Italian subtitles

← Come superare i nostri pregiudizi? Affrontarli senza paura

Get Embed Code
28 Languages

Showing Revision 16 created 01/03/2015 by Anna Cristiana Minoli.

  1. Ho fatto un lungo viaggio quest'estate
  2. e ho passato dei momenti
    meravigliosi ascoltando
  3. il fantastico "Al calore di soli lontani"
    di Isabel Wilkerson.
  4. Documenta la migrazione da Sud
  5. di sei milioni di afroamericani
    dal 1915 al 1970
  6. in cerca di una tregua
    da tutta la brutalità,
  7. migliori opportunità al Nord
  8. ed è pieno di storie
    sulla resilienza e sul fulgore
  9. degli afroamericani.
  10. Ascoltare tutte le storie
    di orrori, di umiltà
  11. e di tutte le umiliazioni
    è stato veramente duro.
  12. In particolare è stato duro ascoltare
    delle percosse, dei roghi
  13. e dei linciaggi degli afroamericani.
  14. Mi sono detta: "Questo è troppo,
  15. ho bisogno di una pausa.
    Accenderò la radio."
  16. L'accesi ed eccoli:
  17. a Ferguson, nel Missouri,
  18. Michael Brown,
  19. un 18enne afroamericano disarmato,
  20. giaceva a terra senza vita,
    colpito da poliziotto bianco,
  21. a dissanguarsi per quattro ore,
  22. mentre sua nonna, i bambini
    e i vicini guardavano con orrore.
  23. Ho pensato:
  24. ci risiamo di nuovo.
  25. Questa violenza, questa brutalità
    contro gli afroamericani
  26. va avanti da secoli.
  27. È sempre la stessa storia, per me,
    solo con nomi diversi.
  28. Sarebbe potuto essere Amadou Diallo.
  29. Sarebbe potuto essere Sean Bell.
  30. Sarebbe potuto essere Oscar Grant.
  31. Sarebbe potuto essere Trayvon Martin.
  32. Questa violenza, questa brutalità,

  33. è davvero parte integrante
    della nostra psiche.

  34. È parte della nostra storia collettiva.
  35. Cosa stiamo facendo per questo?
  36. Conosciamo quella parte di noi
    che ancora cambia strada,
  37. che chiude a chiave le porte,
  38. che stringe la borsa
  39. quando vediamo un giovane uomo nero?
  40. Quella parte.
  41. So che noi non spariamo
    alle persone in strada,

  42. ma penso che gli stessi stereotipi
    e pregiudizi
  43. che alimentano quei tragici incidenti
  44. sono radicati in noi.
  45. Siamo anche stati educati così.
  46. Penso che possiamo evitare
    che questo tipo di incidenti,
  47. che queste Ferguson accadano,
  48. cercando e volendo
    cambiare noi stessi.
  49. Quindi ho un appello da farvi.

  50. Vorrei che riflettessimo su tre cose oggi,
  51. come modi per fermare
    il ripetersi di Ferguson;
  52. tre cose che credo ci possano aiutare
  53. a cambiare l'immagine
    dei giovani afroamericani;
  54. tre cose che spero non solo
    li possano proteggere,
  55. ma aprire il mondo
    perché crescano bene.
  56. Riuscite ad immaginarlo?
  57. Riuscite ad immaginare la nostra nazione
    che accoglie giovani afroamericani,
  58. considerandoli parte del nostro futuro,
    dando loro quel tipo di apertura,
  59. quel tipo di favori che riserviamo
    alle persone che amiamo?
  60. Come migliorerebbero le nostre vite?
    Come migliorerebbe la nostra nazione?
  61. Iniziamo dalla numero uno.

  62. Dobbiamo uscire dalla negazione.
  63. Smettere di cercare di essere buoni.
  64. Abbiamo bisogno di persone vere.
  65. Sapete, faccio molti workshop
  66. sulla diversità e le persone
    all'inizio mi chiedono:
  67. "Oh, Sig.ra Diversità,
    siamo molto felici di averla qui" --
  68. (Risate) --
  69. "ma in noi non c'è traccia
    di pregiudizio."
  70. E io: "Davvero?
  71. Faccio questo mestiere ogni giorno,
    vedo tutti i miei pregiudizi."
  72. Non molto tempo fa,
    ero su un areoplano

  73. e ho sentito la voce di una donna
    pilota dall'impianto di comunicazione
  74. ed ero così eccitata ed entusiasta.
  75. Tipo: "Sì, donne,
    dai che ce la facciamo.
  76. Ora siamo nella stratosfera."
  77. Andava tutto bene, poi ha iniziato
    a diventare turbolento e instabile,
  78. e mi sono detta,
  79. "Spero che sappia guidare."
  80. (Risate.)
  81. Sì, lo so.
  82. Ma non sapevo
    che fosse un pregiudizio
  83. fino a quando dall'altra parte
    c'era un uomo a pilotare
  84. ed era sempre turbolento e instabile
  85. e non ho mai dubitato della fiducia
    nel pilota maschile.
  86. Il pilota è bravo.
  87. Questo è il punto.
  88. Se me lo chiedete esplicitamente,
    direi: "Piloti femmine; fantastico."
  89. Ma sembra che in casi strani,
    problematici, un po' rischiosi,
  90. mi appoggio a pregiudizi
    che non sapevo di avere.
  91. Sapete, aerei che si muovono
    veloci nel cielo:
  92. voglio un uomo.
  93. È il mio standard.
  94. Gli uomini sono il mio standard.
  95. Chi è il vostro standard?
  96. In chi avete fiducia?
  97. Chi vi fa paura?
  98. Con chi vi sentite
    implicitamente connessi?
  99. Da chi fuggite?
  100. Vi racconterò
    quello che abbiamo imparato.

  101. Il test di associazione implicita,
    che misura i pregiudizi inconsapevoli,
  102. potete farlo online.
  103. Cinque milioni di persone l'hanno fatto.
  104. Il risultato: il nostro difetto è bianco.
    Preferiamo le persone bianche.
  105. Cosa intendo dire?
  106. Quando vengono mostrate
    immagini di uomini neri e bianchi,
  107. siamo più veloci ad associare
  108. l'immagine di una persona bianca
    con una parola positiva,
  109. rispetto ad associare
  110. parole positive con un volto nero,
    e viceversa.
  111. Quando vediamo un viso nero,
  112. è più facile per noi collegare
    il nero con il negativo
  113. piuttosto che il bianco con il negativo.
  114. Il 70 per cento delle persone bianche
    che fanno il test preferiscono bianco.
  115. Il 50% delle persone nere
    che fanno il test preferiscono bianco.
  116. Vedete, eravamo tutti fuori
    quando la contaminazione è scesa.
  117. Cosa possiamo fare se il nostro cervello
    associa automaticamente?

  118. Una delle cose a cui state pensando,
  119. probabilmente è questa:
  120. raddoppierò il mio daltonismo.
  121. Sì, mi devo impegnare in questo.
  122. Non ve lo consiglio.
  123. Siamo andati più in là possibile
    cercando di fare la differenza,
  124. cercando di non vedere il colore.
  125. Il problema non è mai stato
    vedere il colore.
  126. È quello che abbiamo fatto
    quando l'abbiamo visto.
  127. È un falso ideale.
  128. E mentre eravamo occupati
    a non vedere,
  129. non eravamo consci dei modi
    in cui la differenza razziale
  130. cambia le possibilità delle persone,
    impedendo loro di svilupparsi
  131. e, a volte, causandone
    una morte prematura.
  132. Questo è, in effetti, quello
    che gli scienziati ci stanno dicendo:

  133. non bisogna pensare al daltonismo.
  134. In effetti, quello che consigliano,
  135. è di fissare persone nere meravigliose.
  136. (Risate)
  137. Guardatele negli occhi e memorizzatele,
  138. perché quando guardiamo
    persone meravigliose che sono nere,
  139. aiuta a sciogliere
  140. l'associazione che si verifica
    automaticamente nel nostro cervello.
  141. Perché pensate che vi mostri questi
    bellissimi uomini neri dietro di me?
  142. Sono così tanti, ho dovuto ridurli.
  143. OK, questo è il fatto:
    sto cercando di resettare la vostra
  144. associazione automatica
    su chi sono gli uomini neri.
  145. Sto cercando di ricordarvi
  146. che giovani uomini neri crescono
    come fantastici esseri umani
  147. che hanno cambiato
    le nostre vite e le hanno migliorate.
  148. Questo è il fatto.

  149. L'altra possibilità nella scienza
  150. e modifica solo temporaneamente
    le i nostri presupposti automatici,
  151. ma una cosa la sappiamo:
  152. se si prende una persona bianca
    notoriamente odiosa
  153. e la si mette vicino
    ad una persona di colore,
  154. un nero, favoloso,
  155. questo a volte causa in effetti
    una dissociazione.
  156. Pensate a Jeffrey Dahmer e Colin Powell.
  157. Fissateli, Ok?
    (Risate.)
  158. Ma questi sono fatti.
    Continuate a cercare i vostri pregiudizi.
  159. Per piacere, superiamo la negazione
    e cerchiamo i dati contrastanti
  160. che provino che nei fatti
    i vostri vecchi pregiudizi sono sbagliati.
  161. Ok, questo era il primo. Secondo:

  162. vi dico di avvicinarvi ai giovani neri
    invece di allontanarvene.
  163. Non è la cosa più difficile da fare,
  164. ma è anche una di quelle cose
  165. in cui bisogna avere consapevolezza
    e intenzionalità.
  166. Ero nell'area di Wall Street
    una volta, molti anni fa
  167. con una mia collega.
    Lei è meravigliosa,
  168. lavora con me sulla diversità
    ed è una donna di colore, coreana.
  169. Era tarda notte ed eravamo fuori
  170. ci chiedevamo dove stessimo andando,
    ci eravamo perse.
  171. Ho visto questa persona in strada
    e ho pensato: "Fantastico, un nero."
  172. Mi stavo avvicinando a lui
    senza pensarci.
  173. E lei fa:
    "Oh, interessante."
  174. Il ragazzo dall'altra parte della strada
    era un ragazzo di colore.
  175. Penso che i ragazzi di colore in genere
    sappiano dove vanno.
  176. Non so perché esattamente,
    ma è quello che penso.
  177. Quindi lei stava dicendo:
    "Tu facevi, 'Evviva, un nero'?"
  178. Disse: "Io facevo,
    'Oh, un nero.'"
  179. Altra direzione. Stessi bisogni,
    stesso ragazzo, stessi vestiti,
  180. stesso momento, stessa strada,
    reazioni differenti.
  181. Disse: "Sto così male.
    Sono una consulente per la diversità.
  182. Ho fatto quella cosa del nero.
    Io, una donna di colore. Mio Dio!"
  183. Ho risposto: "Sai una cosa? Dobbiamo
    veramente rilassarci su questa cosa."
  184. Cioè, devi realizzare che
    ho dei precedenti con ragazzi neri.
  185. (Risate)
  186. Mio papà è di colore.
    Capite cosa voglio dire?
  187. Ho un figlio di colore alto due metri.
    Sono stata spostata con un nero.
  188. La cosa del ragazzo nero
    è così diffusa e profonda
  189. che posso anche immaginarmi
    chi sia quel ragazzo nero.
  190. Era il mio ragazzo nero.
  191. Lui disse: "Sì, signore, so dove
    state andando. Vi accompagno."
  192. Sapete, i pregiudizi sono le storie
    che ci facciamo sulle persone

  193. prima di sapere chi sono in effetti.
  194. Ma come facciamo a sapiere chi sono
  195. se ci è stato detto di evitarli
    e di avere paura di loro?
  196. Quindi vi sto dicendo
    di andare incontro al disagio.
  197. E non vi sto chiedendo
    di assumervi qualsiasi folle rischio.
  198. Vi chiedo solo di farvi una lista,
  199. di ampliare le vostre cerchie sociali
    e professionali.
  200. Chi c'è nella vostra cerchia?
  201. Chi manca?
  202. Quante relazioni autentiche
  203. avete con giovani persone, gente,
    uomini e donne di colore?
  204. O qualsiasi altra importante differenza
    con chi siete o come ve la passate,
  205. per così dire?
  206. Perché, sapete che c'è?
    Guardatevi intorno
  207. Ci sarà qualcuno sul lavoro,
    nella vostra classe,
  208. in chiesa, ovunque,
    là ci sarà un giovane ragazzo nero.
  209. Siete gentili. Dite ciao.
  210. Vi dico di andare più a fondo, più vicino,
    oltre e costruire quei tipi di relazioni,
  211. quei tipi di relazioni che permettono
    di vedere una persona olisticamente
  212. e superare davvero gli stereotipi.
  213. Conosco qualcuno di voi là fuori,
  214. lo so perché ho qualche amico bianco
    in particolare che direbbe:

  215. "Non hai idea di quanto
    sia difficile per me.
  216. Non credo che possa funzionare per me.
  217. Sono sicuro di non farcela."
  218. OK, forse, ma qui non si tratta
    di perfezione. Si tratta di connessioni.
  219. E non si può essere a proprio agio
    senza prima essere stati a disagio.
  220. Intendo dire che dovete proprio farlo.
  221. Mi rivolgo ai giovani ragazzi neri:
  222. se qualcuno vi si avvicina, in modo
    genuino e autentico, accettate l'invito.
  223. Non tutti vi sono contro.
  224. Cercate queste persone
    che riescono a vedere la vostra umanità.
  225. Sapete, è l'empatia e la compassione
  226. che emergono nelle relazioni con persone
    che sono diverse da voi.
  227. Succede qualcosa
    di veramente potente e bello:
  228. inizi a realizzare che loro sono te,
  229. che loro sono parte di te,
    che fanno parte della tua famiglia,
  230. e dopo smettiamo di essere spettatori
  231. e diventiamo attori,
    diventiamo sostenitori
  232. e diventiamo degli alleati.
  233. Quindi uscite dal vostro comfort
    verso qualcosa di più grande, più luminoso,
  234. perché questo è il modo di impedire
    che accada un'altra Ferguson.
  235. È così che creiamo una comunità
  236. dove tutti, specialmente i giovani
    uomini neri, possono crescere.
  237. Quest'ultima cosa sarà più dura,

  238. e io lo so, ma ve la devo dire
    in ogni caso.
  239. Quando vediamo qualcosa, dobbiamo
    avere il coraggio di dire qualcosa,
  240. anche alle persone che amiamo.
  241. Ci sono le vacanze
    e ci sarà un momento in cui
  242. saremo seduti a tavola
    e ci staremo divertendo.
  243. Molti di noi, in ogni caso,
    saranno in vacanza
  244. e dovranno ascoltare
    le conversazioni a tavola.
  245. Inizierete a dire cose del tipo:
    "La nonna è una bigotta."
  246. (Risate)
  247. "Lo zio Giovanni è razzista."
  248. E sapete, noi amiamo nonna
    e amiamo zio Giovanni. Sì.
  249. Sappiamo che sono brave persone,
    ma quello che stanno dicendo è sbagliato.
  250. Dobbiamo essere in grado di dire qualcosa,
    perché sapete chi altro è seduto a tavola?
  251. I bambini siedono a tavola.
  252. Perché questi pregiudizi non muoiono
    e passano da una generazione all'altra?
  253. Perché noi non stiamo dicendo nulla.
  254. Dobbiamo essere disposti a dire: "Nonna,
    le persone non si chiamano più così."
  255. "Zio Giovanni, non è vero
    che se l'è meritata.
  256. Nessuno si merita questo."
  257. Non dobbiamo voler proteggere
  258. i nostri figli dallo schifo del razzismo
  259. quando i genitori neri
    non hanno il lusso per farlo,
  260. in particolare quelli che hanno
    giovani figli neri.
  261. Dobbiamo prendere i nostri cari
    e il nostro futuro
  262. e dire loro che abbiamo una nazione
    stupenda con ideali incredibili,
  263. che abbiamo lavorato molto duramente
    e abbiamo fatto qualche progresso,
  264. ma non abbiamo finito.
  265. Abbiamo ancora questa roba vecchia
  266. sulla superiorità che ci porta
  267. ad integrarle sempre più
    nelle nostre istituzioni,
  268. società e generazioni,
  269. causando disperazione,
  270. disparità e una svalorizzazione
    devastante dei giovani uomini neri.
  271. Continuiamo a lottare, dovete dire loro,
  272. vedendo entrambi i colori
  273. e il carattere dei giovani uomini neri,
  274. ma che ci aspettiamo che siano
  275. parte delle forze per cambiare
    in questa società
  276. che si ergerà contro l'ingiustizia
    e vorrà, più di ogni altra cosa,
  277. creare una società in cui
    giovani uomini neri
  278. sono considerati per quello che sono.
  279. Quindi molti uomini neri favolosi,

  280. alcuni dei quali sono i più favolosi
    statisti che siano mai vissuti,
  281. soldati coraggiosi,
  282. meravigliosi e gran lavoratori.
  283. Queste sono persone che sono
    potenti predicatori.
  284. Sono scienziati incredibili,
    artisti e scrittori.
  285. Sono comici dinamici.
  286. Sono nonni che supportano,
  287. figli che sostengono.
  288. Sono padri forti
  289. e sono giovani uomini
    con i loro sogni.
  290. Grazie.

  291. (Applausi)