Return to Video

Segretezza Perfetta

  • 0:00 - 0:03
    (musica)
  • 0:03 - 0:16
    Immaginate: Bob va in una stanza vuota,
    ha lucchetti, carte ed una scatola vuota
  • 0:17 - 0:23
    Bob sceglie una carta dal mazzo
    e la nasconde.
  • 0:23 - 0:27
    Le regole sono semplici: Bob non può
    portare nulla con sé uscendo dalla stanza
  • 0:27 - 0:35
    e al più può mettere una carta
    nella scatola
  • 0:35 - 0:38
    Eva non ha mai visto i lucchetti
  • 0:38 - 0:43
    Bob vince se Eva non riesce ad
    indovinare la carta da lui scelta
  • 0:43 - 0:45
    Quale strategia è ottimale?
  • 0:45 - 0:51
    Bob seleziona, diciamo, il 6 di quadri
    e lo mette nella scatola
  • 0:51 - 0:54
    Poi osserva i diversi tipi di lucchetto
  • 0:54 - 0:58
    Forse deve infilare la chiave del
    lucchetto nella scatola
  • 0:58 - 1:03
    O forse è meglio scegliere un lucchetto
    a combinazione
  • 1:03 - 1:09
    Combinazione è scritta sul retro, se la
    graffia via forse è la strategia migliore
  • 1:09 - 1:16
    D'un colpo realizza che le carte restanti
    sul tavolo riveleranno la sua scelta
  • 1:16 - 1:18
    perché una mancherà dal mazzo
  • 1:18 - 1:21
    I lucchetti sono un diversivo
  • 1:21 - 1:26
    Non deve estrarre la carta,
    deve invece lasciarla nel mazzo
  • 1:26 - 1:32
    Non ricorda la posizione della carta e
    mischia il mazzo in modo casuale
  • 1:32 - 1:38
    Mescolare è il miglior lucchetto. Non fa
    trapelare informazione sulla vostra scelta
  • 1:38 - 1:42
    Ora la carta scelta può essere
    una qualsiasi
  • 1:42 - 1:48
    Ora può lasciare le carte in vista
  • 1:48 - 1:56
    Bob vince perché Eva può solo tirare a
    sorte dato che Bob non ha lasciato tracce
  • 1:56 - 2:04
    Pure se Eva avesse una potenza di calcolo
    illimitata, può solo tirare a sorte
  • 2:04 - 2:08
    Questa è la definizione di
    SEGRETEZZA PERFETTA
  • 2:08 - 2:17
    Il 1 Settembre 1945 C. Shannon pubblicò
    un articolo classificato al riguardo.
  • 2:17 - 2:25
    Shannon dimostrò che il codice
    di Vernam è perfettamente segreto
  • 2:25 - 2:29
    Shannon ragiona nei seguenti termini:
  • 2:29 - 2:34
    Immaginiamo che Alice scriva un messaggio
    lungo 20 caratteri a Bob
  • 2:34 - 2:40
    Questa situazione è come scegliere
    una pagina dallo spazio dei messaggi
  • 2:40 - 2:48
    che può pensarsi è come l'insieme di tutti
    i possibili messaggi lunghi 20 caratteri
  • 2:48 - 2:52
    Qualunque cosa a cui possiate pensare, se
    è lunga 20 caratteri, è pagina della pila
  • 2:52 - 3:00
    Alice utilizza una chiave condivisa,
    che è una lista di 20 traslazioni casuali
  • 3:00 - 3:05
    Lo spazio delle chiavi è l'insieme
    di ogni possibile risultato
  • 3:05 - 3:11
    Scegliere una chiave è equivalente a
    scegliere una pagina nella pila
  • 3:11 - 3:16
    Traslando la sequenza del messaggio
    originario genera il messaggio cifrato
  • 3:16 - 3:23
    Lo spazio dei testi cifrati rappresenta
    tutti i risultati possibili della codifica
  • 3:23 - 3:29
    Applicando la chiave, ella sceglie una
    pagina specifica in questo insieme
  • 3:29 - 3:36
    Lo spazio dei messaggi ha la stessa
    dimensione dello spazio delle chiavi
  • 3:36 - 3:39
    Questa proprietà definisce la
    segretezza perfetta
  • 3:39 - 3:48
    chi ha solo il messaggio cifrato sa solo
    che ogni messaggio è parimenti probabile
  • 3:48 - 3:54
    Questo vuol dire che niente può aiutarci
    visto che dobbiamo tirare a caso
  • 3:54 - 4:00
    Problema col codice di Vernam è doversi
    scambiare le chiavi in anticipo
  • 4:00 - 4:12
    Per risolvere questo problema è necessario
    introdurre il concetto di pseudo-casualità
Τίτλος:
Segretezza Perfetta
Περιγραφή:

Claude Shannon

more » « less
Video Language:
English
Duration:
04:13

Italian subtitles

Αναθεωρήσεις Compare revisions