Italian subtitles

← Un musical storico che analizza l'identità dei neri durante l'esposizione mondiale del 1901

Get Embed Code
22 Languages

Showing Revision 10 created 02/04/2020 by Anna Cristiana Minoli.

  1. L'archivio.
  2. Ci si può immaginare stanze e scaffali
  3. pieni di contenitori
    e scatoloni con roba vecchia.
  4. Eppure, per chi è abbastanza
    paziente da rovistare tra queste cose,
  5. gli archivi forniscono
    la preziosa opportunità
  6. di toccare il passato,
  7. di sentire e imparare dalle esperienze
  8. delle persone che hanno vissuto e che ora
    sembrano morte e sepolte nell'archivio.
  9. Ma se ci fosse un modo
    per riportare in vita quell'archivio?
  10. Jon Michael Reese:
    "Il mondo si sbaglia sulla razza."

  11. Melissa Joyner: "Questo paese continua
    a giudicare i neri."

  12. JMR: "Perché non lo sa."

  13. AYGTK: E se uno lo facesse respirare?

  14. MJ: "Dai suoi esponenti più crudeli
    e peggiori."

  15. AYGTK: Parlare.

  16. JMR: "Con un'esibizione diretta
    e sincera."

  17. AYGTK: E persino cantare,

  18. per rendere l'archivio
    accessibile a tutti.
  19. Quale performance rappresenterebbe
    l'archivio al meglio?
  20. Una performance che non sia solo
    basata su una storia vera
  21. ma una che ci permetta di ritrovarci
    faccia a faccia
  22. con ciò che pensavamo
    essere morto e sepolto.
  23. (Pianoforte)

  24. Questo è ciò di cui parla "A Buffalo",

  25. il nostro nuovo musical.
  26. Utilizzando raccolte da più di 30
    istituzioni archivistiche,

  27. "A Buffalo" rappresenta l'enorme archivio
    dell'esposizione panamericana del 1901,
  28. la prima a livello mondiale
    del 20° secolo,
  29. tenutasi a Buffalo,
    New York.
  30. Se ne avete sentito parlare,
  31. forse è perché il Presidente
    degli Stati Uniti, William McKinley,
  32. fu ucciso proprio lì.
  33. Per quasi 17 anni,
  34. sono rimasta dietro le porte
    dell'archivio di questa esibizione,
  35. non solo per quella storia
  36. ma anche per le tragedie
    di vita e di morte a sfondo razziale
  37. che si sono verificate nella zona
    dell'esposizione.
  38. Qui, in questo luogo simile a
    Disney World, le Olimpiadi,

  39. fiere, musei, tutti insieme,
  40. ci furono tre mostre contraddittorie
    sul significato di essere neri
  41. negli Stati Uniti.
  42. L'archivio dice che gli uomini bianchi
    di spettacolo presentarono
  43. un'anima nera e selvaggia
  44. incarnata da 98 africani
    dell'ovest e del centro,
  45. che si esibivano in danze di guerra
  46. e vivevano in un villaggio ricostruito
    chiamato l'Africa Nera.
  47. E, dall'altra parte della strada,

  48. ecco una vita felice in schiavitù
  49. rappresentata da 150 artisti neri del Sud,
  50. che raccoglievano cotone,
  51. cantavano e danzavano
    su spettacoli di menestrelli
  52. in attrazioni prebelliche ricostruite,
    chiamate Vecchie Piantagioni.
  53. Successivamente,

  54. la comunità di Buffalo tenne
    la terza mostra sull'identità dei neri:
  55. la Mostra dei Neri.
  56. Coprogettata da W.E.B. Du Bois,
    uno studente afroamericano,
  57. consisteva in fotografie,
    grafici, libri e molto altro,
  58. per dimostrare che i neri americani
    sono una razza determinata
  59. e capace di istruzione e progresso.
  60. Quando mi sono imbattuta
    in questa storia,

  61. ho capito dalla mia esperienza di vita
  62. cosa c'era in ballo se alcuni membri
    della diaspora africana
  63. si consideravano in questo modo.
  64. Io, in quanto figlia di genitori immigrati
    dal Ghana, Africa occidentale,
  65. nata in Sud America,
  66. cresciuta a Manhattan, Kansas,
  67. (Risate)

  68. e avendo frequentato la stessa scuola
    elitaria di Du Bois,

  69. ho capito che la mostra
    di Buffalo ha messo i neri
  70. del nord e del sud
    gli uni contro gli altri,
  71. quelli istruiti contro i non istruiti,
  72. e gli afroamericani contro gli africani.
  73. Volevo sapere:
  74. in che modo questi tre gruppi distinti
    di gente nera vive questa esperienza?
  75. Sfortunatamente, le risposte contenute
    nell'archivio a domande di questo tipo

  76. sono nascoste dietro caricature razziali,
  77. informazioni conflittuali
    e peggio, silenzio.
  78. (Pianoforte)

  79. Sentivo ancora le melodie

  80. e vedevo numeri di danza
  81. e il ritmo delle parole che escono
  82. dalle pagine
    di vecchi articoli di giornale.
  83. Scoprire che durante
    la fiera mondiale
  84. c'era musica dal vivo dappertutto,
  85. Sapere che questo intrattenimento,
    coinvolgente, spettacolare,
  86. insieme alle tecnologie
    di ultima generazione,

  87. è il modo più efficace
    per riportare in vita
  88. tutto il materiale d'archivio
    dell'esposizione del 1901.
  89. Le storie, come quelle
    di Tannie e Henrietta,

  90. un varietà di coppia
    di un marito e una moglie innamorati,
  91. in disaccordo nell'eseguire
    spettacoli di menestrelli dei "negri"
  92. lottando per il sogno
    di cinque dollari a settimana
  93. nella Vecchia Piantagione.
  94. Come l'imprenditore africano John Tevi,
  95. dell'attuale Togo,
  96. che deve raggirare le regole selvagge
    dello zoo umano
  97. in cui è rimasto intrappolato.
  98. E storie come quella di Mary Talbert,
  99. una leader benestante
    dell'élite nera di Buffalo,
  100. che deve fare i conti
  101. con le realtà razziali
    del suo paese di origine.
  102. MJ: "La razza dominante di questo paese

  103. continua a giudicare i neri
  104. dai suoi esponenti più crudeli
    e peggiori."
  105. AYGTK: Come la Vecchia Piantagione
    e l'Africa Nera.

  106. MJ: "...invece che dalle classi
    più degne e intelligenti."

  107. AYGTK: Quando i direttori
    ignorarono Mary Talbert

  108. e la richiesta della comunità dei neri
    di Buffalo di partecipare alla fiera,
  109. i quotidiani dicono che Mary Talbert
  110. e il suo club di donne
    afroamericane istruite
  111. si riunirono in una
    manifestazione provocatoria.
  112. Ma i dettagli di quella riunione,
  113. e perfino di quel suo discorso impetuoso,
  114. non furono tutti riportati
    nell'archivio.
  115. Quindi, "A Buffalo" raccoglie l'essenza
    del discorso di Mary
  116. e lo trasforma in una canzone.
  117. (Tutti cantano) Dobbiamo, siamo unanimi.

  118. Dobbiamo, siamo unanimi.
  119. MJ: Abbiamo qualcosa da mostrare

  120. Daremo una lezione a Buffalo.
  121. Gioverebbe alla nazione
  122. vedere la nostra crescita dai tempi
    dell'emancipazione.
  123. La gente di colore deve essere
    rappresentata in questa fiera panamericana
  124. gioverebbe alla nazione
  125. vedere la nostra crescita dai tempi
    dell'emancipazione.
  126. (Tutti cantano) Hanno commesso
    un grave errore

  127. a non nominare qualcuno
    a causa della razza.
  128. Dobbiamo, siamo unanimi.
  129. Dobbiamo, siamo unanimi.
  130. Dobbiamo, siamo unanimi.
  131. AYGTK: Mary Talbert è riuscita a portare
    la Mostra dei Neri a Buffalo.

  132. E avere la Mostra dei Neri
    a Buffalo significa
  133. che il musical deve raccontare la storia
    sul motivo per cui Du Bois l'ha creato...
  134. e sul perché Mary e l'élite dei neri
    ne sentirono l'estremo bisogno.
  135. JMR: "Il mondo si sbaglia sulla razza.

  136. Hanno ucciso Sam Hose a causa
    di chi credevano lui fosse.
  137. E molti altri uomini
    come lui, uomini neri,
  138. come lui, sono fatti a pezzi ogni giorno.
  139. E, dopo quel, quel raggio rosso...
  140. non possiamo più essere gli stessi.
  141. (Cantando) Un raggio rosso

  142. [Caccia all'uomo in Georgia]

  143. attraversa la mia scrivania

  144. [Folla insegue Hose:
    se preso, verrà linciato]

  145. nello stesso giorno

  146. in cui le mani di Sam furono seppellite.
  147. Le parole da sole possono
    sopportare le ingiustizie?
  148. [Fuga impossibile]

  149. Le parole da sole possono
    sopportare la violenza?

  150. Oh, no.
  151. [Bruciato vivo]

  152. [Sam Hose viene linciato]

  153. Oh, no.

  154. [Il suo corpo è stato fatto a pezzi]

  155. Oh, no.

  156. [Bruciato sul rogo]

  157. [Pezzo di Fegato Cotto
    per Dieci Centesimi.]

  158. [Lotta per souvenir.]

  159. (Cantando insieme) Chi ha letto i libri?

  160. I numeri e le statistiche sembrano piccoli
  161. confrontati alle pagine.
  162. La crisi si è intensificata.
  163. La nostra gente viene linciata e uccisa.
  164. Oh, Signore.
  165. Qualcosa deve cambiare.
  166. AYGTK: Qualcosa deve cambiare.

  167. "A Buffalo" rivela quanto gli Stati Uniti
  168. si ritrovino davanti a simili bivi oggi
    così come nell'America del 1901.
  169. All'epoca, i quotidiani furono riempiti
    con il nome di Sam Hose,
  170. oggi invece i media indicano i nomi di:
  171. JMR: Oscar Grant.

  172. MJ: Jacqueline Culp.

  173. Pianista: Trayvon Martin.

  174. AYGTK: Sandra Bland.

  175. E troppi altri.
  176. L'eredità dell'esposizione del 1901
    persiste
  177. in molti più modi di quanto
    possiamo immaginare.
  178. MJ: Mary Talbert

  179. e l'Associazione Nazionale
    di Donne di Colore
  180. avviarono movimenti contro il linciaggio
  181. e il mito della criminalità nera
  182. proprio come hanno fatto le donne nere
    oggi con il Black Lives Matter.
  183. JMR: E alcune di quelle stesse persone
    che si sono battute

  184. e hanno creato la Mostra dei Neri,
  185. incluso Du Bois,
  186. sono venute a Buffalo,
    quattro anni dopo l'esposizione,
  187. per dare inizio al Movimento Niagara,
  188. che ha posto le basi
    per la creazione dell'NAACP.
  189. AYGTK: Non sono solo i neri

  190. che hanno avuto un'esperienza
    singolare alla fiera del 1901.
  191. Una guida ufficiale
    informava gli avventori:
  192. MJ: "Si prega di tenere a mente"

  193. JMR: "che una volta superati i cancelli,"

  194. AYGTK: "farete parte dello show".

  195. Inscenare l'archivio in "A Buffalo"
  196. permette al pubblico di chiedersi
  197. "Siamo ancora dietro i cancelli,
  198. e facciamo ancora tutti parte dello show?"
  199. (Fine della musica)

  200. (Applausi e acclamazioni)