YouTube

Teniu un compte YouTube?

New: enable viewer-created translations and captions on your YouTube channel!

Italian subtítols

← Spedizione barriera corallina: dietro le quinte

Obtén el codi d'incrustació
19 llengües

Showing Revision 14 created 03/07/2018 by Francesca Pace.

  1. Creare una sequenza come questa
    è un'impresa enorme.
  2. Sono coinvolte molte persone.
  3. Dietro c'è molta ricerca.
  4. All'inizio non avevamo idea
    di come saremmo stati in grado
  5. di creare solo tecnicamente questa
    sequenza con tutta questa ricchezza.
  6. Perché ci vuole un computer
    estremamente potente
  7. per creare un ambiente fotorealistico
  8. pieno di biodiversità e di complessità.
  9. Ciò che ci piace fare qui è usare
    la computer grafica
  10. per creare ambienti, animali
    ed esseri viventi ex novo,
  11. dalle fonti e dai video.
  12. Noi usiamo anche una tecnica chiamata
    fotogrammetria.
  13. La fotogrammetria è una tecnica
    per combinare immagini fisse
  14. per creare sia modelli al computer,
  15. che mosaici di un'ampia zona.
  16. La fotogrammetria è
    abbastanza difficile,
  17. ma farla subacquea mi sorprende.
  18. Abbiamo lavorato con ricercatori
  19. sia dentro che fuori l'accademia
    che sono andati sulle barriere coralline
  20. e hanno scattato migliaia di foto
    di varie specie di coralli
  21. e così abbiamo ottenuto
    moltissimi modelli di corallo
  22. usando la fotogrammetria.
  23. Grazie all'esperienza di Visualization
    Studio con i mosaici di rendering
  24. da un punto di vista della
    fotogrammetria,
  25. posso rendere questo processo
    più efficiente,

  26. così che potrei usare questo strumento
    nel futuro per la ricerca scientifica.
  27. La parte più difficile è stata cominciare
    questo immenso lavoro
  28. di mettere giù migliaia e migliaia
    di pezzi di corallo
  29. e capire come
    farli sembrare veri.
  30. Ciò che si fa è prendere qualcosa e
    riprodurlo molte volte
  31. e provare e cambiarlo un po' ogni volta.
  32. Lo si ruota, lo si ridimensiona,
    lo si orienta diversamente,
  33. si cambia un po' il colore,
  34. o si fanno variazioni
    che possono essere fatte sistematicamente.
  35. Per ogni singolo esempio
    di ogni cosa
  36. ce ne sono migliaia,
    decine di migliaia,
  37. più di quanti si possa
    tenerne il conto.
  38. Oltre ai coralli, che sono animali,
  39. abbiamo creato altri esseri viventi
  40. per far entrare lo spettatore
    in questo ambiente.
  41. La sequenza stessa ha
    qualcosa come 3.000 pesci.
  42. Ci sono 31 diverse specie di pesci.
  43. Abbiamo cominciato osservando
    i pesci nella vasca.
  44. Per un po', ogni mattina
    io andavo là fuori,
  45. fissavo i pesci e cercavo
    di capire come si muovono,
  46. cioè sedevo là e cercavo
    di imparare più che potevo
  47. sul loro comportamento.
  48. Quindi abbiamo cominciato a costruire
    i modelli per ogni pesce.
  49. Intanto, dovevamo trovare un modo
    per ottenere il numero di pesci
  50. che volevamo nella sequenza, e
    ne volevamo parecchi.
  51. Così, ho iniziato una ricerca.
  52. Un software che usiamo è molto buono
  53. nel simulare moltitudini,
    come un gran numero di persone,
  54. siamo stati in grado di adattarlo
    a simulare grandi banchi di pesci.
  55. Siamo andati avanti, ed abbiamo osservato
    un'interessante relazione
  56. di questa creatura chiamata
    stella marina Corona di Spine
  57. che è una stella meravigliosa,
    è coperta di spine.
  58. Si nutre di coralli, può consumare
  59. e quasi decimare una barriera,
    se non è tenuta sotto controllo.
  60. Ma un piccolissimo granchio
    commensale di Acropora,
  61. che vive dentro questo corallo,
    quando la Corona di Spine
  62. attacca la sua casa, cerca di respingerla.
  63. Ho dovuto fare tantissima animazione
    a mano per la sequenza della battaglia
  64. tra il granchio e la Corona di Spine,
  65. perché il granchio si aggrappa alle spine
    e le scuote,
  66. e questo ha comportato
    molto lavoro manuale.
  67. L'altro giorno abbiamo avuto qui
    una scienziata.
  68. Quando l'ha vista, ha detto,
  69. "Wow, come avete fatto? E' fantastica!"
  70. L'intero processo è stato
    assolutamente coinvolgente
  71. e per me è stato divertente integrarmi
    nella nostra squadra di visualizzazione.
  72. Quando stavano sviluppando
    una particolare sequenza,
  73. mi chiamavano per consigliarli
    su come renderla
  74. scientificamente accurata.
  75. Ma il livello di dettaglio che
    cercavano di ottenere era incredibile.
  76. Mi ha spinto a cercare
    qualcosa all'avanguardia,
  77. della letteratura aggiornata
    per cercare di fornire loro
  78. quante più informazioni possibile.
  79. Questa sequenza iniziale mostra
    i rischi che ci siamo assunti
  80. e che stanno dando buoni risultati
    con delle bellissime immagini
  81. che il pubblico potrà vedere.
  82. Vogliamo veramente
    che il pubblico esca dallo spettacolo
  83. non solo divertito
    ma speriamo anche che
  84. abbia una conoscenza più grande
    di cosa sono le barriere coralline.
  85. In tutto il mondo le barriere coralline
    sono messe alla prova
  86. da fattori di stress senza precedenti,
    per la maggior parte di origine antropica.
  87. Questo spettacolo infonde
    un senso di speranza.
  88. E' una storia difficile, è un punto
    di svolta per le barriere coralline
  89. ma non è troppo tardi.
  90. Possiamo rimetterle in sesto insieme
  91. se prendiamo qualche decisione
    sensata, andando avanti.