YouTube

Teniu un compte YouTube?

New: enable viewer-created translations and captions on your YouTube channel!

Italian subtítols

← La suora "peggiore" della storia - Theresa A. Yugar

Obtén el codi d'incrustació
22 llengües

Showing Revision 5 created 01/19/2020 by Silvia Fornasiero.

  1. Juana Ramírez de Asbaje si sedette
    di fronte a una giuria
  2. di prestigiosi teologi,
    giuristi e matematici.
  3. Il viceré della Nuova Spagna li invitò
    per testare la conoscenza della giovane
  4. ponendole le domande più difficili
    a cui potessero pensare.
  5. Ma Juana rispose con successo
    a tutte le prove,
  6. da complicate equazioni
    a interrogativi filosofici.
  7. In seguito gli osservatori
    paragonarono la scena
  8. a "un galeone reale
    che evitava qualche canoa."
  9. La donna che affrontò questo esame
    nacque a metà del XVII secolo.

  10. A quel tempo, il Messico era stata
    colonia spagnola da oltre un secolo,
  11. e questo aveva creato un sistema sociale
    stratificato e complesso.
  12. I nonni materni di Juana
    erano nati in Spagna,
  13. erano quindi fra i membri
    della classe più stimata.
  14. Ma Juana non era nata da un matrimonio.
  15. Il padre, un capitano militare spagnolo,
  16. lasciò sua madre, Doña Isabel,
    a crescere da sola Juana e le sue sorelle.
  17. Fortunatamente, le risorse del nonno
  18. assicurarono alla famiglia
    un'esistenza confortevole.
  19. E Doña Isabel fu di forte esempio
    per le sue figlie,
  20. riuscendo a gestire con successo
    una delle due tenute paterne,
  21. nonostante il suo analfabetismo
    e la misoginia del tempo.
  22. Fu forse questo precedente che ispirò
    la sicurezza che Juana ebbe tutta la vita.

  23. All'età di tre anni seguì in segreto
    la sorella maggiore a scuola.
  24. Quando venne a sapere che l'istruzione
    superiore era riservata agli uomini,
  25. pregò la madre di lasciarla
    partecipare sotto mentite spoglie.
  26. La richiesta venne respinta e Juana trovò
    conforto nella grande libreria del nonno.
  27. Appena adolescente, sapeva padroneggiare
    il dibattito filosofico, il latino,
  28. e la lingua azteca Nahuati.
  29. L'intelletto precoce di Juana
    attrasse l'attenzione

  30. della corte reale di Città del Messico,
  31. e quando compì sedici anni,
  32. il viceré e sua moglie la scelsero
    come dama di corte.
  33. Qui, i suoi spettacoli e le sue poesie
    impressionavano e oltraggiavano la corte.
  34. La sua poesia provocatoria "Uomini stolti"
  35. criticava la doppia morale sessista,
  36. denunciando come gli uomini corrompevano
    le donne, tacciandole poi di immoralità.
  37. Nonostante le controversie,
    la sua opera suscitò comunque adorazione
  38. e numerose proposte di matrimonio.
  39. Ma Juana era più interessata
    alla conoscenza che al matrimonio.
  40. E nella società patriarcale del tempo,
  41. c'era un solo posto dove poteva trovarla.
  42. La Chiesa, ancora sotto la zelante
    influenza dell'Inquisizione spagnola,

  43. avrebbe permesso a Juana
    di mantenere indipendenza e rispettabilità
  44. rimanendo nubile.
  45. A 20 anni, entrò a far parte
    del Convento dei Girolamini di Santa Paula
  46. e cambiò nome in
    Suor Juana Inés de la Cruz.
  47. Per anni, Suor Juana venne considerata
    un pregiato tesoro della chiesa.

  48. Scrisse drammi, commedie e
    trattati di filosofia e di matematica,
  49. oltre a musica religiosa e poesia.
  50. Accumulò un'enorme biblioteca,
  51. e ricevette la visita
    di molti studiosi illustri.
  52. In qualità di tesoriera e
    archivista del convento,
  53. protesse la vita
    delle sue nipoti e delle sorelle
  54. dagli uomini che cercarono di sfruttarle.
  55. Ma la sua schiettezza alla fine
    la fece scontrare con i suoi benefattori.

  56. Nel 1690 un vescovo pubblicò la critica
    privata di Juana a un autorevole sermone.
  57. Nella pubblicazione,
  58. ammonì Suor Juana di dedicarsi
    alla preghiera invece che al dibattito.
  59. Lei rispose che Dio non avrebbe dato
    l'intelletto alle donne
  60. se non avesse voluto che ne facessero uso.
  61. Lo scambio catturò l'attenzione
    dell'arcivescovo conservatore del Messico.
  62. Lentamente, Suor Juana
    fu spogliata del suo prestigio,
  63. forzata a vendere i suoi libri
    e a rinunciare alla scrittura.
  64. Furiosa contro questa censura,
    ma riluttante a lasciare la Chiesa,
  65. riconfermò amaramente i suoi voti.
  66. Come ultimo atto di sfida, li firmò
  67. "Io, la peggiore di tutti",
    col suo stesso sangue.
  68. Privata dell'erudizione, Suor Juana
    si dedicò alle opere di carità,

  69. e nel 1695 morì di una malattia contratta
    mentre faceva da infermiera alle sorelle.
  70. Oggi, Suor Juana è stata riconosciuta
    come prima femminista delle Americhe.
  71. É il soggetto di innumerevoli documentari,
    romanzi e opera teatrali,
  72. e compare sulle banconote
    messicane da 200 pesos.
  73. Con le parole del premio Nobel
    Ocravio Paz:
  74. "Non è abbastanza dire che il lavoro
    di Suor Juana è un prodotto della storia;
  75. dobbiamo aggiungere che la storia
    è anche un prodotto del suo lavoro."