YouTube

Got a YouTube account?

New: enable viewer-created translations and captions on your YouTube channel!

Italian subtitles

← Come sistemare il flusso di capitale umano | Andrew Yang | TEDxGeorgetown

Get Embed Code
10 Languages

Showing Revision 12 created 02/20/2020 by Michele Gianella.

  1. Cerco di dire solo cose rilevanti
    per chi mi ascolta in quel momento,
  2. quindi... dove siete?
  3. Quanti di voi sono universitari?
  4. Per alzata di mano.
  5. Praticamente tutti, mio Dio.
  6. Di nuovo.
  7. Terzo anno?
  8. Ultimo anno?
  9. (Applausi)
  10. Second'anno?
  11. (Applausi)
  12. E le matricole?
  13. Va bene. Ottimo.
  14. Vi parlerò come se foste al terzo anno.
  15. Così più o meno vi prendo nel mezzo.
  16. Benissimo.
  17. Il tema sarà il flusso dei talenti.
  18. Il grafico con cui partire,
    se solo riesco a far andare questa cosa -
  19. Ehi, Mike, dove punto questo coso?
  20. Scusa.
  21. Grazie.
  22. O devo cliccarci questo coso?
  23. Questo è il grafico che useremo
    per dare il via alla discussione.
  24. A quelli degli anni successivi,
  25. sarà più familiare che a una matricola.
  26. Il messaggio di questo grafico
  27. è che oggi è molto più facile,
    per una persona giovane e intelligente
  28. diventare banchiere, consulente o avvocato
  29. che fare qualsiasi altra cosa.
  30. Mi ci riconosco.
  31. Mi sono laureato alla Brown nel '96,
    e non sapevo cosa fare nella vita.
  32. Così studiai legge,
    che non mi chiarì proprio nulla.
  33. (Risate)
  34. Per quelli di voi che stanno pensando
    di iscriversi a Legge,
  35. dovreste sapere cosa vi aspetta.
  36. (Risate)
  37. Mi sono laureato in legge e,
    non sapendo ancora cosa volevo fare,
  38. Sono diventato un avvocato
    M&A e bancario di New York,
  39. perché è quello che si faceva
    dopo la Colombia,
  40. senza un progetto di vita.
  41. Sono stato lì per circa cinque mesi.
  42. Sono tornato a casa scoraggiato
    quel Ringraziamento, dai miei genitori.
  43. Ho detto: "Sapete, mamma e papà,
  44. quando ero giovane, non sognavo
    di fare lo scribacchino.
  45. Sognavo di andare nel bosco
    e uccidere qualcosa".
  46. Loro, naturalmente, non sapevano
    di cosa stavo parlando.
  47. Poi sono tornato al mio lavoro e ho detto,
  48. "Sapete una cosa, penso che mi piacerebbe
    cercare di costruire qualcosa,
  49. ma non so se ne ho i mezzi".
  50. Così ho preso una settimana di ferie,
    e ho cercato di avviare questa società.
  51. Mi sembrava di fare abbastanza progressi,
    così lasciai il mio lavoro
  52. e poi avviai una dot-com.
  53. Questo fu intorno al 2000.
  54. Le dotcom ebbero una mini ascesa
    e una maxi caduta.
  55. Ricevemmo $250K circa, un po' di stampa,
  56. ma poi la bolla è scoppiata.
  57. Quanti anni avevate,
    quando la bolla è scoppiata nel 2001?
  58. (Pubblico) Otto.
  59. Otto, nove.
  60. (Risate)
  61. Voi ragazzi avete
    qualche ricordo di quel periodo?
  62. Forse i genitori che guardavano la CNBC,
    molto tristi per un po',
  63. o qualcosa del genere.
  64. Qualcosa del genere?
  65. I più grandi tra di voi se lo ricordano.
  66. Quando è scoppiata,
  67. era come se una mano gigante
    girasse per New York
  68. spazzando via ogni azienda
    priva di basi solide,
  69. tra cui la mia piccola realtà.
  70. A questo punto ho 25 anni.
  71. Ho appena perso circa $250K.
  72. E ho ancora un debito di $100K
    per gli studi di legge.
  73. I miei mi guardano chiedendo:
    "Che succede? Una volta eri intelligente".
  74. (Risate)
  75. A questo punto, però,
    mi era entrato il tarlo,
  76. e così dissi: "Sapete una cosa?
    Credo di volerlo davvero.
  77. Voglio imparare a gestire
    un'azienda, una società".
  78. E ora vi faccio una domanda.
  79. Che dovrebbe fare ora Andrew, 25 anni,
  80. sdraiato sul suo pavimento,
    gli occhi al soffitto?
  81. Qual è il prossimo passo?
  82. (Pubblico) Riprovare?
  83. OK: ma come riprovare,
    visto che ho appena raccolto e perso fondi
  84. ed è tipo il 2001, 2002, quando nessuno
    vuole investire in qualcosa?
  85. (Pubblico) Fargli credere in te.
  86. Wow, non so cosa significhi.
  87. (Risate)
  88. Ok, vi presenterò uno scenario diverso.
  89. Supponiamo che teniate molto
    a diventare uno chef.
  90. Cosa potreste fare?
  91. (Pubblico) Scuola di cucina.
  92. Scuola di cucina. Oppure?
  93. (Pubblico) Trovare un lavoro.
  94. Trovare un lavoro dove?
  95. (Pubblico) Come chef in un bar.
  96. Giusto: tireresti fuori
    il tuo coltello da cuoco,
  97. ti metteresti in ginocchio,
  98. e andreste da qualcuno a dire:
    "Sii il mio padrone". Giusto?
  99. Trovereste uno chef migliore di voi.
  100. È quello che ho fatto io:
    ho trovato un imprenditore esperto.
  101. E sono diventato il suo luogotenente,
    il suo vicepresidente di qualcosa o altro.
  102. E per quattro anni, l'ho sostenuto
  103. mentre in quella società entravano
    sette milioni di finanziamento
  104. e tre milioni di ricavi.
  105. Poi sono diventato CEO di Manhattan GMAT.
  106. Qualcuno ne ha sentito parlare?
  107. Voi, del terzo o ultimo anno?
  108. Manhattan GMAT, dall'impresa GMAT
    relativamente piccola che era
  109. è risalita al numero uno negli Stati Uniti
    in cinque o sei anni,
  110. tanto che siamo stati acquisiti
    dal Washington Post nel 2009
  111. perché appunto eravamo
    i numeri uno negli USA.
  112. Il Washington Post possiede Kaplan.
  113. E noi stavamo stracciando Kaplan.
  114. Kaplan perde la pazienza,
    così il CEO mi chiama e mi dice,
  115. "Ehi, dobbiamo parlare."
  116. Ci fu una piccola trattativa,
    poi l'azienda fu acquisita.
  117. È uno dei motivi per cui conosco bene
    questa particolare immagine;
  118. molte persone che Manhattan GMAT
    ha avviato alla carriera
  119. erano banchieri e consulenti
  120. che non stavano davvero trovando
    quello che cercavano,
  121. da ventenni,
  122. così facevano il GMAT, applicavano
    per una business school,
  123. e poi studiavano gestione aziendale.
  124. Continuerò su questo punto, ora.
  125. Diamo un'occhiata ai numeri reali.
  126. Prendiamo la classe di Harvard del 2011.
  127. Quali erano gli sbocchi più comuni,
    un anno fa, usciti da Harvard?
  128. Diteli ad alta voce.
  129. (Voci sovrapposte)
  130. Sì, la finanza.
  131. (Pubblico) Dottore. A.Y.: Consulenza.
  132. Legge. Non contabilità.
  133. (Risate)
  134. E la quarta è la scuola di medicina.
  135. La domanda è,
  136. che percentuale di studenti di Harvard
    ha fatto una di queste quattro cose?
  137. (Risposte del pubblico)
  138. Mi dite tra il 40 e il 90 percento.
  139. E come al solito - saggezza della folla -
    la verità è esattamente nel mezzo.
  140. È il 65 per cento.
  141. Poi c'è la categoria "potpourri",
    che include un po' tutto:
  142. specializzazione, ONG,
    industria, governo, IT, militari.
  143. Poi c'è una categoria a parte,
    Teaching For America.
  144. Fa domanda il 18 percento.
  145. Il quattro percento entra in organico
    di Teaching For America.
  146. Poi, gli indecisi;
  147. il 10 percento di loro è andata in Europa,
    e poi sono diventati consulenti.
  148. (Risate)
  149. Questa è l'immagine
    di Harvard, un anno fa.
  150. Datemi un riscontro:
  151. La cosa vi sorprende o no?
  152. Non vi sorprende.
  153. Lancio la domanda "normativa", ora.
  154. Questo scenario è positivo,
    negativo, o neutrale?
  155. (Pubblico) Negativo. Neutrale.
  156. Wow, questa è spaventosa, vero?
  157. Andiamo avanti.
  158. Se osservate le altre scuole d'élite,
    il quadro è lo stesso.
  159. La situazione è la stessa
    anche qui a Georgetown.
  160. Non ho con me i dati di Georgetown,
    ma sono abbastanza simili.
  161. Non è, evidentemente,
    solo una cosa di Harvard.
  162. Vale per tutti gli istituti di élite.
  163. Ho parlato in 40 università
    in tutto il paese,
  164. e dicono tutti la stessa cosa.
  165. Questo cosa implica per il nostro paese,
  166. a livello diciamo "regionale"?
  167. Se uno su due dei vostri pupilli si occupa
    di banche, consulenza, avvocatura,
  168. dove andranno a vivere?
  169. (Il pubblico risponde)
  170. New York, DC, forse Chicago.
  171. (Pubblico) Boston. A.Y.: Boston.
  172. San Francisco, Los Angeles -
    queste sono le primi sei.
  173. Abbiamo appena elencato i primi quattro.
  174. Quindi c'è il resto del paese,
  175. molte delle quali sono in difficoltà
    quanto a occupazione e sviluppo economico.
  176. Una delle cose che pensiamo
    implichi questo grafico
  177. è che se sei un ragazzo sveglio,
    diciamo, dalla Florida,
  178. che viene a Georgetown,
  179. le tue chance di carriera
    in banca, consulenza, avvocatura
  180. vivendo a NY, Boston,
    Washington, sono alte.
  181. Le probabilità di tornare in Florida,
    avviare un'attività, assumere, sono basse.
  182. Così gran parte del paese
    soffre di una sistematica fuga di talenti,
  183. se questi sono intercettati
    da un'università nazionale.
  184. Questa è l'immagine che si ottiene.
  185. Cosa ne pensate, empiricamente vero?
  186. (Pubblico) Sì.
  187. Assolutamente sì. Wow, va bene.
    Cominciamo a capirci qualcosa.
  188. Perché succede questo?
  189. Le matricole tra voi
    alzino di nuovo la mano.
  190. Tenetela su, ora:
  191. sapete cos'è la consulenza gestionale?
  192. (Risate)
  193. Com'è possibile che quel mondo
    passi da questo
  194. a un 20 percento minimo della classe
    che fa domanda per un lavoro di consulenza
  195. e forse ci riesce?
  196. Come può succedere?
  197. Ultimo anno, ci illuminate?
  198. (Pubblico) Stipendio.
  199. Certo, i soldi c'entrano.
    Che altro? Continuate.
  200. (Pubblico) Creare nuovi posti di lavoro.
  201. AY: Come, scusate? (Pubblico) Sicurezza.
  202. Sicurezza, paura.
  203. (Risate)
  204. Continuate. Continuate.
  205. (Pubblico) Un reclutamento fatto bene.
  206. Sì, risorse. Non è un incidente.
  207. La gente spende soldi e tempo
  208. a educare il mercato, cioè tutti voi,
    nei quattro anni di università.
  209. Quando sarete all'ultimo anno,
    conoscerete i nomi;
  210. McKinsey, Bain, BCG, Deloitte, ecc.
  211. Diamo un'occhiata a questa lista.
  212. Danno prestigio, sono facili da trovare,
    si fa carriera, si aprono delle porte.
  213. I soldi sono sulla lista, poi c'è
    l'acquisizione di competenze, comunità;
  214. e poi c'è quest'ultima,
  215. che è un qualcosa di pro-sociale,
    come cambiare il mondo.
  216. Questo vale anche se si diventa
    un banchiere o un consulente,
  217. perché la teoria è,
    devi diventare un campione
  218. prima di poter tornare
    e cambiare il mondo. Giusto?
  219. Poi torni dalla tua gente
    con la pagnotta in mano.
  220. (Risate)
  221. Voi dell'ultimo anno, posso avere un -
    per voi sono accurate?
  222. Sì.
  223. Bene, grazie.
  224. Ora, di solito parlo
    con persone interessate alle startup,
  225. quindi questo discorso
    è un po' troppo ampio.
  226. Ma supponiamo che siate
    interessati alle startup.
  227. Su le mani: quanti di voi
    sono interessati alle startup?
  228. OK, un sottogruppo significativo.
  229. Lo chiedo ai laureandi tra voi:
    perché è improbabile
  230. che dopo la laurea
    lavoriate per una startup?
  231. Rischioso.
  232. Soldi.
  233. (Pubblico) Prestiti.
  234. Prestiti.
  235. (Pubblico) Fa paura.
  236. È praticamente l'opposto
    dell'ultima diapositiva. Giusto?
  237. È come se non vi reclutassero.
  238. È difficile da trovare,
  239. non c'è una struttura,
    una comunità o un gruppo di pari,
  240. prospettive formative chiare,
    avanzamenti, successi.
  241. Nessuna rete, idea, soldi,
    competenza tecnica.
  242. Ma molti di voi lo vogliono davvero,
    e parlate di farlo;
  243. ma prima volete "imparare
    a fare business" e poi tornate.
  244. È corretto?
  245. Sono - ?
  246. (Il pubblico risponde)
  247. È come se fossi uno di voi.
  248. (Risate)
  249. Ecco quindi la grande domanda a cui
    "Venture for America" cerca di rispondere:
  250. Cosa accadrebbe se la stessa
    proporzione di talenti
  251. che oggi scorre verso le facoltà
    di legge, finanza e management
  252. fluisse invece verso le startup
    in tutto il paese?
  253. In quanto tempo cambierebbero
  254. i tassi nazionali
    di occupazione e innovazione?
  255. Quanti anni? Mi date un'approssimazione?
  256. (Pubblico) Cinque.
  257. Cinque.
  258. Uno.
  259. Uno, wow.
  260. (Risate)
  261. Questa è fiducia in se stessi.
    Dovresti diventare un imprenditore.
  262. Tra uno e cinque anni, quindi.
  263. E quindi noi vediamo - per "noi"
    intendo alcune persone -
  264. (Risate)
  265. vediamo forze strutturali
  266. che rendono questa realtà
    molto difficile da realizzare
  267. perché, se si pensa a chi può reclutarti
  268. in questa fucina
    di capitale intellettuale,
  269. sono organizzazioni con molte risorse
    di industrie con molte risorse.
  270. E alle startup, in realtà,
    mancano entrambe.
  271. Le startup generalmente
    sono povere di risorse.
  272. Non hanno nemmeno un orizzonte temporale.
  273. Non vi assumono con otto mesi di anticipo.
  274. Non vi assumono in 20.
    È tutto in tempo reale.
  275. E se venissero ad assumervi,
    farebbero fatica a competere.
  276. E come si può cercare
    di risolvere questo problema,
  277. se avete deciso che questa visione
    merita di essere realizzata?
  278. Se diceste: "Sai una cosa?
  279. questo è in realtà, potenzialmente,
    uno scenario migliore"?
  280. E parlando personalmente,
  281. Credo che sia, anche,
    uno scenario migliore per gli individui,
  282. perché c'è qualcosa in quello che fate
  283. che vi definisce
    per un certo periodo di anni.
  284. In effetti, diventerete
    una persona diversa.
  285. Se c'è una cosa che ricorderete,
    di tutto questo -
  286. da giovani, avete
    un'immagine statica di voi stessi.
  287. Tipo, sono il giovane Andrew, e dico,
  288. "Ehi, vado a fare X,
    e poi sarò sempre Andrew,
  289. solo che avrò fatto X".
  290. La verità è che Andrew cambia,
  291. se lo fate andare alla scuola di legge
    o entrare in uno studio legale,
  292. e guarda i contratti
    tutto il giorno, o cose del genere.
  293. Siamo tutti molto adattabili.
  294. E così,
  295. a mio avviso, le attività
    che ti portano ad una startup,
  296. in realtà finiscono
    per formare un sé diverso,
  297. e posso sbilanciarmi dicendo
  298. che per alcuni di voi,
    sarebbe più attraente.
  299. Se si volesse cercare
    di influenzare questo cambiamento,
  300. cosa fareste?
  301. (Pubblico) Considerarla
    una scuola elementare per startup.
  302. Forse ritocchereste il sistema educativo.
  303. (Pubblico) [Inudibile] Proprio come fanno
  304. per convincere gli psicologi
    a fare pratica nelle zone rurali,
  305. Sì.
  306. Se foste un po' come me,
    raccogliereste un milione di dollari,
  307. e avviereste un'organizzazione
    che fa tutto questo.
  308. (Risate)
  309. Così ho fondato un'organizzazione
    chiamata "Venture for America".
  310. La cosa è rilevante soprattutto
    per chi è vicino alla laurea.
  311. Reclutiamo i migliori laureati
    da tutto il paese.
  312. Se entri nel programma,
    vi portiamo ad un campo di addestramento
  313. con altre 80 persone tostissime
    che vogliono tutte essere imprenditori.
  314. Noi vi addestriamo, viene McKinsey, IDEO,
    la Cambridge Leadership Academy.
  315. Viene David Tisch, da Techstars.
  316. Tutti vengono, vi formano,
  317. e poi si va in gruppi di 10 o giù di lì
    in una città che ha bisogno di talento,
  318. e lavorate in una startup del posto
    con un imprenditore già esistente.
  319. Quello che stiamo facendo qui -
  320. e ora farò una cosa che non dovrei fare;
  321. ma pazienza, la farò.
  322. Quindi vi daremo
  323. tutto ciò che cercate,
  324. perché è un programma
    prestigioso, ultraselettivo.
  325. Tutte queste cose, il progresso,
    aprire le porte -
  326. avete una comunità, avete tutto.
  327. Perché siamo adulti.
  328. Se vogliamo che facciate qualcosa,
  329. non dovremmo aspettarci
    che siate costretti
  330. a nuotare contro una
    corrente violenta, per farlo.
  331. Dovremmo spianare la strada, in realtà.
  332. Questo è il senso di Venture for America.
  333. Si tratta di dare
  334. tutte queste cose che volete,
    che sappiamo volete,
  335. per farvi fare quello che noi,
    e il paese, vogliamo che facciate.
  336. Ossia costruire un'attività a Detroit,
    New Orleans, New Haven, Baltimora,
  337. Cleveland, Providence, ecc., ecc.
  338. Venture for America
    sta facendo tutto questo.
  339. Se entrate nel programma,
  340. accettate di lavorare
    per due anni in una start-up
  341. con un imprenditore esistente
  342. con un trattamento, diciamo,
    dai 36 ai 38.000 dollari all'anno,
  343. che non sembrano molti soldi,
  344. ma a Detroit, che visiterò
    la prossima settimana,
  345. vivono in un edificio di lusso
    con piscina e palestra,
  346. per 400 dollari al mese.
  347. Quindi si può vivere una bella vita.
  348. In più, hanno 11 amici in giro,
    fanno piccoli viaggi in macchina,
  349. e si divertono.
  350. Poi, durante i due anni,
  351. vi forniamo pianificazione e supporto.
  352. Alla fine dei due anni,
    diamo $100K di finanziamento iniziale
  353. a chi ce l'ha fatta in questi due anni
    e ha fatto un buon lavoro.
  354. È una combinazione di tutti i reality
    con cui siete cresciuti:
  355. "Mondo reale", "Sopravvissuto",
    "Regole della strada".
  356. (Risate)
  357. Questo è il piano.
  358. Creeremo 100.000 posti di lavoro
    negli USA entro il 2025.
  359. Voglio tornare al punto, ora.
  360. Quello che fate è importante.
  361. Il capitale intellettuale
    attira quello finanziario,
  362. e viceversa.
  363. Con abbastanza persone di talento
    che prendono questa direzione,
  364. si vedrebbe l'impatto
    di cui stiamo parlando,
  365. in termini di innovazione
    e creazione di lavoro.
  366. È l'obiettivo della nostra organizzazione,
  367. rivitalizzare con l'imprenditoria
    le città e le comunità americane,
  368. consentendo alle menti
    più brillanti, cioè tutti voi,
  369. di creare nuove opportunità
    per se stessi e per gli altri,
  370. e riscoprire la cultura del successo
  371. includendo creazione di valore,
    rischio, ricompensa e bene comune.
  372. Penso di aver terminato prima del tempo;
    ma va bene, non ho altro da dire.
  373. (Risate)
  374. Grazie a tutti.
  375. (Applausi)