ho guardato tuo padre negli occhi.
  • 6:00 - 6:04
    (Risate)
  • 6:04 - 6:07
    Dopo 22 anni o più,
    raccontiamo questa storia.
  • 6:07 - 6:09
    Ma abbiamo lasciato l'ospedale tranquilli
  • 6:09 - 6:11
    perché avevamo raccolto molti dati.
  • 6:11 - 6:12
    Ora, come appaiono questi dati?
  • 6:12 - 6:14
    Questo è un grafico standard
  • 6:14 - 6:18
    dell'innalzamento della temperatura
    corporea della donna
  • 6:18 - 6:19
    durante il ciclo.
  • 6:19 - 6:21
    Dall'inizio del ciclo mestruale
  • 6:21 - 6:23
    fino all'inizio di quello successivo.
  • 6:23 - 6:24
    Si nota che la temperatura
    non è casuale.
  • 6:24 - 6:25
    C'è chiaramente uno schema
  • 6:25 - 6:27
    inizialmente basso
  • 6:27 - 6:29
    all'inizio del ciclo
  • 6:29 - 6:31
    che poi si innalza e si mantiene
  • 6:31 - 6:34
    a temperature più alte
    alla fine del ciclo.
  • 6:34 - 6:35
    Che cosa succede qui?
  • 6:35 - 6:38
    Che cosa ci dicono i dati?
  • 6:38 - 6:40
    Be', all'inizio del ciclo,
  • 6:40 - 6:44
    l'ormone estrogeno è dominante
    e tale ormone
  • 6:44 - 6:48
    causa l'abbassamento
    della temperatura corporea.
  • 6:48 - 6:51
    All'ovulazione, il nostro corpo
    rilascia un ovulo
  • 6:51 - 6:54
    e il progesterone prende il sopravvento,
    pro-gestazione.
  • 6:54 - 6:56
    Così il nostro corpo si scalda
  • 6:56 - 6:58
    per poter accogliere
  • 6:58 - 7:02
    l'eventuale ovulo fecondato.
  • 7:02 - 7:05
    Allora, perché la temperatura
    si alza?
  • 7:05 - 7:09
    Pensate agli uccelli seduti
    sulle loro uova.
  • 7:09 - 7:10
    Perché si siedono sopra le uova?
  • 7:10 - 7:12
    Per tenerli al caldo,
  • 7:12 - 7:13
    proteggerli e tenerli al caldo.
  • 7:13 - 7:15
    Signore, è esattamente ciò
  • 7:15 - 7:16
    che fa il nostro corpo ogni mese,
  • 7:16 - 7:18
    si scalda in anticipo
  • 7:18 - 7:21
    per tenere al caldo una piccola vita.
  • 7:21 - 7:24
    Se non succede nulla,
    se non siamo incinte,
  • 7:24 - 7:27
    l'estreogeno diminuisce
    e ricomincia il ciclo.
  • 7:27 - 7:28
    Ma se siamo incinte,
  • 7:28 - 7:31
    qualche volta notiamo
  • 7:31 - 7:33
    un'altra variazione
    nella temperatura corporea,
  • 7:33 - 7:36
    che si mantiene elevata
    per tutti i 9 mesi.
  • 7:36 - 7:40
    Ecco perché le donne incinte
    sudano e hanno caldo,
  • 7:40 - 7:43
    perché la loro temperatura è elevata.
  • 7:43 - 7:45
    Questo è un grafico
    di tre o quattro anni fa.
  • 7:45 - 7:47
    Eravamo molto emozionati
  • 7:47 - 7:49
    per questo grafico.
  • 7:49 - 7:52
    Notate la bassa temperatura
  • 7:52 - 7:54
    e poi il cambio per circa 5 giorni,
  • 7:54 - 7:56
    che è più o meno il tempo che impiega
  • 7:56 - 7:57
    l'ovulo a scendere
  • 7:57 - 8:00
    per le tube di fallopio e impiantarsi
  • 8:00 - 8:04
    e poi vedete che la temperatura
    comincia a salire di poco.
  • 8:04 - 8:07
    Poi, ecco un secondo innalzamento
    della temperatura,
  • 8:07 - 8:11
    confermato da un test per la gravidanza,
    a riprova che ero incinta
  • 8:11 - 8:14
    del nostro primo figlio,
    molto emozionante.
  • 8:14 - 8:16
    Qualche giorno più tardi
  • 8:16 - 8:21
    notai delle macchie di sangue
    e poi un flusso intenso,
  • 8:21 - 8:25
    di fatto era il principio di un aborto.
  • 8:25 - 8:29
    Se non avessi misurato la temperatura
  • 8:29 - 8:33
    avrei pensato che quel mese
    avevo un ritardo del ciclo,
  • 8:33 - 8:35
    ma i dati mi dicevano
  • 8:35 - 8:37
    che avevo perso un bambino.
  • 8:37 - 8:39
    Sebbene i dati rivelassero
  • 8:39 - 8:41
    un evento sfortunato nella nostra vita,
  • 8:41 - 8:44
    era un'informazione
    che potemmo dare al medico.
  • 8:44 - 8:46
    Se c'erano problemi di infertilità
    o di altro tipo,
  • 8:46 - 8:48
    avevo dei dati da poter mostrare:
  • 8:48 - 8:50
    guardi, ero incinta,
    la temperatura è cambiata,
  • 8:50 - 8:52
    per qualche motivo
    abbiamo perso il bimbo.
  • 8:52 - 8:55
    Cosa possiamo fare
    per prevenire il problema?
  • 8:55 - 8:58
    Non si tratta solo di temperature,
  • 8:58 - 9:01
    non si tratta solo di fertilità;
  • 9:01 - 9:05
    possiamo usare i dati del nostro corpo
    per moltissime cose.
  • 9:05 - 9:09
    Per esempio, sapevate che la temperatura
    corporea può rivelare molte informazioni
  • 9:09 - 9:11
    sullo stato di salute della tiroide?
  • 9:11 - 9:15
    La tiroide lavora come
    il termostato di una casa.
  • 9:15 - 9:17
    Se volete una temperatura particolare
    in casa,
  • 9:17 - 9:19
    basta regolare il termostato.
  • 9:19 - 9:21
    Quando in casa fa troppo freddo,
    il termostato scatta
  • 9:21 - 9:24
    e dice,
    "Occorre alzare il riscaldamento qui."
  • 9:24 - 9:26
    O se fa troppo caldo, il termostato
  • 9:26 - 9:30
    registra, "Accendere l'aria condizionata."
  • 9:30 - 9:33
    Ed è esattamente quello che fa la tiroide
    nel nostro corpo.
  • 9:33 - 9:36
    La tiroide cerca di mantenere
    una temperatura ottimale
  • 9:36 - 9:37
    per il nostro corpo.
  • 9:37 - 9:39
    Se si abbassa troppo, la tiroide dice,
  • 9:39 - 9:41
    "Ehi, dobbiamo alzare la temperatura."
  • 9:41 - 9:43
    Se sale troppo, la tiroide l'abbassa.
  • 9:43 - 9:47
    Ma cosa succede se la tiroide
    non funziona bene?
  • 9:47 - 9:49
    Quando non funziona, lo vedete
  • 9:49 - 9:51
    nella vostra temperatura corporea,
  • 9:51 - 9:54
    che tende ad essere più bassa
    della norma o ad essere instabile.
  • 9:54 - 9:55
    Raccogliendo questi dati
  • 9:55 - 9:58
    potete ottenere molte informazioni
    sulla tiroide.
  • 9:58 - 10:01
    Ora, se avete un problema alla tiroide
    e andate dal dottore,
  • 10:01 - 10:04
    probabilmente il medico vi farà
    fare un esame per misurare
  • 10:04 - 10:07
    la quantità nel sangue
    dell'ormone che stimola la tiroide.
  • 10:07 - 10:11
    Ottimo. Il problema però
    è che quell'esame
  • 10:11 - 10:14
    non vi dice quanto attivo
    sia l'ormone nel vostro corpo.
  • 10:14 - 10:15
    Quindi potreste avere molto ormone,
  • 10:15 - 10:16
    ma potrebbe non funzionare
  • 10:16 - 10:17
    bene nel regolare
  • 10:17 - 10:19
    la vostra temperatura corporea.
  • 10:19 - 10:21
    Ma misurandovi
    la temperatura ogni giorno,
  • 10:21 - 10:24
    potete ottenere informazioni
    sulla condizione della vostra tiroide.
  • 10:24 - 10:26
    E se non volete misurarvi la temperatura
    ogni giorno?
  • 10:26 - 10:28
    Vi consiglio di farlo,
  • 10:28 - 10:29
    ma ci sono molte altre azioni
  • 10:29 - 10:30
    che potete intraprendere.
  • 10:30 - 10:33
    Potreste misurarvi la pressione,
    controllare il vostro peso --
  • 10:33 - 10:35
    avanti, chi non ha voglia
  • 10:35 - 10:37
    di controllare il proprio peso
    ogni giorno?
  • 10:37 - 10:38
    (Risate)
  • 10:38 - 10:43
    All'inizio del nostro matrimonio,
    Donald aveva il naso chiuso,
  • 10:43 - 10:46
    e prendeva un sacco di medicine
  • 10:46 - 10:51
    per cercare di alleviare il problema,
    senza alcun risultato.
  • 10:51 - 10:54
    Una notte mi sveglia e mi dice,
  • 10:54 - 10:58
    "Tesoro, non riesco
    a respirare dal naso."
  • 10:58 - 11:03
    Io mi giro verso di lui, lo guardo
    e chiedo: "Riesci a respirare con la bocca?"
  • 11:03 - 11:04
    (Risate)
  • 11:04 - 11:11
    E lui mi dice,
    "Sì, ma non riesco a farlo con il naso."
  • 11:11 - 11:14
    Allora, come ogni brava moglie,
    l'ho portato
  • 11:14 - 11:16
    al pronto soccorso,
  • 11:16 - 11:18
    alle 2 del mattino.
  • 11:18 - 11:22
    Mentre guidavo, pensavo,
  • 11:22 - 11:25
    non puoi morire ora.
  • 11:25 - 11:27
    Ci siamo appena sposati,
  • 11:27 - 11:29
    la gente penserà che ti ho ucciso!
  • 11:29 - 11:31
    (Risate)
  • 11:31 - 11:35
    Giunti al pronto soccorso,
    l'infermiera ci vede,
  • 11:35 - 11:38
    lui non riesce riesce a respirare dal naso,
  • 11:38 - 11:40
    così ci porta dal medico,
    che ci domanda, "Qual è il problema?"
  • 11:40 - 11:41
    e mio marito risponde,
  • 11:41 - 11:43
    "Non riesco a respidare dal naso."
  • 11:43 - 11:44
    E il medico,
  • 11:44 - 11:46
    "Non riesce a respirare dal naso?"
  • 11:46 - 11:48
    No, ma riesce a respirare dalla bocca.
  • 11:48 - 11:51
    (Risate)
  • 11:51 - 11:54
    Il dottore fa un passo
    indietro e ci guarda.
  • 11:54 - 11:57
    e ci dice, "Signore, credo di sapere
    qual è il problema.
  • 11:57 - 11:59
    Lei sta per avere un attacco di cuore.
  • 11:59 - 12:05
    Le faccio fare subito
    un elettrocardiogramma e una TAC."
  • 12:05 - 12:06
    E noi pensiamo,
  • 12:06 - 12:09
    no, no, no, non sta avendo un infarto,
  • 12:09 - 12:11
    può respirare con la bocca,
  • 12:11 - 12:14
    no, no, no, no.
  • 12:14 - 12:16
    Così andiamo avanti e indietro
    con questo dottore,
  • 12:16 - 12:19
    perché crediamo che la diagnosi
    sia sbagliata,
  • 12:19 - 12:21
    e lui ci dice, "No, state tranquilli,
    andrà tutto bene."
  • 12:21 - 12:24
    Io penso, ma come faccio a stare calma?
  • 12:24 - 12:26
    Ma non credo che stia per avere un nfarto.
  • 12:26 - 12:30
    Per fortuna il medico stava finendo
    il proprio turno.
  • 12:30 - 12:33
    Così arriva un altro medico,
    ci vede chiaramente sconvolti,
  • 12:33 - 12:35
    con mio marito
    che non riesce a respirare
  • 12:35 - 12:37
    dal naso.
  • 12:37 - 12:39
    (Risate)
  • 12:39 - 12:41
    E comincia a farci domande.
  • 12:41 - 12:46
    "Fate esercizio fisico?", ci chiede.
  • 12:46 - 12:53
    Andiamo in bici,
    e qualche volta in palestra.
  • 12:53 - 12:55
    (Risate)
  • 12:55 - 12:58
    Camminiamo.
  • 12:58 - 13:01
    Ci chiede, "Cosa stavate facendo
    prima di venire qui?"
  • 13:01 - 13:03
    Ci penso, stavo dormendo, sul serio.
  • 13:03 - 13:06
    Ma cosa stava facendo Donald
    poco prima?
  • 13:06 - 13:08
    Donald allora comincia a parlare
    dei farmaci che stava prendendo.
  • 13:08 - 13:11
    Fa la lista, "Prendevo questo
    decongestionante,
  • 13:11 - 13:13
    e poi questo spray nasale,"
  • 13:13 - 13:15
    all'improvviso si accende una lampadina
    e il medico ci dice,
  • 13:15 - 13:18
    "Oh, non dovrebbe mai prendere insieme
    questi due farmaci.
  • 13:18 - 13:21
    La intasano ogni volta.
    Ecco, prenda solo questo."
  • 13:21 - 13:22
    Ci fa la prescrizione.
  • 13:22 - 13:24
    Ci guardiamo l'un l'altra,
  • 13:24 - 13:25
    poi guardiamo il dottore,
  • 13:25 - 13:27
    e dico, "Come mai con lei siamo stati
  • 13:27 - 13:28
    in grado di fare un'accurata
  • 13:28 - 13:30
    diagnosi delle sue condizioni,
  • 13:30 - 13:32
    mentre l'altro dottore voleva ordinarci
  • 13:32 - 13:35
    un elettrocardiogramma e una TAC?
  • 13:35 - 13:37
    Ci guarda e ci dice,
  • 13:37 - 13:39
    "Be', quando un uomo di 150 kg
  • 13:39 - 13:41
    entra in pronto soccorso
    e dice che non respira,
  • 13:41 - 13:44
    si pensa subito
    che stia avendo un infarto,
  • 13:44 - 13:47
    le domande si fanno dopo."
  • 13:47 - 13:53
    I medici del pronto soccorso
    devono prendere decisioni rapide,
  • 13:53 - 13:55
    ma non sempre accurate.
  • 13:55 - 13:57
    Se avessimo avuto delle informazioni
  • 13:57 - 14:00
    sulla salute del cuore di mio marito
    da condividere con il medico,
  • 14:00 - 14:03
    forse avremmo avuto una diagnosi
    migliore la prima volta.
  • 14:03 - 14:05
    Voglio che consideriate questo grafico,
  • 14:05 - 14:07
    sui valori della pressione sistolica
  • 14:07 - 14:11
    dall'ottobre del 2010 al luglio del 2012.
  • 14:11 - 14:13
    Notate che questi valori inizialmente
  • 14:13 - 14:16
    si trovano nella zona di pre-ipertensione
    e ipertensione,
  • 14:16 - 14:19
    ma nel corso di un anno e mezzo
  • 14:19 - 14:22
    si spostano nei valori normali.
  • 14:22 - 14:26
    Questi sono i dati
    di un ragazzo di 16 anni.
  • 14:26 - 14:30
    Che cosa ci dicono?
  • 14:30 - 14:33
    Ovviamente i dati mostrano
    che questa persona
  • 14:33 - 14:35
    ha fatto una drastica trasformazione,
  • 14:35 - 14:40
    e fortunatamente per noi,
    quella persona è qui con noi oggi.
  • 14:40 - 14:45
    Quella persona di 150 kg che entrò
    nel pronto soccorso con me
  • 14:45 - 14:48
    è ora una persona del peso di 85 kg
  • 14:48 - 14:54
    più sexy e in buona salute,
    e questa è la sua pressione sanguigna.
  • 14:54 - 14:58
    Così, nel corso di un anno e mezzo,
  • 14:58 - 14:59
    la dieta di Donald è cambiata
  • 14:59 - 15:01
    e anche il nostro esercizio fisico,
  • 15:01 - 15:03
    il ritmo cardiaco ne ha beneficiato,
  • 15:03 - 15:04
    così come la pressione sanguigna
  • 15:04 - 15:08
    ha risposto a questo cambiamento.
  • 15:08 - 15:10
    Qual è il messaggio che desidero
  • 15:10 - 15:14
    vi portiate a casa oggi?
  • 15:14 - 15:18
    Che prendendo il controllo
    dei vostri dati, come abbiamo fatto noi,
  • 15:18 - 15:22
    misurando i valori delle funzioni vitali
    da soli,
  • 15:22 - 15:24
    potete diventare degli esperti
    del vostro corpo.
  • 15:24 - 15:26
    Diventate l'autorità.
  • 15:26 - 15:29
    Non è difficile da fare.
  • 15:29 - 15:30
    Non vi serve un Ph.D in statistica,
  • 15:30 - 15:31
    per essere esperti conoscitori
  • 15:31 - 15:32
    di voi stessi.
  • 15:32 - 15:34
    Non vi serve una laurea in medicina
  • 15:34 - 15:36
    per conoscere il vostro corpo.
  • 15:36 - 15:39
    I medici sono esperti della popolazione,
  • 15:39 - 15:41
    ma voi siete esperti di voi stessi.
  • 15:41 - 15:43
    Quando due di voi si incontrano,
  • 15:43 - 15:45
    quando due esperti si mettono insieme,
  • 15:45 - 15:48
    quei due possono prendere
    decisioni migliori
  • 15:48 - 15:50
    del vostro medico da solo.
  • 15:50 - 15:52
    Ora che capite il potere
    delle informazioni
  • 15:52 - 15:54
    che potete ottenere raccogliendo
  • 15:54 - 15:56
    personalmente i dati,
  • 15:56 - 15:59
    vorrei che vi alzaste tutti in piedi
    e alzaste il braccio destro.
  • 15:59 - 16:02
    (Risate)
  • 16:02 - 16:05
    Sì, fatelo.
  • 16:05 - 16:14
    Vi esorto a diventare padroni
    dei vostri dati.
  • 16:14 - 16:17
    Oggi, vi conferisco
  • 16:17 - 16:22
    un diploma TEDx in statistica elementare
  • 16:22 - 16:26
    con una specializzazione in analisi
    dei dati in funzione del tempo
  • 16:26 - 16:30
    con tutti i diritti e privilegi
    ad esso concernenti.
  • 16:30 - 16:33
    La prossima volta che sarete
    nello studio del vostro medico,
  • 16:33 - 16:36
    da statistici nuovi di zecca,
  • 16:36 - 16:38
    quale dovrebbe essere
    la vostra reazione?
  • 16:38 - 16:39
    Pubblico: Mostrami dei dati!
  • 16:39 - 16:41
    Talithia Williams: Non vi sento!
  • 16:41 - 16:43
    Pubblico: Mostrami dei dati!
  • 16:43 - 16:44
    TW: Ancora una volta!
  • 16:44 - 16:45
    Pubblico: Mostrami dei dati!
  • 16:45 - 16:47
    TW: Mostrami dei dati.
  • 16:47 - 16:50
    Grazie.
  • 16:50 - 16:54
    (Applausi)
Title:
Impadroniamoci dei dati del nostro corpo
Speaker:
Talithia Williams
Description:

La nuova stirpe di strumenti per l'automisurazione ad alta definizione (in grado di misurare il battito cardiaco, il sonno, i passi quotidiani) sembrano rivolti a un target di atleti competitivi. Ma Talithia Williams, statistica, dimostra che dovremmo essere noi a misurare e registrare i semplici valori del nostro cropo quotidianamente, perché i nostri dati possono rivelare molto più di quello che i nostri dottori possono sapere.

more » « less
Video Language:
English
Team:
TED
Project:
TEDTalks
Duration:
17:07
Anna Cristiana Minoli approved Italian subtitles for Own your body's data
Anna Cristiana Minoli edited Italian subtitles for Own your body's data
Anna Cristiana Minoli edited Italian subtitles for Own your body's data
Anna Cristiana Minoli edited Italian subtitles for Own your body's data
Debora Serrentino accepted Italian subtitles for Own your body's data
Debora Serrentino edited Italian subtitles for Own your body's data
Debora Serrentino edited Italian subtitles for Own your body's data
Debora Serrentino edited Italian subtitles for Own your body's data
Show all

Italian subtitles

Revisions