Italian subtitles

← Smelfies e altri esperimenti di biologia sintetica.

Get Embed Code
31 Languages

Showing Revision 22 created 04/24/2018 by Silvia Fornasiero.

  1. E se le nostre piante
  2. percepissero il livello
    di tossicità del suolo
  3. ed esprimessero questa tossicità
    attraverso il colore delle foglie?
  4. E se queste piante potessero
    rimuovere le tossine dal suolo ?
  5. Oppure, e se queste piante
  6. creassero il proprio imballaggio,
  7. o fossero progettate per essere raccolte
  8. solo dalle macchine brevettate
    del loro proprietario?
  9. Cosa succede quando il design biologico
  10. è spinto dall'idea di produzione
    di massa dei prodotti?
  11. Che tipo di mondo sarebbe quello?
  12. Il mio nome è Ani e sono una progettista
    e una ricercatrice al MIT Media Lab,

  13. dove faccio parte di un gruppo nuovo
    e unico chiamato Design Fiction,
  14. che si inserisce un po' tra fantascienza
    e fattualità scientifica.
  15. All'MIT, sono così fortunata da lavorare
    spalla a spalla con scienziati
  16. che studiano ogni tipo
    di campo all'avanguardia,
  17. come la neurobiologia sintetica,
  18. l'intelligenza artificiale,
    la vita artificiale
  19. e tutto quello che c'è in mezzo.
  20. In tutto il campus, ci sono
    scienziati davvero brillanti
  21. che fanno domande del tipo: "Come posso
    rendere il mondo un posto migliore?"
  22. Parte di quello che il mio gruppo
    si chiede è: "Che cos'è migliore?"
  23. Cos'è migliore per voi, per me,
  24. per una donna bianca, un uomo gay,
  25. un veterano, un bambino con una protesi?
  26. La tecnologia non è mai neutrale.
  27. Incornicia la realtà
  28. e riflette un contesto.
  29. Immaginate cosa direbbe dell'equilibrio
    vita-lavoro del vostro ufficio
  30. se questi fossero i problemi standard
    del primo giorno ?
  31. (Risate)

  32. Credo che sia il ruolo
    di artisti e designer

  33. quello di porre domande critiche.
  34. L'arte è come vediamo
    e sentiamo il futuro,
  35. ed è molto eccitante
    essere un designer oggi
  36. per tutti i nuovi strumenti
    a disposizione.
  37. Per esempio, la biologia sintetica
  38. cerca di scrivere la biologia
    come un problema di design.
  39. Attraverso questi sviluppi,
  40. il mio laboratorio si chiede:
    quali sono i ruoli e le responsabilità
  41. di un artista, di un designer,
    di uno scienziato o di un uomo d'affari?
  42. Quali sono le implicazioni
  43. della biologia sintetica,
    dell'ingegneria genetica,
  44. e come stanno ridefinendo le nostre
    nozioni di cosa vuol dire essere umani?
  45. Quali sono le implicazioni
    sulla società, sull'evoluzione,
  46. e cosa c'è in ballo in questo gioco?
  47. La mia ricerca sul design
    speculativo al momento

  48. gioca con la biologia sintetica,
  49. ma più per risultati di natura emozionale.
  50. Io sono fissata con l'olfatto
    inteso come spazio progettuale,
  51. e questo progetto inizia con quest'idea:
  52. e se potessimo farci
    dei selfie odorosi, o smelfie ?
  53. (Risate)

  54. Se potessimo prendere
    l'odore naturale del nostro corpo

  55. e inviarlo ad un amante ?
  56. Ironicamente, ho scoperto che questa era
    una tradizione nell'Austria del 19° secolo
  57. dove le coppie che si corteggiavano
    tenevano una fetta di mela
  58. sotto l'ascella durante le danze,
  59. e alla fine della serata,
  60. la ragazza dava al ragazzo
    che le piaceva di più la sua mela,
  61. e se il sentimento era reciproco,
  62. lui si divorava quella mela puzzolente.
  63. (Risate)

  64. È risaputo che Napoleone scrisse
    molte lettere d'amore a Giuseppina,

  65. ma forse tra le più memorabili
    c'è questa breve nota imperiosa:
  66. "Sarò a casa in tre giorni.
    Non fare il bagno."
  67. (Risate)

  68. Sia Napoleone che Giuseppina
    adoravano le viole.

  69. Giuseppina portava sempre
    un profumo alla viola,
  70. indossò delle viole il giorno delle nozze
  71. e Napoleone le inviò un bouquet di viole
  72. ogni anno per il loro anniversario.
  73. Quando Giuseppina morì,
  74. lui piantò viole sulla sua tomba
  75. e prima del suo esilio,
  76. andò sulla tomba,
  77. colse alcuni di quei fiori
    e li mise in un ciondolo
  78. che portò fino al giorno della sua morte.
  79. L'ho trovato così commovente,

  80. che ho pensato: potrei creare una viola
    che profumi come Josephine ?
  81. E se, per il resto dell'eternità,
  82. andando a visitare la sua tomba,
  83. si potesse sentire l'odore di Josephine
    proprio come Napoleone l'amava ?
  84. Potremmo creare nuovi modi
    di portare il lutto,
  85. nuovi rituali di ricordo ?
  86. Dopo tutto, abbiamo progettato
    raccolti transgenici
  87. per massimizzare del profitto,
  88. raccolti che resistono al trasporto,
  89. raccolti che durano
    più a lungo nel tempo,
  90. raccolti dal sapore dolce
    ma resistenti ai parassiti
  91. a volte a spese
    del loro valore nutrizionale.
  92. Possiamo sfruttare le stesse tecnologie
    con un esito emotivamente sensibile ?
  93. Quindi attualmente nel mio laboratorio

  94. sto affrontando quesiti come: cosa
    fa odorare un umano come un umano?
  95. Sta emergendo che è abbastanza complicato.
  96. Fattori come la nostra dieta,
    le medicine, lo stile di vita,
  97. tutti contribuiscono al nostro odore.
  98. Ho scoperto che il nostro sudore
    è per lo più inodore,
  99. ma sono i batteri e i microbi
  100. che determinano l'odore,
    l'umore, la vostra identità
  101. e molto altro ancora.
  102. C'è tutta una serie di molecole
    che emettiamo
  103. ma che percepiamo
    solo a livello subconscio.
  104. Così ho iniziato
    a catalogare e raccogliere

  105. batteri da parti diverse del mio corpo.
  106. Dopo aver consultato uno scienziato,
    abbiamo pensato
  107. forse la migliore essenza di Ani
  108. è tipo il 10 per cento di clavicola,
    30 per cento di ascelle,
  109. 40 per cento zona bikini e così via,
  110. e a volte ho lasciato
    che i ricercatori di altri laboratori
  111. annusassero i miei campioni.
  112. È stato interessante sentire
    come l'odore del corpo
  113. viene percepito al di fuori
    del contesto del corpo stesso.
  114. Ho ricevuto riscontri come:
  115. odora di fiori, di pollo,
  116. di cornflakes,
  117. di carnitas di manzo.
  118. (Risate)

  119. Allo stesso tempo, sto coltivando
    alcune piante carnivore

  120. per la loro capacità di emettere odore
    di carne per attirare le loro prede,
  121. nel tentativo di creare
    una relazione simbiotica
  122. tra i miei batteri e questi organismi.
  123. Una volta, ero al MIT ed ero al bar,
  124. e stavo parlando con uno scienziato
  125. che guarda caso era un chimico botanico,
  126. e gli stavo raccontando il mio progetto,
  127. e lui fa: "Beh, sembra
    botanica per donne sole."
  128. (Risate)

  129. Impassibile ho detto: "OK."

  130. E l'ho sfidato.
  131. Possiamo progettare una pianta
    che possa amarmi?"
  132. Per qualche motivo lui ha risposto:
    "Certo, perché no ?"
  133. Così abbiamo iniziato con: si può
    far crescere una pianta verso di me

  134. come se io fossi il sole ?
  135. Abbiamo visto tutti i meccanismi
    delle piante come il fototropismo,
  136. che fa crescere le piante
    in direzione del sole
  137. producendo ormoni come l'auxina,
  138. che causa l'allungamento
    delle cellule nell'ombra.
  139. Attualmente sto creando dei rossetti
  140. che sono impregnati di queste sostanze
  141. e che mi consentono di interagire
    con una pianta e le sue impronte chimiche.
  142. Rossetti che fanno crescere
    le piante là dove le bacio,
  143. piante che fioriscono
    là dove bacio i germogli.
  144. E attraverso questi progetti,

  145. sto ponendo domande quali:
  146. come definiamo la natura?
  147. Come definiamo la natura quando
    possiamo riprogettare le sue proprietà,
  148. e quando dovremmo farlo?
  149. Dovremmo farlo per profitto,
    o per utilità?
  150. Possiamo farlo per fini emotivi?
  151. Possiamo usare la biotecnologia per
    creare opere commoventi come la musica?
  152. Quali sono i limiti tra la scienza
  153. e la sua capacità di dare forma
    al nostro panorama emotivo ?
  154. Un famoso mantra progettuale
    dice che la forma segue la funzione.

  155. Beh, adesso, infilata
    tra scienza, design e arte,
  156. mi chiedo,
  157. e se la finzione informa i fatti?
  158. Che tipo di laboratorio R&D sarebbe
  159. e che tipo di domande
    faremmo tutti insieme ?
  160. Spesso guardiamo alla tecnologia
    come la risposta,

  161. ma come artista e designer,
  162. io chiedo, qual è la domanda ?
  163. Grazie.

  164. (Applausi)